Cinque mesi attraverso la Thailandia, Malesia e Filippine

Un lungo viaggio in Asia...

  • di Gianni Ghersinich 3
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Oltre 3000 euro
 
Annunci Google

È stato un bel viaggio attraverso 3 paesi di diversa religione: Thailandia buddista circa 50 giorni, Malesia mussulmana circa 45 giorni, Filippine cattoliche circa 45 giorni.

Sono arrivato a Bangkok il 12.11.11 e siccome la città era allagata ho preso subito un volo per Phuket dove mi sono fermato una settimana. Ho fatto tanto mare a Patong beach dove ho conosciuto parecchia gente, ho noleggiato un motorino e sono andato in giro con un altro italiano, rischiando la vita perchè per poco un'auto non mi investiva.

Poi sono partito per Phi Phi Island in barca veloce e mi sono fermato un'altra settimana in quella bella isola che avevo già visitato. Ho fatto l'escursione classica, ho conosciuto un gruppo di giovani brasiliani e mi sono divertito parecchio ai beach bar della spiaggia principale coi fire show e la musica.

Dopo una settimana sono ripartito in barca per Ko Lanta, una bella isola lunga con tutta una serie di spiagge sul lato est e l'interno che mi ha ricordato l'isola di Cuba.

Mi sono fermato nella prima lunghissima spiaggia e poi sono andato alla scoperta delle altre in motorino in compagnia di un ragazzo giovane austriaco, Robert che avevo incontrato a Phi Phi.

La settimana è stata piacevole anche se ho fatto vita ritirata e la sera uscivo poco anche perchè non c'era granchè a parte qualche beach bar coi soliti spettacoli di fire show che cominciavano ad annoiarmi.

Poi ho raggiunto sempre in barca veloce Ko Lipe che è stata l'isola più interessante: piccolina ma con un mare stupendo e 4 spiagge una più bella delle altre.

Si cammina scalzi o in ciabatte ed in pochi minuti si raggiungono tutti i posti più belli, come la Sunrise beach che ha un'acqua fra le più chiare e trasparenti da me visti.

Ho conosciuto varie persone, turisti come me di passaggio, ma anche qui ho fatto vita piuttosto ritirata.

Quindi ho lasciato la Tailandia ed ho raggiunto in barca veloce l'isola di Langkawi in Malesia dove mi sono fermato una settimana. Non così bella, soprattutto per il mare, come le precedenti isole e inoltre la religione mussulmana non contribuisce ad una bella vita dato che la birra costa più che in Europa e le donne girano tutte velate.

Mi sono consolato facendo il giro dell'isola con una piccola auto noleggiata per soli 11 euro per un giorno. Sono salito sulla teleferica che porta in cima al monte più alto dell'isola da cui si gode una vista spettacolare. Ho visitato la capitale Kuah dove pensavo di comprare materiale fotografico, essendo zona franca, ma alla fine si risparmiava solo il 5-10% e allora ho lasciato perdere.

Sono passato poi al continente raggiungendo in traghetto e poi in pullman Cameron Highland, una bella località di montagna che gli inglesi frequentavano durante il colonialismo per sfuggire al calore della costa. Ho fatto un'escursione interessante che includeva la visita di una fabbrica di te e la relativa piantagione, le serre di fragole, altri giardini con fiori, cactus e farfalle ed un breve trekking nella foresta dopo aver ammirato il panorama da una torre.

Ho fatto belle passeggiate in loco, ammirando il paesaggio verde e collinare, le ville coloniali, gli alberghi lussuosi coi campi da golf e poi ho raggiunto la capitale Kuala Lumpur.

Mi sono fermato solo un giorno in Chinatown, Petaling street ed ho visitato vari posti, salendo sulla torre Menara alta ben 450 metri e dalla quale potevo vedere le centinaia di grattacieli che sono sparsi in un'area verde e piacevole, con alberi maestosi e altissimi

Annunci Google
  • 16650 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. elisa.mn
    , 24/7/2012 10:43
    Mi sono persa nel tuo racconto.... bellissimo!!! Hai fatto un viaggio stupendo, toccando paesi che sono a dir poco fantastici e completamente diversi dall'occidente. Per fortuna ad agosto realizzerò anch'io una parte del sogno che ho andando in Thailandia, purtroppo solo per una ventina di giorni ma sempre meglio di niente.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social