Welcome to Cyprus!

Breve vacanza in un'isola bellissima spaccata in due politicamente

Diario letto 257 volte

  • di masterpana
    pubblicato il
  • Partenza il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Abbiamo parlato del più e del meno ma come c’è scritto sulla guida guai a parlare della zona nord. Cambiano discorso. I nostri padroni sono sui 60 anni circa di età e la ferita è ancora aperta. Forse si dovrebbe parlare di questo discorso con le nuove generazioni. Salutiamo e facciamo nuovamente un giretto a konnos beach. Nel pomeriggio lasciamo protaras e ci dirigiamo a Nicosia che in greco viene chiamata Lefkosia. Prendiamo sistemazione a 5 minuti di auto dal centro, in un B&B di nome hypnos by B&B. Carino, lo consigliamo vivamente. Andiamo in centro e facciamo un giretto veloce. In ledras street passiamo nella zona turca: è proprio vero, c’è il controllo passaporti/carta identità. Sembra assurdo ma è proprio vero. In nicosia ci sono due punti dove si può passare nella zona turca: uno in ledras street e uno vicino ad un albergo. In quello in ledras street solamente a piedi o in bici mentre nell’altro anche in auto.

Lun 11 agosto 2018

Abbiamo passato tutta la giornata a girare Nicosia. Al mattino abbiamo girato la parte greca e ci siamo affidati a uno dei percorsi della guida (lonely planet). Nicosia è carina, cosmopolita. Abbiamo girato il centro, la parte vecchia. Abbiamo trovato diverse cose chiuse purtroppo. Non vi è la metro, basta lasciare l’auto vicino alle mura e si raggiunge subito il centro. La cosa veramente particolare è il fatto che il muro taglia in due la città e quindi ci sono case che hanno a due-tre metri il filo spinato con la zona cuscinetto dell’onu. Gli abitanti sembra che ci abbiano fatto l’abitudine e non se ne preoccupano più di tanto. Nel pomeriggio passiamo nella zona turca. Sembra di tornare indietro nel tempo. Un altro paese. Anche qua ci affidiamo ad un percorso della guida. Visitiamo anche un paio di moschee dove ovviamente le donne devono essere ricoperte da testa a piedi. Consigliamo di comprare souvenir o altro in questa zona. I prezzi sono molto bassi essendo ‘Turchia’. Questa è l’unica parte di Cipro Nord che abbiamo visitato. Ci siamo informati: per visitare la parte nord bisogna affittare un’auto a Nicosia nord o comunque al nord perché l’assicurazione della nostra auto non vale e addirittura l’agenzia di noleggio ci aveva detto che è vietato andare al nord. Un altro modo è quello di affidarsi ai vari tour organizzati che si trovano qua e là, oppure passare il confine e muoversi con un taxi o altri mezzi (bici?). Abbiamo anche letto che si può fare un’assicurazione per i giorni che si trascorrono a cipro nord ma probabilmente bisogna avere un’auto propria e non affittata. Alla sera ceniamo in centro: per i pasti Nicosia è molto economica.

Mar 12 agosto 2018

Ritorno in italia, con qualche ora di ritardo sul volo. Che dire su Cipro: andateci, è un’isola da non perdere!

  • 257 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social