Australian Honeymoon

Perché fare il solito viaggio di nozze quando c’è la possibilità di esplorare un mondo nuovo?? Per questo, abbiamo rinunciato a qualche articolo per la casa e abbiamo usato tutti i regali di nozze per realizzare il viaggio dei nostri ...

  • di DEBYEANDY
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Perché fare il solito viaggio di nozze quando c’è la possibilità di esplorare un mondo nuovo??

Per questo, abbiamo rinunciato a qualche articolo per la casa e abbiamo usato tutti i regali di nozze per realizzare il viaggio dei nostri sogni nel paese che è davvero un paradiso terrestre!

DURATA: dal 20 settembre 2009 al 15 ottobre 2009.

COSTI: lo volete proprio sapere?? Non ci siamo fatti mancare nulla…. Totale circa 12000 euro!

TRAGITTO: Perth, Freemantle, Adelaide, Kangaroo Island, Victor Harbor, Mt Gambier, Great Ocean Road, Melbourne, Tasmania, Sydney, Gladstone, Heron Island e Brisbane.

CONSIGLI:

- Se volete contattare i parenti in Italia non toccate i vostri telefoni cellulari con SIM italiane, ma consigliamo vivamente di recarvi nel primo bazar indiano (ce ne sono un sacco nelle città) e prendete una carta prepagata internazionale. Il buon proprietario vi saprà indicare il tipo di carta più appropriato. Unica controindicazione è la procedura per usarle…non stupitevi se dovete digitare cifre infinite, ma sono molto vantaggiose. Soprattutto per telefonare a numeri di rete fissa.

- Non è necessario arrivare in Australia con molti contanti, basta una carta di credito o un bancomat abilitato su circuito Cirrus.

VIAGGIO AEREO DI ANDATA:

Per poter usufruire di offerte sui voli interni, abbiamo volato con Qantas. Partenza dall’aeroporto di Malpensa alle 1830 del 20 settembre con Lufthansa. Primo scalo a Francoforte e dopo un paio d’ore di attesa abbiamo preso il primo volo intercontinentale per Singapore. Atterrati con un mega temporale, aspettiamo alcune ore nell’attrezzatissimo aeroporto di Singapore, tra postazioni internet gratuite e poltrone per massaggi. Ripartiamo alla volta di Perth.

Finalmente, alle 2 di mattina di martedì 22 atterriamo nella terra dei canguri!!

Stravolti dal viaggio interminabile, dopo qualche difficoltà di conversazioni con il nostro accompagnatore, arriviamo all’hotel Mercure nel centro della città.

DAL 22 AL 25 SETTEMBRE: PERTH, DESERTO DEI PINNACOLI, FREEMANTLE

Il primo giorno scorre tranquillo. Decidiamo di fare un giro della città e visitiamo i monumenti principali: Government house, The Mint (la Zecca),la chiesa di St George, il Decanato e la Swan Bell Tower. La città è molto moderna e…. Un paradiso per lo shopping! In serata, torniamo in albergo a riposare per la prossima tappa: il Deserto dei Pinnacoli.

Il mattino seguente, sveglia presto: un pullman ci aspetta per una l’unica gita organizzata dall’Italia! Durante il tragitto, facciamo conoscenza con altre coppie di ragazzi italiani che hanno avuto la nostra stessa idea.

La prima tappa della giornata è un parco nazionale dove abbiamo il primo incontro con i celebri marsupiali australiani: i canguri!

Ripartiamo alla volta dei Pinnacoli: una distesa di sabbia gialla interrotta da menir di pietra. Uno spettacolo di colori!

Per raggiungere l’ultima meta (un altro deserto con immense dune) attraversiamo un paesaggio camaleontico: deserti e prati in fiore si alternano a campi sterminati di un acceso color verde.

Giunti a Lancelin, deserto di sabbia bianchissima, ci cimentiamo nel sand surf. Divertentissimo!! Tranne quando l’autista, senza preavviso, decide di scendere dalle dune direttamente con il pullman!!!

Il giorno seguente, dopo aver vagato alla ricerca della stazione, prendiamo il treno: destinazione Freemantle! Graziosa cittadina sull’oceano, famosa per il mercato e i molti bar; vi consigliamo Cicerello’s: un seafood…fast food!!Attenzione: se volete mangiare tranquilli, evitate la terrazza sul porto…è terra di conquista di gabbiani affamati!

Nel primo pomeriggio, rientriamo a Perth per un ultimo giro della città.

25 settembre ADELAIDE

Tappa di trasferimento da Perth ad Adelaide. Giusto il tempo di recuperare la macchina AVIS a noleggio, arrivare all’hotel Mercure, un giro veloce del centro e subito a nanna, pronti per una levataccia (ore 6): destinazione Cape Jarvis!

26 - 28 settembre KANGAROO ISLAND

Dopo aver superato l’impatto con la giuda a sinistra, arrivati a Cape Jarvis, ci imbarchiamo sul traghetto alla volta di Kangaroo Island. Purtroppo la giornata è grigia e piovosa..ma niente ci abbatte!!

Arrivati a Penneshaw, ci dirigiamo verso l’hotel Auorora Ozone di Kingscote. La camera è essenziale ma la vista sull’oceano è incantevole… alla mattina seguente ci svegliamo con una bella sorpresa: un leone marino ha deciso di fare colazione proprio nella baia di fronte al nostro hotel!

Caricato in macchina tutto il necessario (scorta di acqua, panini e k-way) con un vento incredibile che ci ha accompagnato tutto il giorno, ci dirigiamo verso Seal Bay: che peccato.. Anche i leoni marini hanno ceduto al troppo vento: purtroppo riusciamo a vedere solo pochi esemplari, ma l’emozione di stare pochi metri da questi stupendi animali è fortissima

  • 7773 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico