Due settimane in Florida

Stato fantastico, posti fantastici! Molto più di quello che ci aspettavamo!

Diario letto 43821 volte

  • di Lau_J
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

3 AGOSTO: Siamo partiti alle 7 da Linate con Alitalia, diretti a Fiumicino dove, sempre con la stessa compagnia, alle 10.30 saremmo dovuti partire per Miami. Purtroppo il tempo è brutto e c’è un forte temporale sopra Fiumicino, che ci fa restare seduti in aereo due ore prima di poter partire.

Viaggio ottimo, ma molto lungo, e alle 18 circa siamo a Miami. La vista dall’aereo è spettacolare…

Le pratiche doganali le sbrighiamo in fretta, perché essendo già stati negli USA dopo il 2008, possiamo utilizzare i desk automatici ed evitare la lunghissima coda agli sportelli.

Ritiriamo i bagagli e corriamo da Alamo, dove ritiriamo una Chevrolet Cruz, GPS e attiviamo il Florida Sun Pass.

Per le due notti a Miami abbiamo scelto un hotel vicino all’aeroporto (il Regency), e si è rivelata un’ottima decisione.

Lasciamo i bagagli in hotel, una doccia veloce e andiamo a cena in un locale vicinissimo all’hotel.

4 AGOSTO: Ci svegliamo molto presto (5.30) causa fuso e decidiamo di uscire verso le 8, per cercare un posto per fare colazione. A quell’ora Miami è deserta e si gira molto bene in auto.

Ci dirigiamo ovviamente subito a South Beach e decidiamo di fare colazione in Ocean Drive al Park Central Hotel… un po’ cara, ma è davvero il top essere in Ocean Drive!!

Facciamo un giro a piedi lì e a Collins Avenue e per l’Art Decò District.

Poi andiamo al Bayside Market Place e pranziamo all’Hard Rock Cafè.

Pomeriggio visita a Little Havana e Little Haiti, giro a Key Biscayne (molto carino).

Poi visto l’acquazzone in arrivo, decidiamo di andare a Sawgrass Mill, un outlet enorme, dove facciamo un po’ di acquisti e ceniamo.

5 AGOSTO: Oggi partiamo per Key West… il viaggio è un po’ lunghino perché i limiti di velocità sono davvero bassi… Lungo la strada ci fermiamo a Bahia Honda State Park. Si pagano 8$ a auto e ne vale davvero la pena.

Il mare è stupendo, acqua calda e trasparente, limpida… un vero e proprio paradiso. Bellissimo l’angolo a destra dove si vede il vecchio ponte ferroviario e mentre facciamo il bagno arriva una manta gigante e resta in zona per un po’.

A malincuore lasciamo questo paradiso e proseguiamo per Key West, dove arriviamo nel primo pomeriggio.

Il caldo e l’afa sono terribili, ma dopo aver lasciato le valigie all’hotel Pegasus, decidiamo di uscire subito a piedi e andare verso Mallory Square e visitare il centro cittadino.

Purtroppo non si riesce a vedere il tramonto in Mallory Square perché ci sono dei nuvoloni enormi che coprono il sole.

6 AGOSTO: Ci alziamo di buon’ora e il tempo non è dei migliori… infatti alle 9 inizia a piovere per un’oretta circa. Appena smette andiamo a Southernmost Point, a visitare la casa di Hemingway e il faro, e poi andiamo a Fort Zachary Park, dove decidiamo di farci un bel bagnetto e di pranzare lì in spiaggia. Poi visitiamo il Forte e, dato il caldo afoso, decidiamo di tornare in hotel e riposarci in piscina.

Verso le 19 ci beviamo una birra da Willie T’s (il locale con i dollari appesi) e poi andiamo a Mallory Square dove assistiamo al tramonto bellissimo, nella piazza gremita di gente.

Per cena ci fermiamo in un ristorantino all’aperto su Duvall Street e assaggiamo cibi tipici.

7 AGOSTO: Lasciamo Key West e torniamo sulla “terra ferma” facendo varie tappe sulle altre isole e fermandoci in un paio di sposti che volevamo vedere.

Per le 14 siamo al Travelodge di Florida City, dove ci upgradano gratuitamente in una stanza più grande rispetto a quella prenotata. Facciamo un breve giro al Florida Keys outlet e poi andiamo nelle Everglades, nella parte che scende verso Flamingo (anche se non arriviamo fino a lì)

  • 43821 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social