Argentina in senso antiorario

Un viaggio da nord a sud attraverso i contrasti di un Paese con paesaggi inconsueti

  • di nicoletta61
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 13
    Spesa: Oltre 3000 euro
 
Annunci Google

Argentina in senso antiorario

Spesa: 3.300 euro a testa.

Valore del pesos: 1 euro=5,5 pesos.

Tappe: Milano-Madrid-Buenos: circa 15 ore di volo da aggiungere i tempi di attesa allo scalo di Madrid Cascate di Iguazù e dintorni: 3 giorni Salta e dintorni: 3 giorni El Calafate, Perito Moreno: 3 giorni Ushuaia e Terra del fuoco: 4 giorni Buenos Aires: 4 giorni

Il viaggio

Da qualche anno abbiamo in programma un viaggio in sud-America da fare insieme ai nostri amici colombiani. Questo è l'anno giusto, i nostri figli quasi grandi (22 e19 anni) hanno terminato la scuola ed è una buona occasione per fare un viaggio con loro. A noi si aggiungono un'altra famiglia e due amici dei nostri figli. In tutto saremo 9 italiani e 4 colombiani, 7 ragazzi e 6 adulti. Un pò ci preoccupa l'entità del gruppo, riusciremo ad accontentare tutti, siamo sicuri sarà una vacanza diversa dal solito, non mancherà qualche difficoltà ma sará sicuramente un'esperienza irripetibile. Con molto anticipo nel mese di giugno riusciamo a trovare un volo a 1.050 euro con Air Europa da Milano con scalo a Madrid, non dimentichiamo che il periodo delle vacanze natalizie in Argentina è alta stagione. Con molte peripezie attraverso internet prenotiamo anche tutti e 5 i voli interni direttamente presso la compagnia aerea di bandiera a 850 euro a testa.

Il 12 dicembre siamo finalmente in partenza per quello che per noi è IL VIAGGIO. Lasciamo l'automobile presso il Parking Ferno (www.parkingfernomalpensa.it) presso l'aeroporto di Malpensa, il più economico: 106 euro a macchina per 24 giorni. Nonostante il ritardo sia da Milano che da Madrid il volo è tranquillo, con Air Europa si vola con il minimo dei confort ma comunque sicuri. Arrivati a Buenos Aires un pulmino ci viene a prendere all'aeroporto internazionale di Ezeiza al costo di 112 pesos a testa. Pernottiamo presso LUCO B&B che ho prenotato attraverso http://www.booking.com, molto semplice al costo di 146 pesos colazione compresa. Abbiamo solo un pomeriggio per una breve visita al centro, abbiamo riservato altri 3 giorni per la visita alla città al termine del viaggio. Il 14 dicembre siamo in viaggio verso Iguazù, durante il trasferimento verso l'aeroporto mi accorgo che è scomparso il mio zaino; è il caso di dire, e lo confermeremo anche più avanti, che qui in Argentina è fondamentale controllare a vista i bagagli, ogni piccola distrazione costa cara. All'aeroporto di Iguazù, piccolo ma molto carino, un efficiente servizio di taxi trasporta i turisti presso i vari alberghi. Noi pernottiamo in periferia di Puerto Iguazù presso Cabana Panambi (www.cabanaspanambi.com) posto veramente singolare, siamo sistemati in 3 casette di legno immerse nella foresta, sulle sponde del fiume Paranà, dall'altra parte del fiume il Paraguay e il Brasile. Non c'è un servizio di ristorazione vero e proprio, ci viene servita la colazione, per la cena si possono acquistare gli alimenti e poi il personale lo cucina, una soluzione veramente carina.

15 dicembre

Il gestore delle Cabane, Carlos, si offre di farci da guida per le nostre prossime escursioni. Lui è un Guarany (ricordate il film "Mission") ed è un appassionato conoscitore della zona e della cultura locale. Con l'autobus di linea al costo di 2 pesos arriviamo in centro a Puerto Iguazù dove prendiamo l'autobus (10 pesos) che porta all'ingresso delle cascate dal lato argentino. Il costo del biglietto è di 100 pesos, se si sceglie di ritornare anche il giorno dopo, il secondo biglietto costa la metà

Annunci Google
  • 4937 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social