Argrntina del nord

Viaggio in Argentina dal 15 aprile al 2 maggio 2007 due persone cambio 1 euro 4,10 pesos Siamo partiti domenica 15 aprile alle 21,45 da Malpensa con volo Alitalia diretto a Buenos Aires prenotato via internet al prezzo di € ...

  • di netora
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Viaggio in Argentina dal 15 aprile al 2 maggio 2007 due persone cambio 1 euro 4,10 pesos Siamo partiti domenica 15 aprile alle 21,45 da Malpensa con volo Alitalia diretto a Buenos Aires prenotato via internet al prezzo di € 2.084 più € 116 per assicurazioni sanitarie e € 80 per il parcheggio.

Lunedì 16 Arrivo a B.A alle ore 7 dopo 13 ore di volo, si cambiano i primi pesos direttamente all’aeroporto e contrattazione per il taxi ( 70 p) per il trasferimento verso l’albergo Grand Hotel De La Paix proprio dietro il famoso obelisco, sempre prenotato tramite internet al prezzo di circa 400 pesos per due notti.

Direi che ci si aspettava un albergo migliore dalla descrizione trovata in internet. Le camere sono un po’ troppo piccole e buie ma la posizione è ottima anche se probabilmente vale la pena di prenotare anche un po’ fuori dal centro intanto i taxi costano veramente poco. Primi passi in centro, obelisco, casa rosada, porto madero.

Pranzo in un locale del centro 50 p a base di bistecche poi si prosegue passeggiando nel centro in via florida e poi un po’ di riposo in albergo. Infatti siamo talmente stanchi che tiriamo diritto fino a mattina.

Martedì 17 Ci svegliamo belli riposati e pronti per la lunga giornata. Dobbiamo infatti decidere se arrivare alle cascate di iguazu in aereo o noleggiare direttamente la macchina per domani e partire alla scoperta dell’Argentina on the road. Visitiamo un paio di agenzie che ci fanno alcune proposte e alla fine decidiamo per il noleggio di un auto per il giorno seguente tramite un agenzia locale al prezzo di 1700 p per 12 giorni modello opel corsa 5 porte benzina.

Pranzo in centro a 40 p e cena al ristorante La Estancia per 160p.Il ristorante è proprio in centro e benché sia tardi si mangia un antipasto e filetto con patate . Dopo cena giro in taxi della città e visita del quartiere di Palermo dove dovrebbe esserci un po’ di vita notturna ma essendo martedì quasi tutti i locali sono chiusi.

Si finisce a bere qualcosa in un locale e poi a letto in attesa della grande partenza.

Mercoledì 18 Ci rechiamo all’agenzia verso le 10 per il ritiro dell’auto, carichiamo i bagagli e via in direzione iguazu. Lungo la strada al primo controllo della polizia carichiamo un poliziotto diretto a Concordia, verso mezzogiorno sosta per il pranzo ( 40 p) e arrivo verso le 19 a Paso do libre, 700 km e 80 p di benzina. Lungo il viaggio si parla con Diego che ci spiega che la zona è appena stata inondata dopo un violento temporale infatti tutti i campi sono completamente impraticabili e tutto il bestiame circola lungo i bordi della strada. Alloggio e cena presso l’Hotel Alejandro I ( 150 p per l’hotel e 83 p per la cena).

L’albergo è carino e il ristorante merita la visita.

Direi che come primo giorno di viaggio il paesaggio non è dei migliori anche se lungo il rio Uruguay qualcosa si vede ma è un avvisaglia per i giorni seguenti.

Giovedì 19 Si riparte in direzione cascate di Iguazu, pranzo lungo la strada a base di ciurrasco (55 p) e pernottamento all’hotel Margay ( 143 p compresa la cena) 80 p di benzina e altri 700 km.

L’albergo è proprio all’ingresso del paese, le camere sono spaziose e dispone di una piscina dove approfittiamo subito del sollievo dato dall’acqua fresca visto che la temperatura si aggira intorno ai 35 gradi.

Ci delude la cena anche se compresa nel prezzo. Un piccolo buffet con due primi immangiabili e i secondi forse peggio per fortuna la frutta è frutta. Venerdi 20 Visita delle cascate (ingresso 60 p) che meritano senza ombra di dubbio il viaggio fin qui fatto

  • 1582 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social