Vi elenco i miei buoni motivi per una vacanza in Thailandia & Phuket

Oggi vi racconto le mie vacanze in Thailandia....

  • di Guerriero73
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

La Thailandia e' un paese dalle infinite risorse turistiche. Un po' come l'Italia. Certo i panorami sono differenti e i panorami tropicali non sono disponibili sulle nostre terre. Quindi la prima ragione per andare in vacanza in Thailandia sta nel voler vedere una zona tropicale. Voler capire come si vive ai tropici. Nel mio viaggio, della Thailandia ho visitato soltanto Bangkok e l'isola di Phuket. Bangkok e' la capitale, conta 10 milioni di abitanti e racchiude in se' i pregi ed i difetti delle grandi capitali del mondo. Il traffico e' allucinante, tanto da spingere il governo a finanziare i taxi per impedire la congestione definitiva e continuativa del traffico. Per tale ragione, Bangkok e' piena di taxi a prezzi veramente irrisori. Irrisori non soltanto per gli stranieri (farang), ma anche per gli stessi Thai, che guadagnano mediamente due trecento euro al mese. Un'ora di taxi a Bangkok costa intorno ad 1 euro, 1 euro e mezzo. Esistono tre tipi di taxi. I taxi a tassametro, gli abusivi che fanno prezzi a cottimo, e i tuk tuk. I tuk tuk sono caratteristici taxi a tre ruote, sullo stile dell'Ape Cross. Belli, economici, caratteristici. L'unico problema e' che vanno dove dicono loro e mai dove decidete di andare voi. Infatti gli autisti di tuk tuk arrotondano il loro stipendio prendendo commissioni dai negozianti che cercano di vendere qualcosa al turista appena portato dal tuk tuk. Tipicamente, quello che si cerca di vendere al turista in Thailandia sono sempre abiti su misura o gemme e pietre preziose. La citta' coniuga, grattacieli moderni a templi buddisti veramente belli, ricchezza e poverta' mischiate sullo stesso marciapiede. Dove puoi trovare il ristorante chic e la bancarella del thailandese che cucina noodles o spiedini sulla strada e la vende agli altri Thai. L'enorme numero di questi banchi, unito allo smog dovuto alla circolazione caotica di mezzi di tutti i tipi produce nell'aria di Bangkok una puzza caratteristica, alla quale dovrete abituarvi se volete girarla a piedi. Altrimenti potete sempre prendere i taxi che hanno tutti l'aria condizionata. Importante. A Bangkok, a differenza di Roma, nel taxi se volete, potete fumare. Bangkok, oltre a smog, spiedini e noodles on the way e templi buddisti, offre ovviamente una grande vita notturna, discoteche e night club e ovviamente anche bordelli travestiti da bagni turchi. Infatti, checche' ne pensiate, in Thailandia, come in Italia, la prostituzione e' reato. (Scattano le risate).

In ogni caso, il motto che accompagna Bangkok e' secondo me, once in a life. Passando da quelle parti infatti, appare un peccato capitale non vederla, ma solo ed esclusivamente una volta nella vita.

La Thailandia infatti offre posti ben piu' belli e rilassanti, con le stesse comodita' di Bangkok, ma senza stress e senza odori mefitici. E' il caso di Phuket, l'isola piu' grande della Thailandia, situata piu' o meno al centro dello Stato Thailandese. Come vedete dalla mappa, pur essendo la piu' grande, in realta' fa una 20 di km di larghezza per poco piu' di 30 di lunghezza. Infatti si gira comodamente in motorino, senza nessun bisogno di autovetture. Motorino che vi affittano a soli 4 euro al giorno e che, a patto che vi ricordiate che si guida a sinistra, vi permette di essere completamente indipendenti e vi risolve il problema dei trasporti. Phuket secondo me rappresenta da sola tutto il meglio della Thailandia. Avete spiagge bellissime, Kata, Karon, Patong, solo per citarne alcune, tutte a portata di scooter. Qualche centinaio di metri all'interno, avete la giungla tropicale. Potete osservare gli elefanti a bordo strada, le scimmie o fare addirittura gite all'interno della giungla

Annunci Google
  • 28363 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social