Java, Sulawesi, Lombok, Bali: informazioni pratiche

Bellissimo viaggio tra le isole Indonesiane

Diario letto 20153 volte

  • di SPENK
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Vi voglio brevemente dare alcune informazioni pratiche che possano esservi utili per intraprendere un viaggio in questo splendido paese. Eravamo in 4

VOLI AEREI: Abbiamo volato con Emirates via Dubai sino a Singapore. Costo €.790,00 a testa. Da Singapore volo Air Asia per Yogjakarta al costo di €. 126,00 a testa. Volo Bali –Makassar con Air Asia, volo Makassar-Lombok con Garuda, volo Lombok – Bali con Garuda e volo Bali-Singapore con Air Asia. I voli Air Asia sono stati prenotati on line sul sito Airasia.com mentre i voli Garuda tramite il sito internet Ticketindonesia.com. I voli sono stati puntuali e confortevoli.

PERNOTTAMENTO: Abbiamo pernottato in Guest House che tranne in alcuni casi si sono rilevate belle e pulite. Il costo medio è stato di €.12,00 a testa con colazione. Alcune Guest House sono state prenotate dall’Italia mentre le altre trovate sul posto. Per maggiori dettagli scrivetemi.

CLIMA: Agosto significa inverno. Il tempo è sempre stato bello con ottime temperature sia durante il giorno che di notte. Aspetto da non sottovalutare a parte Singapore e un pochino a Jogjakarta non c’era umidità.

SPOSTAMENTI: Ci siamo spostati esclusivamente con mezzi locali tranne il tour al Vulcano Bromo e Kawah Ijen che l’abbiamo effettuato, per risparmiare tempo, con un’agenzia locale . Il nostro mezzo più usato e che consiglio fortemente è stato il motorino.

CIBO E BEVANDE: Naturalmente il riso è l’alimento principale. Non manca carne e pesce. Il problema maggiore di tutti questi piatti è che li caricano di peperoncino. Se non siete amanti del piccante prima di ordinare fatelo presente. La birra si trova ovunque, molto buoni anche le spremute di frutta fresca. Frutta e verdura si trovano ovunque.

ABBIGLIAMENTO: Pantaloni lunghi leggeri ,pantaloncini, magliette, infradito e una felpa sono sufficienti. Scarpe comode per la salita ai vulcani. Portare repellente per zanzare anche se in questo periodo ce ne sono pochissime.

ITINERARIO: Il viaggio è durato dal 14/08/2013 al 06/09/2013

SINGAPORE: Città moderna. Interessanti il quartiere indiano e cinese, molto bella la zona della baia dove sorgono bellissimi grattacieli. Tutte le sere fanno spettacoli di luce sull’acqua. Da visitare anche il giardino botanico. Tutti i siti di maggior interesse sono raggiungibili con l’efficiente rete metropolitana.

JOGJAKARTA:. Città carina e ottima come base per visitare i favolosi templi di Borobudur e Prambanam entrambi raggiungibili in motorino. Assolutamente da non perdere.

BROMO E KAWAH IJEN: Per la visita ai vulcani ci siamo affidati ad un’ agenzia contattata dall’italia (www.bromoadventureland.com) spesa 100 € a testa. Il tour è iniziato da Surabaya che abbiamo raggiunto con il treno da Jogjakarta. I biglietti li ho comprati via internet sul sito www.flights.indonesiamatters.com e finito al porto di Ketapang Harbour per imbarcarsi verso l’isola di Bali. I vulcani sono molto belli specialmente il Kawah Ijen che si è rilevato una delle cose più belle che abbia mai visto. Vedere questi uomini lavorare nel cratere per estrarre lo zolfo in condizioni tremende e portare sino a 90 kg per più di 2 ore di cammino per pochi euro è stata un’esperienza molto toccante

TANA TORAYA: Posto meraviglioso, panorami mozzafiato. Da girare assolutamente in motorino. Assolutamente da non perdere i riti funebri con sacrificio di bufali e maiali. Da stare almeno 3 giorni.Tana Toraya l’abbiamo raggiunta con bus notturno da Makassar in circa 8 ore. Bus veramente confortevoli

  • 20153 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social