Dieci destinazioni da non perdere

Un piccolo giro attorno al mondo per scovare luoghi da vedere almeno una volta nella vita

  • di BETTI75
    pubblicato il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Ho pensato di racchiudere in un unico racconto dieci destinazioni da noi visitate che, in maniera diversa, ci hanno trasmesso emozioni. Dieci destinazioni da non perdere, da visitare almeno una volta nella vita! Per approfondimenti si rimanda ai singoli diari di viaggio pubblicati sul sito di “Turisti per Caso”.

1° DESTINAZIONE: Santorini (Grecia) - L’isola più romantica al mondo!

Santorini ha un non so che di unico. Per noi il viaggio in quest’isola è stato favoloso; l’abbiamo visitata nel mese di settembre quando i turisti “giornalieri”, quelli delle navi da crociera, lasciano il posto al silenzio, al paesaggio, agli spazi aperti che da Thira verso Oia si possono ammirare. Ovunque ci si muova sembra di stare all’interno di un presepe: le case bianche e azzurre affacciate sulla caldera, gli stretti vicoli di Pyrgos ed Emporio, le spiagge vulcaniche di Kamari e Perissa e, ultima ma non ultima, la famosa Red Beach. Il consiglio è quello di noleggiare un quad e visitare Santorini in libertà. Indimenticabili sono le serate passate cenando al tavolo di un ristorante affacciato sulla caldera e attendere in silenzio lo spettacolo del tramonto, del sole che pare immergersi nel mare. Un esempio? Poco fuori Thira il “Vanilia Restaurant”, un’alternativa al turistico ma comunque spettacolare tramonto di Oia. Non cercate a Santorini quello che potete trovare altrove, soffermatevi ad ammirare quello che Santorini solamente puo’ dare… scorci unici al mondo! Da scegliere se si è alla ricerca di un luogo romantico.

2° DESTINAZIONE: CUBA - Un’altra isola, un’altra storia

Partiamo per Cuba con una valigia piena di pregiudizi sull’accoglienza riservata ai turisti, sugli aspetti culturali in generale che caratterizzano questo paese caraibico; torneremo da quest’isola con una valigia vuota di cose materiali e piena, pienissima di emozioni. Cuba non è solo spiaggie bianchissime, musica e divertimento; Cuba è molto di più. Libri, film e documentari hanno spesso trattato l’argomento della macchina del tempo, di come sarebbe interessante poter tornare indietro negli anni e vedere con gli occhi di oggi la realtà di altri tempi. A Cuba un viaggio indietro nel tempo è possibile. Non appena si atterra su quest’isola, guardandosi attorno, sembra di essere in un altro periodo storico o in un set cinematografico. I cubani sono fantastici, solari e sempre sorridenti nonostante la situazione economica e soprattutto nonostante le restrizioni imposte dal regime di Fidel prima ed in parte da Roul poi. Passeggiare lungo il Malencon e conversare con la gente del posto arricchisce piu’ di tanti libri di storia. Non nascondo di non essere mai stata particolarmente attratta dalle vicende rivoluzionarie del paese ma, cio’ nonostante, non ho potuto non commuovermi davanti alla tomba del Che. Nessuna bancarella di souvenir, nessuna possibilità di scattare foto… il messaggio qui è chiaro, quello che un turista deve portare a casa è emozione, quella che si prova ascoltando la musica di sottofondo che accompagna i visitatori che si recano sulla sua tomba a Santa Clara. Cuba è una realtà nota in tutto il mondo ma spesso dal mondo stesso ignorata. Da scegliere se si ha voglia di fare un viaggio indietro nel tempo a contatto con persone fantastiche.

3° DESTINAZIONE: Nosy Iranja (MADAGASCAR) - Il paradiso è sulla terra

Qualsiasi parola, immagine o racconto non riuscirà mai a descrivere la bellezza di questo posto. Raggiungerlo dal mare significa essere pervasi da un iniziale senso di smarrimento. E’ realtà o sogno? E’ questo che chiunque pensa avvicinandosi lentamente alla lingua di sabbia che unisce le due piccole isole di Nosy Iranja Be e Nosy iranja ka

  • 60207 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social