Da dingle a dublino passando per il connemara

Finalmente quest’anno riesco a fare la vacanza tanto attesa, tanto desiderata, andrò insieme ad Elena nell’isola di smeraldo..l’Irlanda.. Decidiamo di prenotare tutto da casa, b&b compresi, perché anche se tutti dicono che ce ne sono in abbondanza (ed è realmente ...

  • di Serse74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Finalmente quest’anno riesco a fare la vacanza tanto attesa, tanto desiderata, andrò insieme ad Elena nell’isola di smeraldo..l’Irlanda..

Decidiamo di prenotare tutto da casa, b&b compresi, perché anche se tutti dicono che ce ne sono in abbondanza (ed è realmente così), il periodo a cavallo del ferragosto ci suggerisce di non correre rischi. Infatti b&b ne abbiamo trovati tantissimi, ma in molti c’era il cartello “NO VACANCIES”, il nostro “completo”, specie nelle zone a maggiore interesse turistico!

Lunedì 11 agosto

Partenza (volo fermato a gennaio, ryanair da Pisa per Dublino e ritorno, spesa 130€ a testa bagaglio compreso), arriviamo a Dublino la sera intorno alle 21 (ora locale). Abbiamo deciso di prenotare da casa il pernottamento in un hotel vicino all’aeroporto (www.dayshoteldublin.com - €42pps colazione esclusa), avendo appuntamento la mattina dopo alle 7,30 alla Hertz proprio presso l’aeroporto per ritirare l’auto.

Il bus navetta dell’hotel “Days Inn” ci viene a prendere e ci riporterà al terminal la mattina dopo.

Martedì 12 Agosto

Arriviamo alla Hertz di buon ora e qui ci consegnano la nostra fiammante Fiat “Punto Grande” (come dicono loro..) e partiamo alla volta del castello di Blarney. La guida a sinistra all’inizio è traumatica, poi ci si prende la mano e fila via tutto liscio. Consiglio: fate l’assicurazione “kasko”..a noi è costata meno di 100 euro per 7 giorni, abbiamo riportato la macchina intatta ma il rischio di ammaccature, graffi e specchietti disintegrati è molto alto. Le strade statali spesso sono strette, trafficate e piene di buche.

Arriviamo a Blarney Castle a metà mattinata..la pioggia ci fa ancora compagnia. Paghiamo i 10 euro di ingresso e entriamo: il parco è bellissimo, anche il castello è molto scenografico. Saliamo fino alla cima sia per fare le foto che per vedere da vicino la “Pietra dell’eloquenza”, simbolo del castello, e di cui narra la leggenda che baciandola a testa indietro si acquista il dono dell’eloquenza.

Tutto molto coreografico, se non che per ritirare la foto scattata dall’incaricato al momento del bacio sulla pietra (le foto personali non sono ammesse..) bisogna tirare fuori 10€. Decidiamo che di eloquenza ne abbiamo già abbastanza e proseguiamo. Ci fermiamo nel paesino di Blarney (carino e pieno di b&b) per mangiare un panino veloce e proseguiamo verso ovest.

Passiamo per Killarney, Tralee poi per la N86 prendiamo la direzione della penisola del Dingle. Arriviamo a Dingle al nostro b&b, l’emlagh lodge (www.emlaghlodge.com - €32,5 pps colazione inclusa) intorno alle 18. Il b&b è bellissimo, piazzato proprio sulla baia omonima e con un bel giardino curatissimo intorno. La sig.ra Maggie ci accoglie con un sorriso e una gentilezza che ci fanno capire già di aver fatto la scelta giusta. Stanza comoda, pulitissima, e panorama bellissimo.. Bagno un po’ piccolo (nel caso della nostra stanza) ma comunque adatto al ruolo predisposto.

Decidiamo prima della cena di andare a doppiare il capo della penisola, dal quale si possono ammirare le Blasket Islands. La pioggia va e viene, ma questi 50km son veramente impedibili. Panorami spettacolari, viste delle coste uniche..insomma andateci!! 

Torniamo a Dingle per la cena (e per la prima pinta di Guinness di una lunghissima serie..completamente diversa da quella che troviamo nei pub italiani), il paese è carinissimo e non mancano certo ristoranti e pub per mangiare..e soprattutto dopo le 21,30 troverete in qualunque pub della buona musica folk irlandese ovviamente suonata dal vivo..Noi abbiamo sentito una coppia fisarmonica-violino veramente coinvolgente e simpatica

  • 3098 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave