Un must estivo: Atene e Cicladi!

ATENE: Il nostro volo Meridiana-Eurofly è atterrato ad Atene e lì abbiamo passato una notte prima di imbarcarci per le isole. Abbiamo pernottato al Pyraeus Dream, un 3 stelle in zona Pireo a brevissima distanza dagli imbarchi e ben collegato ...

  • di piola
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

ATENE:

Il nostro volo Meridiana-Eurofly è atterrato ad Atene e lì abbiamo passato una notte prima di imbarcarci per le isole. Abbiamo pernottato al Pyraeus Dream, un 3 stelle in zona Pireo a brevissima distanza dagli imbarchi e ben collegato con il centro città. Una vera sorpresa, data la spesa irrisoria: una bella camera, pulita e dotata di ogni comfort, ottima colazione a buffet, internet gratis h24 e personale gentilissimo. La città merita una visita: la zona di Marina Zeas è un ritrovo di giovani, pieno di locali e bar alla moda, in particolare consiglio il Kitchen Bar, molto carino per un aperitivo o un dopo cena. La zona di Plaka è davvero suggestiva, tutta l'area che circonda l'Acropoli merita una passeggiata, soprattutto di sera quando le aree archeologiche vengono illuminate. Su una strada pedonale del quartiere Thisio il ristorante Filistrou ha una deliziosa terrazza fiorita con vista sull'Acropoli: l'atmosfera è straordinaria, il servizio ottimo e la cucina è la tipica greca ma un po' rivisitata in chiave creativa. Spostarsi in città è molto facile, la metropolitana è efficiente e i taxi molto economici e facili da trovare.

SANTORINI:

Il traghetto più lento ed economico impiega 5 ore ma il viaggio è abbastanza piacevole perché la nave Blue Star è bella, spaziosa e confortevole. Arrivati sull'isola, soggiorniamo a Imerovigli, località un paio di km a nord di Fira molto bella e tranquilla. L'hotel Sunny Villas è splendido per le camere confortevoli e il servizio impeccabile, ma deve il 90% all'ubicazione straordinaria, a picco sulla caldera. Ogni stanza ha un terrazzino panoramico dove viene servita la colazione. Bello, peccato che la mattina non ci sia il sole e si muoia di freddo! Affittare un motorino è comodo per parcheggiare ma ci si deve rassegnare alle pessime condizioni di strade e segnaletica. La spiaggia di Colombo, a nord, è bella perché deserta ed è frequentata quasi esclusivamente da nudisti. Fira è bellissima: un dedalo di viuzze sempre un po' affollate. Molto chic l'aperitivo da Franco's bar e da Enigma cafè, in un’atmpsfera piacevole e rilassante, la cena è invece chiassosa e colorata all'Ouzerì, dove il cibo è buono e il servizio cortese, anche se tutto un po' turistico; per il dopo cena consiglio invece il Tango.

Le spiagge: Perivolos Beach è carina e ben frequentata e nella maggior parte degli stabilimenti ci sono grandi e comodi lettini bianchi con morbidi cuscini. La taverna Cayo, una delle tante sulla spiaggia, serve cibo buono ma il servizio è di una lentezza snervante. Kamari ha una spiaggia carina, non troppo affollata e molto ben organizzata, ma il paese intorno è praticamente un villaggione turistico molto cheap.

La Red beach è bellissima, il mare calmo e cristallino, a differenza del resto dell’isola dove è di un blu intenso e spesso agitato, ma la spiaggia è affollata e soffocante, un vero delirio, a meno che non ci si vada a giugno.

Oia è una località molto bella ed esclusiva a nord dell’isola. La strada per arrivarci è pessima, meglio andare con l’autobus (da/per Fira e Imerovigli ne partono continuamente fino a tarda notte) che con il motorino. Il tramonto dicono sia uno dei più belli al mondo (bah!) ma la folla di turisti, soprattutto italiani, che nel tardo pomeriggio assedia le viuzze del centro è davvero insopportabile. Cena da Skala: ottima cucina, bella atmosfera e personale gentilissimo. Pyrgos è un paesino su cui svetta un castello e vale la pena di fare una passeggiata fino alla cima per vedere il panorama. Piccola nota per gli animalisti: pare che gli isolani non abbiano una grande cultura del rispetto degli amici a quattro zampe, ma lungo la salita al castello si incontra un’associazione (credo l’unica) che si occupa dei numerosi randagi. Una piccola offerta non si può rifiutare. Akrotiri, Messaria e Vourvoulos sono paesini abbastanza insignificanti. Il porto di Santorini è un posto orrendo

Annunci Google
  • 16528 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. vani
    , 23/7/2010 11:58
    posso chiederti quale isola fra le 3 che hai visto ti è piaciuta di più e perchè? grazie
  2. frency101
    , 11/5/2010 23:29
    Vorrei consigli sulla possibilità di un viaggio in moto in grecia soprattutto isole mese di agosto..grazie!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social