Lapponia Zaino in Spalla

Ciao a Tutti! Ho deciso di raccontare in maniera sintetica uno dei miei viaggi piu belli e avventurosi. Tutto comincia dalla spledida opportunità Erasmus ad Helsinki di sei mesi che ho vissuto da gennaio 2008. Quando a fine maggio io ...

  • di Crazy Gnome
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a Tutti! Ho deciso di raccontare in maniera sintetica uno dei miei viaggi piu belli e avventurosi.

Tutto comincia dalla spledida opportunità Erasmus ad Helsinki di sei mesi che ho vissuto da gennaio 2008. Quando a fine maggio io e il mio compagno di pazzie (nonche coinquilino ad Helsinki) Austriaco Berny decidiamo di partire per un tour avventuroso nel nord della Finlandia, muniti "solo" di zaino, sacco a pelo, amache da viaggio e tanto tanto spirito di avventura. Sapevamo solo che il 18 di giugno i nostri voli per il rientro a casa dopo 6 mesi sarebbero decollati dall' aeroporto di Helsinki (Vantaa).

Il 31 di maggio dopo aver gli amici che ci avrebbero tenuto i bagagli per il rientro in patria partiamo (ore 22.30) dalla stazione dei Treni di Helsinki direzione Rovaniemi dove arriveremo il giorno sucessivo alle ore10.40, dopo aver passato tutte le ore seduti in treno.

La cosa buffa del viaggio è che l'unica cosa certa era il biglietto ferroviario comprato il giorno prima della partenza, ne meta ne eventuali destinazioni erano state programmate.

Il 1 giugno dopo altre 7 h di autobus arriviamo ad Inari, splendida cittadina in Lapponia, li dopo aver camminato per 5 km raggiungiamo un' Rifugio nella foresta dove passeremo la notte.

Il giorno sucessivo tramite Autostop riusciamo a percorrere altri 60 km per poi fermarcinel bel mezzo del nulla ad un bivio, da li percorriamo lungo la strada altri 5-6 km e decidiamo di bivaccare all'addiaccio nei nostri cadi sacchi a pelo come faremo per le sucessive 3 notti.

I giorni sucessivi tutti di bel tempo li passiamo a contatto con la natura che ci offre paesaggi ed emozioni straordinarie tra Kaamanen, Utsjoki, kevo e le zone norvegesi che confinano a nord con la Finlandia. Qui anche l'inglese che in tutta la finlandia viene parlato da tutti non basta, ma per fortuna dopo 6 mesi e un corso di finlandese le espressioni base le ho inparate.

I nosrti zaini stra carichi di equipaggiamento e cibo ( anche se in questi giorni abbiamo potuto trovare supermercati per rifornirci) cominciano a pesarci giorno dopo giorno di più visto che il peso giornaliero che spalle gambe e schiena dovevano sopportare variava da 20 a 23 kg.

Dal 6 al 12 di giugno dopo una abbondante spesa di piatti liofilizzati, proteici ed enegetici ci siamo avventurati per 7 notti da Saariselka nel parco nazionale, giornalmente percorrevamo 15-20 anche fino a 25 km per raggiungere il "rifugio" sucessiv.

Queste casupole attrezzate con legname per il fuoco, gas per cucinare ( utile anche per scaldare l'acqua con cui ci facevamo la "doccia") e immancabile registro delle presenze sono completamente gratuiti e disposti nei parci nazionali a distanze possibili l'una dall'altra.

In qusti giorni abbiamo incontrato altre persone tra cui Cechi e signori finlandesi spesso accompagnati da fedeli cani.

Per fortuna abiamo trovato giornate magnifiche tranne gli ultimi 3 gg di Bufera di neve. Le temperature variavano attorno allo zero con il buio e 4-5 gradi con il sole ( presente 24 su 24 essendo il periodo del sole di mezzanotte).

Gli ultimi giorni li abbiamo passati in altre spledide cittadine durente il rientro ad Helsinki e alla "civilta".

Voglio chiarire che Il nostro equipaggiamento tecnico (zaino, sacchi a pelo, wind Stopper, guanti... E tecnologico Gps e Telefono ) a fatto si che il visto che il viaggio si sia svolto senza problemi eccessivi, vista la quasi completa presenza di itinerari frequentati.Giusto per capirci sulle strade principali gli autobus passavano una volta al giorno e macchine se ne vedeva una ogni 30-50 min E fortunatamente grazie al bel tempo e ai numerosi "rifugi" gratuiti non abbiamo mai dovuto pagare per dormire, e dormire all'aria aperta pur con temperature direi fresche è stato veramente stupendo.

Giusto per farvi provare 1/1000 delle evozioni che io ho provato vi lascio il Link del video che ho fatto per riassumere questa stupenda avventura ( che va però effettuata conoscendo le proprie capacita e con una notevole preparazione fisica e soprattutto mentale per poter affrontare tutto in piena sicurezza godendosi l'avventura).

IL LINK è : http://www.Youtube.Com/watch?v=IXMR5SQ_cd8 Spero di avervi interessanto anche se solo tramite questo breve racconto.

Se vi servono ulteriori info non esitate a contattarmi! Moi moi Davide P.S la spesa è stato tra i 500-600 Euro compresa parte dell'attrezzatura, anche se noi eravamo in possesso della carta universitaria che attestava che eravamo studenti Finlandesi con la quale avevamo sconti del 50% sui trasporti.

  • 1739 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social