Turchia? NO PROBLEM

Quest’anno la meta della nostra vacanze è stata la Turchia, un paese che ci ha sempre affascinato per la sua particolare posizione a cavallo tra Europa e Asia, tra oriente e occidente. Abbiamo trovato infatti un luogo sorprendente, ricco di ...

  • di kri&marc
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quest’anno la meta della nostra vacanze è stata la Turchia, un paese che ci ha sempre affascinato per la sua particolare posizione a cavallo tra Europa e Asia, tra oriente e occidente. Abbiamo trovato infatti un luogo sorprendente, ricco di contraddizioni e molto interessante. Le persone sono quasi sempre calorose e gentili e per quanto riguarda la sicurezza possiamo tranquillizzare chiunque: la polizia o la gendarmeria sono sempre presenti in maniera discreta anche nel più sperduto paese. Bisogna stare attenti solo alla guida spericolata dei turchi, specialmente nelle zone urbane. Qualche piccola fregatura è in agguato e bisogna stare attenti in particolare ai benzinai, quando si fa il pieno non si deve per nessun motivo perdere di vista i numeri sull’erogatore se non si vuole qualche spiacevole sorpresa, noi tranne pochi casi facevamo sempre 50 YTL alla volta. Strano ma vero, in Turchia i carburanti costano molto più che in Italia quindi consigliamo di noleggiare sempre auto Diesel.

Per la preparazione del viaggio ci siamo affidati a un’agenzia solo per l’acquisto del volo e per la sottoscrizione di un’assicurazione medica (essendo la Turchia ancora un paese escluso dalla CEE). Il resto l’abbiamo organizzato con l’aiuto di Internet, prendendo spunto anche da altri diari pubblicati. Abbiamo noleggiato l’auto tramite il sito economycarrentals.Com, un broker che si appoggia ad altre compagnie (nel caso della Turchia alla De.Car) offrendo delle tariffe molto aggressive (320 € per 13 giorni) e abbiamo prenotato gli alberghi di Istanbul e Goreme. MARTEDI’ 5 AGOSTO 2008 Partiamo da Malpensa alle 9,15 diretti a Istanbul con un volo della CSA con scalo a Praga (290 € a testa). Arriviamo puntuali alle 15,10 e dopo aver ritirato i nostri zaini troviamo all’uscita l’omino dell’albergo che ci sta aspettando con tanto di cartello (il servizio era gratuito per chi faceva almeno 3 notti). In circa mezz’ora siamo all’Hotel Ilkay (171 € per tre notti con colazione) a due passi dalla stazione di Sirkeci. Ci siamo trovati molto bene, la camera è molto grande, la posizione ottima e il personale molto cortese e professionale. Iniziamo la scoperta della città dalla Cisterna Basilica (10 YTL a testa) molto suggestiva e bella fresca. Visitiamo poi la Moschea Blu (ingresso gratuito), è la prima volta che mettiamo piede in una moschea ma fortunatamente c’eravamo preparati riguardo all’abbigliamento: spalle e gambe coperte, un paio di calze, visto che le scarpe vanno tolte, e un velo da mettersi in testa (per Cristina), in ogni caso ci sono dei teli a disposizione di tutti e i controlli non sono poi così severi come si può pensare. Sia l’interno che l’esterno sono molto belli, interamente rivestiti di ceramiche. Purtroppo si è fatto troppo tardi per Santa Sofia e così torniamo in albergo. Dopo la doccia rivediamo i monumenti illuminati e andiamo a cenare in un ristorante su una pseudo terrazza panoramica (non si vede granché). Finiamo la serata in un bar sotto la moschea, dove c’è un’esibizione dei dervisci rotanti. MERCOLEDI’ 6 AGOSTO 2008 Ci svegliamo abbastanza presto e, spaventati dalle code oceaniche di cui avevamo letto, ci catapultiamo subito a visitare il palazzo di Topkapi (20 YTL a testa). In realtà dopo meno di 10 minuti siamo già dentro (anche perché le famigerate navi da crociera non hanno ancora sbarcato le loro masse). Come prima cosa visitiamo l’harem (15 YTL a testa da pagare a parte) molto elegante e lussuoso, sicuramente la parte più bella di tutto il palazzo. Vediamo poi il resto, in particolare il tesoro del sultano e le varie collezioni ma, pur trovando tutto molto interessante, ci sembra che il prezzo pagato per la visita sia un tantino esagerato

  • 2239 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social