Thanksgiving a New York

Tutti sanno che il giorno del ringraziamento e’ una festa molto sentita in America e gli appassionati di U.S.A come noi non potevano di certo rifiutare l’invito a pateciparvi. Se poi considerate che si tratta di trascorrerlo a New York ...

  • di littlehonesty
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Tutti sanno che il giorno del ringraziamento e’ una festa molto sentita in America e gli appassionati di U.S.A come noi non potevano di certo rifiutare l’invito a pateciparvi. Se poi considerate che si tratta di trascorrerlo a New York che non abbiamo ancora visitato ... beh allora e’ proprio la ciliegina sulla torta! Partiamo da Genova con volo Alitalia e facciamo scalo a Roma. Da qui ripartiamo con piu’ di 2 ore di ritardo e questo vuol dire che il nostro pomeriggio a New York e’ gia’ bello che andato, difatti l’arrivo era schedulato per le 14 ma arriviamo che sono le 16 passate.

Ritirati i bagagli andiamo a chiedere informazioni sul modo piu’ veloce per raggiungere Manhattan e visto il traffico optiamo per il treno + metropolitana.

L’impatto iniziale e’ shockante. Appena arriviamo alla N.Y. Penn Station ci troviamo catapultati nel caos piu’ assoluto. Intorno a noi c’e’ una miriade di gente di tutti i colori e le razze che va alla velocita’ della luce e noi cerchiamo di muoverci come possiamo trascinando la nostra valigia facendo slalom tra la folla.

E qui inizia il bello ! Dobbiamo prendere la metro ma non abbiamo idea di quale biglietto ci convenga di piu’ fare. O meglio, ci hanno consigliato di acquistare la MetroCard da 10$ e di utlizzarla in due ma io non sono convintissima xche’ non capisco se e’ legale oppure no. Chiedo al banco informazioni e quando dico “underground” l’omino mi guarda con due occhi strampalati come se io fossi un alieno sceso da qualche pianeta sconosciuto. Capisco solo dopo che qui la metro la chiamano subway ! Alla fine ci fidiamo e prendiamo la MetroCard da 10$, saliamo sulla metro e ci ritroviamo all’angolo tra la Sesta Av. E la Terza St. Dove finalmente ci incontriamo con mia sorella e Andy.

Per questa sera ci hanno prenotato i biglietti per andare a vedere Stomp e siccome e’ gia’ tardi andiamo subito a casa per cenare e recuperare gli altri.

Lo spettacolo e’ stato bellissimo ma noi siamo un po’ cotti per via del fuso e quindi quando finisce ce ne andiamo subito a nanna.

La mattina dopo ci alziamo prestissimo in quanto dobbiamo andare a vedere la parata a casa della nonna di Andy che abita a Central Park e le strade presto chiuderanno.

Quando arriviamo veniamo annunciati in portineria (se non sei sulla lista non puoi salire) e un tizio in livrea ci conduce con l’ascensore fino al decimo piano.

Sono le 9 e stanno allestendo la tavola per la colazione ... o forse dovrei dire brunch visto che il tutto si protrae fino alle 14 !! Diamo il via all’abbuffata e ci uniamo agli altri nell’assaggiare quella che sembra essere la prelibatezza della giornata: bagel con formaggio e salmone ! Fuori piove ma c’e’ lo stesso un sacco di gente ai bordi della strada che aspetta la parata ... noi invece siamo comodamente seduti accanto alla finestra, al calduccio e con la pancia piena ... mi sento molto privilegiata ! Purtroppo oltre alla pioggia c’e’ anche vento e quindi i balloon vengono tenuti bassi. Ci hanno spiegato che l’anno scorso erano praticamente all’altezza delle loro finestre mentre quest’anno sono meno spettacolari. A noi piace ugualmente, anche xche’ e’ la nostra prima volta, e poi l’atmosfera di festa che c’e’ in casa ha coinvolto anche noi.

In casa ci sono parecchi ospiti e non tutti sono parenti. Anzi, alcuni sono conoscenti che vengono praticamente solo per il giorno del ringraziamento e a quanto pare a loro non dispiace. Addirittura lasciano la porta aperta e la gente passa da una casa all’altra come se niente fosse

  • 704 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social