Sogno orientale: Agosto Bangkok & Ko Samui

Io e il mio fidanzato siamo della provincia di Milano e dopo vari viaggi in giro per il mondo abbiamo finalmente deciso di partire per l’oriente per toccare con mano la cultura Thai. 06/08/06 – 07/08/06 Partiamo da Milano Malpensa ...

  • di De
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Io e il mio fidanzato siamo della provincia di Milano e dopo vari viaggi in giro per il mondo abbiamo finalmente deciso di partire per l’oriente per toccare con mano la cultura Thai.

06/08/06 – 07/08/06 Partiamo da Milano Malpensa con Alitalia per Francoforte dove prendiamo un aereo della Thai Airways diretto a Bangkok. Il viaggio in aereo è lungo ma trascorre tranquillo e poi il servizio della Thai è ottimo.

Dato che è notte riusciamo fortunatamente a dormire quasi tutto il tempo e arriviamo a Bangkok intorno alle 13.00 del giorno successivo dopo ben 11 ore d’aereo ( +5 ore di fuso orario).

Iniziamo subito il tour della città e dei templi: WAT TRAIMIT: il tempio custodisce un’antica statua del budda seduto in oro massiccio (Golden Budda), alto 3 metri e pesa 5 tonnellate. Si trova nel quartiere di Chinatown, vicino alla stazione ferroviaria di Hualampong.

Il tempio è aperto tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 17.00.

WAT PO: qui si trova il budda sdraiato, lungo 46 metri e alto 15 e interamente ricoperto d’oro mentre le piante dei piedi sono nere intarsiate di madreperla. Si rimane davvero incantati e affascinati da tanta maestosità e bellezza.

In questo tempio si trova anche la piu’ antica scuola di massaggi thailandesi.

E’ aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 08.00 alle ore 17.00 WAT PHRA KAEW: custodisce il budda di smeraldo, il piu’ venerato da tutti i buddisti thailandesi, si tratta di una piccola statua di giada.

Ricordate che per l’ingresso ai tenpli è necessario un abbigliamento consono: spalle e gambe coperte e si entra rigorosamente a piedi nudi.Dopo questa faticosa giornata ma interessantissima andiamo a farci un bel massaggio rilassante.Entriamo in un grosso centro specializzato di massaggi thai che si chiama Rangnam Spa & massage e si trova a 10 minuti a piedi dal Siam City Hotel. Effettivamente adesso comparando i prezzi con i successivi massaggi questi sono stati i piu’ cari (800 Bath per 1 ora di massaggio su tutto il corpo all’aromaterapia) ma anche i piu’ belli a mio avviso.Inizialmente ci hanno fatto scegliere l’aroma per il massaggio, poi ci hanno fatto fare un bel bagno in una bellissima stanzina molto raccolta e appositamente preparata per il massaggio. Il tutto si è concluso offrendoci un buonissimo infuso di thè.

Pernottamento e cena al Siam City, hotel di buon gusto, ha diversi ristoranti al suo interno ed situato in posizione strategica perchè vicino allo skytrain, vicino agli shopping center (MBK ad esempio a Siam Square) e relativamente vicino all’aeroporto se non fosse per il traffico.

Ottimo per lo shopping anche il mercato notturno Lumpini al Lumpini Park.

08/08/06 Oggi sveglia presto perchè andiamo a visitare la vecchia capitale del Siam a circa 80 KM da Bangkok: AYUTTHAYA. Fu coatruita da 33 re diversi in un periodo di oltre 400 anni fino a quando non fu saccheggiata e distrutta dai Birmani a tutt’oggi le rovine trasmettono ancora un gran fascino anche se purtroppo tutte le statue dei budda sono decapitate.Oggi è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO.

Sosta anche a BANG PA, antica residenza estiva del re.

Durante il rientro in città a Bangkok con una minicrociera sul fiume Chao Phraya riusciamo anche a scorgere il WAT ARUN: il tempio dell’alba (che tutti consigliano di vedere al tramonto) unico nel suo genere, è anche uno dei simboli di Bangkok con il suo prang (pinnacolo) alto 67 metri in stile khemer. Si trova lungo le rive del fiume Chao Phraya in posizione diametralmente opposta al Palazzo Reale

  • 7090 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social