Venezia: 3 giorni sospeso su un’opera d’arte

Di Carnevale, Gondole e Acqua si colora.
 

Venezia mi ricorda istintivamente Istanbul, stessi palazzi, addosso al mare.

Meglio che smetta altrimenti riuscirei a stonare pure scrivendo. Ma è così che la cantava il Maestro Battiato e in effetti, Venezia può apparire Istanbul (o viceversa, dipende quale delle due avete visto prima). Sceso alla Stazione di Venezia Santa Lucia intorno le 16.30 di una giornata dal sapore primaverile (pur essendo a fine febbraio), il sole mi dà il benvenuto e mi incita a dirigermi in albergo per il check-in (Sestiere Cannaregio), così da non sprecare la luce che ancora ho a disposizione. Poi via a perdermi in questa città unica, sospesa sull’acqua.

Decido di camminare senza una meta precisa, decide l’istinto o la curiosità del viandante. Concludo la mia giornata nei pressi di Santa Margherita, nel sestiere di Dorsoduro, dove vi consiglio di visitare la Chiesa di San Pantalon. Perché? Ssul soffitto si trova il più grande dipinto su tela del mondoche raffigura il martirio e la gloria di San Pantalon. A pochi passi, per gli amanti della street art, potrete imbattervi nell’opera di Banksy; l’opera, pur essendo squisitamente banksyiana, non è stata ancora da lui rivendicata.

In Campo Santa Margherita potrete respirare l’aria verace veneziana, con una vasta scelta di bacari frequentati pressoché dai Veneziani, perciò più autentici ed economici. I Bacari sono i famosi bar veneziani, dove si beve lo spritz o la classica ombra (ossia un bicchiere di vino) accompagnati dai cicchetti: i tipici antipasti veneziani, simili alle tapas spagnole, di solito fette di pane con sopra composizioni gastronomiche varie.

Venezia, canali

Giorno 1 – Murano, Burano e Torcello

Per problemi nella prenotazione al Palazzo Ducale, decido di dedicare il primo giorno al tour delle isole di Murano, Burano e Torcello. Fortemente consigliata la prenotazione in anticipo del tour in questione:

  • Murano è famosa nel mondo per la produzione del vetro soffiato. Nei tour solitamente è compresa la dimostrazione di un maestro vetraio.
  • Burano, caratteristico e colorato borgo, che ti incanta ammirandolo già dalla laguna, famoso per i merletti e per il particolare dolce a forma di “S”, che richiama la forma del Canal Grande di Venezia. Si narra che le sue case siano colorate per aiutare i pescatori a trovare la propria abitazione durante le giornate di nebbia. Burano possiede anche un campanile pendente, secondo come pendenza solo alla Torre di Pisa!
  • Torcello, l’ultima isola dove faccio tappa. È l’isola più antica della laguna di Venezia, abitata da 9 persone e composta da una sola strada che conduce alla Chiesa di Santa Maria Assunta che custodisce un mosaico bizantino da non perdere! Lungo la strada che porta alla chiesa, potrete ammirare il Ponte del Diavolo, protagonista di una leggenda funesta.

Rientro dal tour intorno le 17.30, ma ho ancora energie per esplorare la libreria Acqua Alta: non dite che non la conoscete perché non ci credo! La libreria Acqua Alta è forse una delle librerie più famose d’Italia. Il suo proprietario ha messo i libri non sugli scaffali, bensì sulle gondole e vasche da bagno. La maggior parte delle persone non viene qui per acquistare un libro, ma viene semplicemente per salire sulla scala di libri e farsi una foto, magari insieme ai tanti gatti che vivono tra i libri e si lasciano spesso accarezzare dai visitatori.

Guarda la gallery
img_20220301_101138

img_20220302_161610

img_20220302_125337

img_20220301_185502

img_20220301_183743

img_20220301_183722

img_20220301_162745

img_20220301_152342

img_20220301_120528

img_20220301_112810

img_20220301_110949

img_20220301_183942

img_20220301_095126

img_20220228_171527

img_20220228_170544

img_20220228_164628

img_20220228_152629

img_20220228_134553

img_20220228_133539

img_20220228_130531

img_20220228_102612



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su RaccontaItalia
    Diari di viaggio
    viaggio a passo lento con lo zaino sul sentiero degli dèi

    Viaggio a passo lento con lo zaino sul Sentiero degli dèi

    Quello che amo fare nei viaggi che scelgo di organizzare è unire l'esperienzialità del gusto con l'esplorazione senza filtri del...

    Diari di viaggio
    la ceramica di grottaglie

    La ceramica di Grottaglie

    Cammino per le viuzze di un centro storico realizzato sul modello tipicamente pugliese, circondato da voci, colori, monumenti e arte...

    Diari di viaggio
    cinque terre low cost

    Cinque Terre low cost

    Cinque Terre low cost si può? Certo che sì! Essendo una studentessa da qualche anno ormai cerco di organizzare le vacanze assieme al mio...

    Diari di viaggio
    3 regioni in 3 giorni

    3 regioni in 3 giorni

    Approfittiamo del weekend lungo del ponte del 2 Giugno per salire in sella alle nostre bici e affrontare il passo del Cerreto.Giovedì...

    Diari di viaggio
    isola d’elba: non tutta ma bonaparte

    Isola d’Elba: non tutta ma Bonaparte

    Quando si pensa all’Isola d’Elba, la prima cosa che viene subito in mente è il meraviglioso mare e le tipologie differenti di...

    Diari di viaggio
    lo stile moresco a due passi da casa

    Lo stile moresco a due passi da casa

    Eh si chi l’avrebbe mai detto, questi decori arabeggianti tra gli Appennini bolognesi.Non ci troviamo a Siviglia, a Cordova o a...

    Diari di viaggio
    riviera di levante in treno

    Riviera di levante in treno

    Sabato partenza con Flixbus da stazione di Mestre-Venezia alle ore 10, biglietto per Genova previsto alle 17 circa, costo 24 euro, con...

    Diari di viaggio
    in moto tra le colline toscane lungo la via di setteponti

    In moto tra le colline toscane lungo la via di Setteponti

    In questi primi giorni di estate ho deciso di percorrere sulla mia vespa una strada antica e bellissima, che attraversa un angolo di...

    Diari di viaggio
    venezia non stanca mai

    Venezia non stanca mai

    Eccoci qui, per l’ennesima volta, a visitare Venezia!Questa volta partiamo in treno da Brescia, su Italo: alle 10.00 di sabato...

    Diari di viaggio
    da sacile a pordenone, tra canali e borghi

    Da Sacile a Pordenone, tra canali e borghi

    Prosegue la scoperta del Friuli Venezia Giulia, dopo i primi 3 itinerari (Udine-Gorizia; Palmanova-Aquileia; Spilimbergo-San Daniele), mi...