Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell’Algarve

Scoprire un piccolo angolo del Portogallo del sud partendo comodamente in bus dalla vivace città spagnola di Siviglia, così da unire in una sola vacanza storia e passeggiate nella natura
 
Partenza il: 20/02/2016
Ritorno il: 05/03/2016
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Partiti di buon ora dalla stazione dei bus di Siviglia siamo pronti a lasciare la meravigliosa e calorosa Spagna per spostarci nella regione portoghese dell’Algarve, una regione a sud del Portogallo baciata da un clima mite tutto l’anno e da una natura generosa. La stazione di Plaza de Armas è quella dalla quale si possono prendere i bus verso l’Algarve, le corse sono abbastanza frequenti e la destinazione finale è generalmente Faro, il capoluogo di questo meraviglioso fazzoletto di terra portoghese, la durata complessiva del viaggio da Siviglia a Faro è di 3 ore e generalmente prevede fermate intermedie a Tavira, Vila Real de Santo Antonio ed anche la piccola cittadina di Monte Gordo, la nostra base in Algarve durante la permanenza in zona.

Monte Gordo in principio era un piccolissimo borgo marinaro che negli anni sessanta ha iniziato il suo cambiamento trasformandosi in una località costiera super attrezzata per accogliere i turisti. In realtà Monte Gordo ha cambiato talmente tanto il suo volto da essere irriconoscibile, il cemento ha preso il sopravvento così come in tutta la costa limitrofa, tanto che le autorità locali hanno deciso di frenare questa furiosa corsa alla costruzione per valorizzare l’aspetto naturalistico di questo posto che è davvero notevole. Gli alloggi a Monte Gordo sono molteplici e per tutte le tasche molti hotel restano aperti tutto l’anno e anche in inverno si trova un nutrito numero di vacanzieri, prevalentemente pensionati del nord Europa che svernano proprio qui per godersi il clima mite che in molte giornate permette anche di rimanere in spiaggia a prendere un pò di sole. Noi abbiamo soggiornato a Monte Gordo a fine febbraio e siamo riusciti a tornare in Italia coloriti, ma avvicinarsi all’acqua per fare un bagno è assolutamente impensabile anche per i più coraggiosi come me, chi sceglie di entrare in acqua per la pesca o per fare snorkelling lo fa con una muta stagna. Vivere il mare dell’Algarve in inverno ha un fascino unico ed in generale per quanto può sembrare fuori rotta questa regione in inverno è ideale per chi vuole scoprire le sue tante cittadine affacciate sull’oceano o per chi vuole camminare tra sentieri a ridosso del mare, immersi nelle pinete rigogliose. Alloggiando a Monte Gordo non abbiamo perso l’occasione di percorrere a piedi ogni giorno diversi chilometri sia in direzione Vila Real de San Antonio che Faro. Vila San Antonio dista da Monte Gordo solo 3 chilometri anche se per arrivare proprio nel cuore nevralgico della città ci vogliono un altro paio di chilometri. La strada di collegamento tra le due città è bellissima ed anche poco trafficata, almeno in inverno, la si può percorrere anche in bici, noleggiabili praticamente presso tutti gli hotel o nei tanti servizi di nolo aperti. La caratteristica di questa strada è la pineta che scorre praticamente ininterrotta per il percosso, alla quale si può accedere in qualsiasi momento ci si voglia perdere nella vastità dalla spiaggia adiacente, immensa, di sabbia dorata con un mare cristallino ed a volte impetuoso. I gabbiani pascolano da una parte all’altra dell’arenile e c’è un odore talmente inebriante che si fa fatica a parole ad esprimere tanto splendore.

Proseguendo sempre a piedi tra Monte Gordo a Vila Real de San Antonio s’incontra anche un piccolo recinto con dei pony molto abituati all’uomo e che in estate sono utilizzati dai bimbi per l’equitazione, inoltre sono diverse le aree attrezzate dove fare campeggio. Ovviamente per chi proprio non ne vuol sapere di camminare esistono diverse corriere che giornalmente fanno la spola tra i due paesi.

Altrettanto interessante da percorrere è il sentiero costiero che parte sempre da Monte Gordo in direzione Faro, la distanza tra le due città è di 60 chilometri e non si devono fare per forza a piedi ma basta anche solo un piccolo pezzo da arricchire ogni giorno per capire che posto meraviglioso si celi dietro la piccola frazione turistica di Monte Gordo, anche camminando in questa direzione si costeggia la pineta ed una zona palustre molto importante che è stata allestita con vere e proprie postazioni di avvistamento uccelli considerato che la zona è un luogo di nidificazione per tante specie. Volpoche, morette dal collare e perfino un piccolo falco pellegrino ho avuto la fortuna di veder volare liberi in natura insieme ad un numero enorme di testuggini, insomma tanti animali da guardare senza dover andare tanto lontano, inoltre molte passerelle in legno conducono dritto dritto sulla spiaggia oceanica sulla quale consiglio assolutamente di fare ogni giorno una sosta soprattutto per il tramonto quando il mare si fonde con il cielo in una sfumatura di colori unica, una delle tante immagini che custodisco nel mio cuore pensando a questo piccolo angolo di Algarve.

Guarda la gallery
algarve-2xdqu

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-skw39

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-1n6ng

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-kjr7q

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-z53xj

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-fc2at

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-3k2fb

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-dsyf3

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-23qpr

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-h4u2f

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-cuw4g

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-efa24

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-p6gmd

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-3vq6b

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-mnj7e

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-psd2b

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-37kap

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-16uyv

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-szrzw

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-c34dj

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-6q3cb

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-c8nus

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve

algarve-dg76r

Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell'Algarve



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Algarve
    Diari di viaggio
    portogallo on the road in 15 giorni

    Portogallo on the road in 15 giorni

    Visto il momento storico particolare che stiamo vivendo, siamo stati indecisi fino all’ultimo se partire oppure no per questo viaggio in...

    Diari di viaggio
    dalla storia di siviglia alla quiete di monte gordo, piccola frazione dell'algarve

    Dalla storia di Siviglia alla quiete di Monte Gordo, piccola frazione dell’Algarve

    Partiti di buon ora dalla stazione dei bus di Siviglia siamo pronti a lasciare la meravigliosa e calorosa Spagna per spostarci nella...

    Diari di viaggio
    l'algarve in tenda

    L’Algarve in tenda

    Arrivati a Faro intorno alle 17 30, ritiriamo la panda a noleggio che si rivela una fondamentale alleata per il fine settimana lungo....

    Diari di viaggio
    grotte marine dell’algarve: il sogno che meriti di realizzare

    Grotte marine dell’Algarve: il sogno che meriti di realizzare

    Le grotte marine Benagil sono il luogo perfetto per ammirare le bellezze di questa entusiasmante regione portoghese. Grotte dal cui...

    Diari di viaggio
    dall'andalusia all'algarve, tra meraviglie umane e naturali

    Dall’Andalusia all’Algarve, tra meraviglie umane e naturali

    Con moltissimo anticipo mi sono programmato questa vacanza all’insegna del massimo relax in posti meravigliosi spendendo il giusto. ...

    Diari di viaggio
    portogallo on the road 6

    Portogallo on the road 6

    Due settimane su e giù per il Portogallo, ecco il nostro itinerario 25.8 Sveglia alle 2,45, volo in partenza alle 6,05 da Orio (ma che...

    Diari di viaggio
    racconti dell'alhambra e dintorni

    Racconti dell’Alhambra e dintorni

    17.05.2012 Partiamo alle ore 09.25 da Milano - Malpensa diretti a Madrid - Barajas dove arriveremo alle 11.50 con un volo Easy Jet...

    Diari di viaggio
    algarve, un paradiso dietro l'angolo

    Algarve, un paradiso dietro l’angolo

    A settembre io, Katia, Laura e Lucia avevamo tutte la stessa settimana di ferie e quindi dovevamo festeggiare questa congiuntura astrale,...

    Diari di viaggio
    la prima volta in algarve

    La prima volta in Algarve

    (30 giugno/8 luglio 2010) Al posto che decantarvi le meraviglie “Algarviane”, parto invece con l’elencarvi tutti gli aspetti negativi...

    Diari di viaggio
    periplo della penisola iberica in moto

    Periplo della Penisola Iberica in moto

    coperto non promette nulla di buono.21, 22,23 luglio 2010Come previsto nei tre giorni di soggiorno a Noja è quasi sempre...

    Video Itinerari