Scozia e whiskey

Per questo viaggio nel 1999 io, mia moglie e nostro figlio di 8 mesi, abbiamo noleggiato un camper Westfalia a Londra e, insieme ad un’altra coppia, ci siamo imbarcati in questa simpatica avventura. Il Westfalia è molto più comodo del ...

  • di Riccardo Arena
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Per questo viaggio nel 1999 io, mia moglie e nostro figlio di 8 mesi, abbiamo noleggiato un camper Westfalia a Londra e, insieme ad un’altra coppia, ci siamo imbarcati in questa simpatica avventura. Il Westfalia è molto più comodo del camper tradizionale, in quanto è molto più maneggevole (paragonabile ad una macchina), ideale da usare nelle stradine delle Highland (veramente strette con migliaia di passing-place), ma con la comodità di una cucina interna oltre che di un frigo. Ovviamente, la mancanza di un bagno interno ci ha obbligato a sostare in campeggi, ma il problema non è esistito. Da vecchi campeggiatori, anche il piccolo, ancora gattonante, si è comportato egregiamente.

Da Londra, dopo aver rifornito abbondantemente il furgone di cibarie e omogeneizzati, oltre che di una quantità industriale di birra, prendiamo l’autostrada nord in direzione di Edimburgo.

Non ci sentiamo ancora in Scozia fin quando non oltrepassiamo il mitico Adrian’s Wall, muro divisorio che segnava il confine nord della colonizzazione romana, oltre il quale non riuscirono a penetrare.

Edimburgo l’abbiamo vista sotto una coltre di nebbia dall’effetto ancor più mistico. Capitati nel giorno del compleanno della regina, abbiamo assistito ad una parata in costume, con tanto di kilt e cornamuse e con salve di cannone sparate dal castello. Spettacolare !!! Bellissima la Royal Mile, strada principale che porta al castello, piena di negozi e pub. La Cattedrale di St.Giles con la statua di John Knox il riformatore della chiesa scozzese.

Oltrepassiamo il maestoso ponte sul Firth of Forth per dirigerci verso la valle del Glen, zona di distillerie molto famose. Prendendo la A822 in direzione di Crieff visitiamo la Glenturret Distillery. Visita della distilleria e degustazione di whiskey di malto tra i migliori in commercio (non il mio preferito, ma pur sempre ottimi whiskey). Proseguendo sulla A826 troviamo una distilleria ed un mulino ad Aberfeldy. La zona è veramente interessante per chi come me ama i whiskey di malto. Ma non siamo ancora nel cuore del whiskey, lo saremo solo tra qualche giorno.

Seguiamo le stradine provinciali in questa bellissima zona: la A827 per Kenmore, poi verso nord per Fortingall (paesino veramente pittoresco) e Tummel Bridge. Costeggiamo il Loch Kummel sulla B8019 verso Killiecrankie. Nelle vicinanze, verso nord, troviamo il Blair Castle (si consiglia di fornirsi di tessera per poter accedere ad una serie di castelli, onde evitare di spendere cifre esorbitanti), per poi ritornare in direzione sud verso Pitlochry (diga e passaggio artificiale per salmonidi) e Dunkeld.

Proseguiamo in direzione nord-est sulla A92 in direzione di Stonehaven, sulla costa orientale. Lungo la costa in direzione nord, raggiungiamo le rovine del Dunnottar Castle direttamente a picco sul mare. Una pace estrema in uno scenario incredibile. Birretta in contemplazione è d’obbligo.

Lasciamo la costa orientale e prendiamo la A957 verso Banchory. Nelle vicinanze è possibile visitare i castelli di Drum, Crathes, Castle Trail, Fyvie Castle fino ad Aboyne, Ballater (Balmoral Castle) e Braemar sulla B976, passando per la Lochnagar Distillery. Una bevutina di whiskey è quello che ci vuole.

Lasciamo la valle del fiume Dee e prendiamo in direzione nord la A939. Il percorso in alta quota ci porta a Tomintoul. Da qui è possibile effettuare un tour in diverse Distillerie di whiskey (whiskey trail).

Proseguiamo verso nord sulla B9008 e B9009 verso Dufftown (distilleria e castello visitabili) e sulla A920 verso Huntly, sulla A97 visitiamo il Kildrummy Castle fino ad arrivare sulla costa nord orientale della Scozia, precisamente a Macduff. Da qui è possibile godere del paesaggio con spettacolari vedute delle scogliere. Chips and Fish (patate e pesce) sono un piatto classico da queste parti

  • 1216 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social