La Barcellona di Gaudì

È il nostro primo viaggio dell’anno e dopo diverse idee decidiamo che la nostra meta sarà la Catalogna ed in particolare Barcellona. E allora via con i preparativi.............. Nei mesi precedenti la partenza solita megaricerca in internet per scoprire il ...

  • di acerorosso
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

È il nostro primo viaggio dell’anno e dopo diverse idee decidiamo che la nostra meta sarà la Catalogna ed in particolare Barcellona.

E allora via con i preparativi.....

Nei mesi precedenti la partenza solita megaricerca in internet per scoprire il volo più interessante, l’hotel più conveniente e ricercare diari di viaggi od opinioni per vivere al meglio la vacanza.

Per quanto riguarda il volo decidiamo che l’opzione migliore è la partenza da Milano-Orio al Serio con destinazione Girona, cttadina a circa un’ora di autobus dal centro di Barcellona. Grazie alla prenotazione in internet troviamo un volo a 140 euro in due per una tratta di andata e ritorno.

Anche la scelta dell’hotel è piuttosto laboriosa, sino a quando troviamo il sito internet www.Bookings.It. Si tratta di un sito di prenotazione online che presenta una vasta gamma di hotel sparsi in diverse aree della città e con prezzi veramente convenienti, con la possibilità di cancellazione della prenotazione gratuita e con l’addebito del costo solo al termine del soggiorno.

La nostra scelta ricade sull’hotel Grand Ducat della catena Apsis sito in Ronda Sant Pere 15, a pochi passi dalla famosissima Rambla.

La preparazione del viaggio presuppone oltre alla lettura dei diversi diari di viaggio, anche l’acquisto di una guida turistica che ovviamente appartiene alla collana della Lonely Planet.

..... Ma dopo tanti preparativi eccoci finalmente al giorno della partenza!! 1 febbraio 2006 Il nostro volo della Ryanair parte da Milano Orio al Serio alle 8,30 per cui non resta che svegliarsi molto presto per essere in aereoporto in tempo utile per il check-in. Il nostro check-in si apre in orario e alle 6,40 i nostri bagagli sono imbarcati. Ultima colazione in terra italiana, ovviamente con un buon caffè, e poi partenza con un leggero ritardo (circa 10 minuti) in direzione Girona.

L’aereoporto di Girona è veramente molto piccolo, ma, nello stesso tempo, molto organizzato tanto che a pochi minuti dallo sbarco possiamo già ritirare il nostro bagaglio.

Nei pochi minuti di attesa approfittiamo per acquistare i bilgietti per il transfert dall’aereoporto alla città. E’ possibile acquistare due tipologie di biglietti: la sola andata a 11 euro, l’andata e ritorno a 19 euro.

Noi optiamo per la seconda opzione e, ritirati i bagagli, usciamo dall’aereoporto e proprio di fronte troviamo i “Barcelonabus”, autobus che collegano Girona con Barcellona e che lavorano in collaborazione con Ryanair.

Il viaggio verso Barcellona dura circa 1 ora e 10 minuti e l’autobus ci lascia alla Estaciao de Nord (zona Arco di Trionfo).

A pochi passi dall’uscita della stazione, si trova la fermata della metropolitana, ma, visto che il nostro hotel dista circa 900 metri, decidiamo di raggiungerlo a piedi percorrendo Ronda Sant Pere.

Senza alcuna difficoltà troviamo il nostro hotel, Grand Ducat della catena Apsis, che si trova al numero 15. Ci viene assegnata subito la nostra stanza, la numero 202 che è veramente molto piccola, ma carina ed ordinata e dotata di ogni comfort. C’è un grande letto matrimoniale, un comodino, un armadio a muro e, ovviamente, il bagno in camera con i soliti gadget forniti dagli hotel.

Certo la stanza non è enorme, ma la collocazione dell’hotel è ottimale. Infatti, l’hotel si trova a pochi passi da Plaça de Catalunya, centro nevralgico di Barcellona e punto di snodo della metropolitana.

Sistemati i bagagli usciamo subito per cercare un posto dove pranzare. Già a prima vista la città è veramente molto affollata e da lontano scorgiamo la Rambla veramente molto affollata

  • 2720 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social