Scandinavia e baviera magiche

Quest’anno è stato veramente difficile dove decidere di andare in vacanza soprattutto dopo lo splendido viaggio dello scorso anno in Egitto, ma alla fine dopo aver visionato un sacco di cataloghi abbiamo deciso per la Scandinavia (tour delle tre Capitali ...

  • di dele1976
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest’anno è stato veramente difficile dove decidere di andare in vacanza soprattutto dopo lo splendido viaggio dello scorso anno in Egitto, ma alla fine dopo aver visionato un sacco di cataloghi abbiamo deciso per la Scandinavia (tour delle tre Capitali del Nord con la Boscolo) e poi proseguire per nostro conto per Muenchen e la Baviera. Siamo partite (Michela, Marina ed io) il 18/8/2007 dall’aeroporto di Nizza con la Sterling alle 11.15 e siamo atterrati a Copenaghen alle 13.05 con quasi una mezz’ora abbondante di anticipo. Ad accoglierci una graziosa signorina che ci accompagna con il pulmann fino all’hotel PHOENIX a due passi dal centro. Facciamo velocemente una doccia e ci tuffiamo alla scoperta di questa città.. La cosa che risalta subito agli occhi è la pulizia della città e la cordialità della gente qui il viaggiatore si sente un po’ come in una grande famiglia. A Copenaghen come in tutta la Danimarca la maggior parte delle persone utilizza come mezzo principale di trasporto la bicicletta; in molte aeree si possono prendere in prestito si distinguono perché hanno le ruote coloratissime e funzionano come l’utilizzo di un carrello della spesa e si possono riposare in uno dei tanti luoghi predisposti. Un consiglio culinario per tutti è quello di assaggiare il gelato sciolto danese, costa poco ed i coni sono grandi ed il gelato buonissimo. Ci dedichiamo subito a fare un po’ di shopping visto che i giorni successivi saremmo impegnati con il tour ed avremmo poco tempo libero e visitiamo la Torre Rotonda (Rundetarn, 1637-42) che il re Cristiano IV la fece erigere come osservatorio astronomico dell'università. Alta 36 metri e larga 15, ha una rampa elicoidale interna lunga 200m, che ne consente la salita fino in cima, da dove si può godere un'apprezzabile panorama del centro storico cittadino. (costo DKK 25,00) .

DOMENICA 19/8/2007

Da oggi inizia il tour Boscolo vero e proprio. La nostra accompagnatrice si chiama Valentina ed è molto cordiale, il gruppo è composto da 48 persone di ogni età. Io sono stata fortunata perché la persona che mi siederà di fianco per tutto il viaggio in pulmann è giovane e simpatica e si chiama Francesca. La mattina la dedichiamo ad una visita generale della città con il pulmann e la nostra guida locale Al pomeriggio c’è la gita facoltativa ai castelli della SJAELLAND settentrionale che noi facciamo. Prima tappa è il castello di Frederiksborg una località danese famosa per il castello del Rinascimento olandese, dista 40 Km dalla capitale, a un quarto d'ora dalla città di Hillerød. Questo magnifico castello sorge su tre isolotti, collegati da ponticelli, in mezzo al lago. Le sue origini vanno fatte risalire al 1562. Nel XVIII e XIX sec. Assunse le funzioni di museo, poi tornò a diventare residenza reale fino all'incendio devastante del 1859. Il castello venne poi venduto ad un privato (il proprietario della birreria Carlsberg) che lo rimise a nuovo, creando una fondazione e nel 1878 lo riaprì, dichiarandolo Museo di Storia nazionale della Danimarca. Sulle rive del lago che circonda il castello, si trova un enorme parco barocco, commissionato circa un secolo dopo l'inaugurazione del castello. Oggi è considerato nel suo genere il giardino più bello dell'Europa del Nord, specialmente dopo la ricostruzione avvenuta tra il 1993 e il 1996, che lo ha riportato ai passati splendori Conta più di 70 sale aperte al pubblico, con soffitti dorati, tappezzerie alle pareti e molti dipinti. Interessnte è la Riddershalen (Sala dei Cavalieri) e la Slotskirken (Cappella dell'Incoronazione), dove furono incoronati i re di Danimarca tra il 1671 e il 1840. Da qui proseguiamo per il castello di Il Castello di Kronborg più noto come il castello di Amleto infatti proprio qui William Shakespeare ha ambientato la storia di Amleto, principe di Danimarca (che è visitabile solo da fuori) è un castello rinascimentale danese fatto costruire da Eric di Pomerania intorno al 1420, tra più importanti castelli dell'Europa del nord. Si trova ad Elsinore, cittadina a nord di Copenaghen. Fu costruito in un punto strategico sull'Øresund e dalle sue mura si vede la costa della Svezia infatti in questo punto si trova la distanza minima tra i due stati circa 4 km. Nel 2000 il castello è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO

  • 3215 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social