Edimburgo e dintorni, con bimba a seguito, piccole viaggiatrici crescono…

Un po' di Scozia e di Highlands tra Edimburgo, Glasgow, Lochness, Stirling
 
Partenza il: 26/06/2019
Ritorno il: 30/06/2019
Viaggiatori: 3
Spesa: 2000 €

Si riparte, anche in questo caso il black-Friday è stato utilissimo, infatti ho preso 3 solo andata con Ryanair Catania – (scalo Mi.Bergamo) – Edimburgo a 198 euro con priority inclusa, il ritorno l’ho pagato tanto quanto, ma ho dovuto fare scalo a Berlino di quasi 4 ore approfittandone per fare un gelato ad Alexander Plaz. MI rendo conto che per alcuni sembra difficile partire con bimbi sotto i 3 anni, ma devo dire che con un minimo di organizzazione si riesce a fare tutto senza spendere follie. Infatti sia per budget che per comodità, ho voluto prendere un appartamento (Montgomery apphartment), a South Gyle, fuori dalla città, ma raggiungibile in dieci minuti di treno, visto che la fermata era dietro casa, ho speso 330 sterline (380 euro per 5 giorni).

GIORNO 1

Arriviamo ad Edimburgo alle 19, preleviamo le sterline in un ATM davanti al ritiro bagagli, prendiamo lo Skyline n. 300 il bus ci lascia davanti casa e notiamo che ancora c’è parecchia luce ed il tramonto sopraggiunge intorno alle 22:30. Comunque decidiamo di lasciare i bagagli per fare un giro in città, così da avere un primo assaggio della Edimburgo che avevamo visto solo attraverso i vlog. Il proprietario dell’appartamento mi aveva dato tutti i codici per prendere le chiavi, per cui non perdiamo molto tempo, prendiamo il n.12 per andare in centro; l’umidità è stellare dato che Edimburgo è vicino al mare e la sera i 12 gradi estivi, sembrano molto meno. Inoltre tutto chiude piuttosto presto, le cucine intorno alle 22 lasciano il posto ai pub, ripieghiamo pertanto ad un kfc in zona princes street/weverley, comunque soddisfatti della vista serale del castello di Edimburgo, del monumento a W.Scott, e di quello a Melville.

GIORNO 2

Vado a comprare latte e muffins vicino casa per fare colazione e cerco l’adattatore per la presa di corrente (“sti inglesi sono tutti a rivvessa”… queste le parole di mio marito), ci accorgeremo poi di averlo nell’appartamento. Appena usciti facciamo i biglietti a.r. del treno da S. Gyle-Edimburgo (3 euro a persona i bimbi non pagano fino ai 5 anni), il centro si gira tutto a piedi dalla royal mile, prima però facciamo una capatina all’unica agenzia che fa tour di un giorno in italiano e spagnolo, e che non ha l’espresso divieto per i bimbi sotto i 5 anni. L’amara sorpresa è che ci sconsigliano di fare tour perché pensano che possa essere pesante per una bimba di 3 anni o meno, anche se rassicuro del fatto che Eleonora è abituata a lunghi spostamenti, ci vedremo costretti a noleggiare un auto, che alla fine si rivelerà un ottima scelta, ma ne parlerò in seguito… La Royal Mile (High street) collega il castello al palazzo di Hollyrood house – Palamento, ci fermiamo ad uno soffio dell’ingresso del castello, in un posto suggerito dall’immancabile lonely planet, ovverosia il Cannon Ball, che rivisita piatti tradizionali, proviamo così le polpettine di Huggies, una zuppa, e un arrosto di maiale con 2 birre (ALE) locali, finito il pranzo andiamo al castello, occorrono circa 2 ore per una visita completa, terminata la quale ci spostiamo da Camera Obscura, per fare divertire la bimba, lei era davvero entusiasta. Consiglio l’esperienza a tutti sia che abbiano o meno i bimbi. È ora di cena, immancabile come in tutti i ns. viaggi, l’appuntamento all’HRCafè, ci dirigiamo verso la stazione, dato che l’ultimo treno parte da weverly alle 23.05 circa, a questo punto ci accordiamo di aver perso una ruota delle gruppo posteriore del passeggino … e così il viaggio sarà /è più interessante, il segreto è prenderla con spirito.

GIORNO 3

Finito di preparare colazione (brownies) e merenda a sacco per Ele, ci dirigiamo alla Scottish National Gallery che è gratuita da li a piedi al National Museum of Scotland, facendo una capatina in Greyfriars Kikyard (una foto con Bobby) ed all’Elephant House (Birthplace of Harry Potter). Continuiamo la passeggiata alla cattedrale St, Giles, percorriamo successivamente tutta l’high street, fino al parlamento, monumento in netto contrasto con lo stile gotico circostante, purtroppo sono le 17.05 e non fanno più entrare al palazzo così ripieghiamo in direzione Arthur seat (che non faremo a causa del passeggino), godiamo però dei paesaggi di holyrood park e della veduta di Calton Hill. Facendo dietrofront ci fermiamo in un pub accanto al cannon gate, la decisione è quella di cenare a casa per partire presto ed affittare un auto all’aeroporto domattina così da essere liberi come orari e tempi per un viaggio on the road. Il ristorante scozzese più vicino, se pure sono le 22 ha chiuso la cucina alle 21.30, non ci rimane che il cinese take away a 15 min. a piedi, comunque molti ristoranti fanno consegna a domicilio, il tempo comunque è bello e ne approfittiamo per vedere la zona circostante, residenziale per lo più e con molto molto verde (no mancano scoiattoli, gabbiani, corvi e conigli…)

Giorno 4

L’appartamento è un arma a doppio taglio, infatti la comodità non ci ha fatto uscire di casa prima delle 10.00, il tempo di fare la fila all’avis, e con 102,00 sterline affittiamo l’auto con km illimitati, e con assicurazione completa oltre all’optional seggiolino bimbo. E si parte verso Stirling, il famoso castello di robert bruce, e scelto da molti regnanti scozzesi come luogo di residenza, il viaggio ne vale la pena devo dire che è più bello di quello di Edimburgo, Eleonora di divertiva a rotolare nel prato del giardino della regina anna (ps. Esiste un biglietto cumulativo di stirling – Edimburgo), finita la visita ci dirigiamo verso Inverness, attraversando l’Highlands di Pert, distese verdi a perdita d’occhio ed ogni tanto in piove, arriviamo a locane intorno alle 17.00 ma non possiamo fare la crociera… così torniamo indietro sono circa 3 ore per andare a Glasgow, alle 20 ancora c’è molta luce, una passeggiata tra la cattedrale il municipio il teatro dell’opera, le vie del centro sono piene di giovani, alcune piuttosto brille, non necessariamente per gli addio al nubilato. Comunque l’impressione è che tanto più Edimburgo sia sembrata composta ed “abbottonata” tanto Glasgow è esuberante ed irriverente, forse avrei trascorso più tempo in quest’altra città scozzese. Si torna a casa, cena nanna…

Guarda la gallery
scozia-9s18m

royal mile

scozia-n351c

necrobus

scozia-d5se1

maps

scozia-z6chj

hollyroodhouse palace

scozia-gmpew

lochness

scozia-vpt1h

Castello di Edimburgo

scozia-aa8td

Museo Nazionale

scozia-u5b4v

Castello di Stirling

scozia-yfhn5

Edimburgo e dintorni, con bimba a seguito, piccole viaggiatrici crescono…



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Castello di Stirling
    Diari di viaggio
    edimburgo e dintorni, con bimba a seguito, piccole viaggiatrici crescono…

    Edimburgo e dintorni, con bimba a seguito, piccole viaggiatrici crescono…

    Si riparte, anche in questo caso il black-Friday è stato utilissimo, infatti ho preso 3 solo andata con Ryanair Catania - (scalo...

    Diari di viaggio
    viaggio estivo on the road in terra scozzese

    Viaggio estivo on the road in terra scozzese

    Abbiamo pianificato parzialmente il tour poco tempo prima di partire, volo Ryanair e alloggi prenotati volta per volta nelle mitiche...

    Diari di viaggio
    una settimana a zonzo per la scozia

    Una settimana a zonzo per la Scozia

    Viaggio Tour Scozia 21-28 Agosto 2013Tappe del viaggio:Edimburgo (2 notti)Stirling (1...

    Diari di viaggio
    scozia fai da te 2

    Scozia fai da te 2

    16-04-2012: NIZZA-EDINBURGO-GLASGOW Questo stupendo viaggio è stato organizzato da noi in poche settimane grazie all'aiuto di validi...

    Diari di viaggio
    edinburgo e le highlands: fra fiabe e realtà

    Edinburgo e le Highlands: fra fiabe e realtà

    alla famosa formazione di Kilt Rock, così chiamata per via delle pieghe formate dai due tipi di roccia che la compongono e che ricordano...

    Diari di viaggio
    scozia, la gotica!

    Scozia, la gotica!

    Il viaggio in scozia e' stato interamente organizzato e pensato da me, francesca, e la mia inseparabile amica di viaggi e di avventure,...

    Video Itinerari