On the road: arizona, nevada, utah, california

Thelma e Louise della bassa Novarese! Ciao a tutti, siamo Barbara e Viviana e quest’anno abbiamo fatto un meraviglioso viaggio “on the road” nel sud-ovest degli Stati Uniti, visitando parecchi parchi e le città di San Francisco, Los Angeles e ...

  • di ambralunare
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Thelma e Louise della bassa Novarese! Ciao a tutti, siamo Barbara e Viviana e quest’anno abbiamo fatto un meraviglioso viaggio “on the road” nel sud-ovest degli Stati Uniti, visitando parecchi parchi e le città di San Francisco, Los Angeles e Las Vegas. Ma andiamo con ordine il nostro viaggio è virtualmente iniziato a febbraio, infatti ben 5 mesi prima della partenza abbiamo cominciato a curiosare sui vari siti internet (a tal proposito ringraziamo www.Turistipercaso.It e www.Americaontheroad.It) per creare l’itinerario perfetto. Naturalmente il nostro percorso iniziale è stato totalmente stravolto; nel corso delle nostre ricerche abbiamo cambiato idea mille volte e dopo un paio di mesi abbiamo deciso di prenotare il volo e il noleggio dell’auto, almeno i giorni di permanenza erano stati decisi. A questo punto non restava che programmare le varie tappe e l’impresa non è stata delle più facili per noi che non avevamo nessuna idea delle distanze e dei tempi di percorrenza, a questo scopo può essere utile il sito www.Mapquest.Com anche se una volta negli States non abbiamo utilizzato le varie mappe stampate in quanto è facilissimo viaggiare in auto e le indicazioni stradali sono precise e molto presenti, basta sapere dove si vuole andare e il gioco è fatto! Comunque dopo varie serate passate davanti al pc, a leggere racconti di viaggio, libri e a guardare dvd abbiamo infine prenotato tramite internet gli hotel/motel per tutto il nostro percorso. Abbiamo anche preso in considerazione l’idea di cercarci un posto dove passare la notte direttamente in viaggio, ma il periodo (luglio/agosto), la prospettiva di vagare per ore alla ricerca di un motel economico e l’incubo della scritta “no vacancy” ci fa optare per la prenotazione.

E finalmente arriva il 26 luglio, puntualissime alle ore 11.00 siamo in fila al check-in a Malpensa, partiamo in orario con un piccolo aereo Lufthansa direzione Monaco, qui facciamo scalo e ripartiamo alla volta degli Stati Uniti d’America! 26/07/2005 1^ giorno ore 06.30 pm Siamo a San Francisco, dopo aver ritirato i bagagli andiamo alla ricerca della Hertz dove dobbiamo ritirare la nostra auto, l’impresa non è affatto facile e grazie ad un signore americano di chiare origini messicane riusciamo a trovare la monorotaia che ci porta nella zona “rent a car”, sbrighiamo le formalità di rito e siamo... SULLE STRADE DI SAN FRANCISCO! L’emozione è tanta, la stanchezza anche e con la nostra mappa stampata da internet tentiamo di raggiungere l’hotel. Dopo pochi chilometri, pardon miglia, sbagliamo strada e ci perdiamo, dopo una mezzora di vani tentativi di ritrovare la giusta via decidiamo di ritornare all’aeroporto e di rifare tutto il tragitto e questa volta nessun fallimento, raggiungiamo la meta! Ma è già molto tardi quindi il tempo di sistemarci e crolliamo in un profondo sonno! 27/07/2005 2^ giorno miglia percorse: 277 La giornata è grigia e fredda, ma per San Francisco è la normalità. Dopo una colazione continentale in hotel, assolutamente non all’altezza delle nostre aspettative, ci dirigiamo a piedi verso Fisherman con l’obbiettivo di prenotare la visita ad Alcatraz per il 13 di agosto, quando ritorneremo nella city dopo il nostro tour, obbiettivo raggiunto con facilità, nonostante le nostre carenze con la lingua. Facciamo anche un giretto al Pier39 (dove vediamo i famosi leoni marini) e girovaghiamo per i numerosi negozietti di souvenir e ristoranti. Torniamo in hotel per il check-out, prendiamo la nostra auto e iniziamo il nostro vero viaggio, prima destinazione San Simeon. Alla guida Viviana che sperimenta per la prima volta la guida con il cambio automatico, dopo 10’ è perfettamente padrona del mezzo, guidare in California è veramente molto facile e gli automobilisti molto gentili, tranquilli e rispettosi del codice della strada

  • 3269 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social