Montenegro, rafting nel Tara Canyon

Dubrovnik, trebinje (bosnia), Zabliak, Bocche di Cataro, Dubrovnik. Eravamo in vacanza in Croazia e decidiamo di fare un giro in Montenegro allo scopo dichiarato di far un pò di rafting sul Tara Canyon, allettati da quanto di bello si legge ...

  • di spirografus
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Dubrovnik, trebinje (bosnia), Zabliak, Bocche di Cataro, Dubrovnik.

Eravamo in vacanza in Croazia e decidiamo di fare un giro in Montenegro allo scopo dichiarato di far un pò di rafting sul Tara Canyon, allettati da quanto di bello si legge sul parco nazionale del Durmidor.

Partiamo pertanto la mattina da Dubrovnik e dopo pochi chilometri ci troviamo alla frontiera con la Bosnia, attraversiamo senza troppe formalità, transitiamo per la tranquilla cittadina di Zabliak (In cui per altro troviamo cartelli stradali in cirillico e difficoltà a chiedere informazioni per non diffusa conoscenza dell'inglese) e riattraversiamo ancora la frontiera montenegrina dopo una ventina di chilometri, anche qui con scarse formalità doganali (1 ora circa dalla partenza).

In Montenegro ci aspettano ancora circa 3 ore di strada per il parco del Durmidor,strade inizialmente buone ma che negli ultimi chilometri diventano alqiuanto disagevoli per dimensione e stato dell'asfalto. All'arrivo troviamo senza troppe difficoltà economica soluzione per dormire (12 euro notte) e ottima carne alla griglia e buon vino rosso a prezzi più che accettabili.

A questo punto cominciano i problemi, scopriamo che sebbene il Tara Canyon sia uno dei più profondi del mondo facendo il rafting "normale" che tutti ti propongono (50 euro) la parte "interessante" non sarà vista; il rafting infatti durerà solo poche ore (2 o 3 comprese soste) e si svolgerà in una parte del fiume con pareti tutto sommato basse e corrente estremamente tranquilla (a occhio direi non più di 8 Km malgrado le promesse che variavano tra una distanza da effettuare di 15-25 KM!!!).

Alcuni giorni alla settimana si effettuano invece altri due giri "alternativi": il "full day" che dovrebbe portare all'attraversamento del punto più profondo del Canyon (dalle 8,30 alle 18, 150 euro!!) o quello di due giorni a 200euro.

Quando siamo arrivati noi non potevamo che optare per il primo, fiume carino, belle sorgenti di acque, vegetazione rigogliosa ma ... Non valeva purtroppo il viaggio. Potrebbe forse valerlo avendo la fortuna (e ovviamente il desiderio di spendere una cifra piuttosto alta) di capitare quando partono i rafting più "completi". Comunque un consiglio, tutti propongono stessi giri a stesso prezzo, inutile perdere troppo tempo in ricerche..Altrernative.

Visto che ci siete, a Zabliak vale la pena visitare il bel lago che si trova appena dopo il paese (direzione camping) magari al tramonto e fermarsi a cena nel "romantico" ristorante sul lago.

Per il ritorno abbiamo optato per un viaggio di circa 5 ore sino alle Bocche di Cataro e da li nuovamente a Dubrovnik. Si va poi sulle isole della dalmazia per una vacanza di mare; ma questa è un'altra storia.

  • 3285 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social