Un Tombolino in America

Eh sì, quest’estate ho passato delle vacanze davvero diverse. Infatti sono andato negli Stati Uniti ed in Canada, che non stanno proprio qui dietro a via Candia. Il tutto è nato una sera qualunque a casa a Roma, mentre stavo ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

Eh sì, quest’estate ho passato delle vacanze davvero diverse.

Infatti sono andato negli Stati Uniti ed in Canada, che non stanno proprio qui dietro a via Candia.

Il tutto è nato una sera qualunque a casa a Roma, mentre stavo giocando dopo cena con le mie moto in salotto. Papà cercava di battere il record di velocità nel cambiare il numero dei canali sul telecomando (da quando abbiamo Sky ci sono circa 900 canali ed a volte si stressa un po’...)mentre mamma sgranocchiava il cedrato abbarbicata sul divano sfogliando un paio di chili di depliants di agenzie di viaggio.

- Elio, perché ad Agosto non andiamo a New York? – dice mamma- Ci sono stata tanti anni fa e mi farebbe piacere tornarci. Magari facciamo un giro che comprende anche Washington e qualche altra città? - Beh, sì è un idea...- risponde papy.

- Il solito entusiasmo...Elio che ne dici? - Che dicevi, scusa? - Elio, ma dove c’hai la testa, mi stai a sentire? - Sì, sì, che ti sento, vuoi andare a Boston.

- A New York ho detto!, lo vedi che non mi stai a sentire? - No scusa è che sembra che stasera in coppa non gioca Sheva.

- E ti pare... E vanno avanti così per un po’. Poi nell’intervallo della partita mamma torna all’attacco ed aggiunge le cascate del Niagara, allora papà, mentre si collega ad internet e sfoglia le mail sul black-berry, dice: - Ma lo sai che è una buona idea?, potremmo allora proseguire fino a Toronto ed andare a trovare Pierino, quel mio vecchio amico d’infanzia emigrato in Canada. Sono anni che mi invita... - Va bene, dice mamma,è un’idea. Ora mi studio il percorso.

Intanto, mentre lei organizza il tutto papà ne approfitta per comprare un paio di radio su e-Bay... Io non sapevo cosa fossero “Nuiorch” e “le cascate della signora cara”, però sono andato a dormire sognando di comprarmi qualche nuovo giocattolo in vacanza.

Devo dire che con papà e mamma faccio abbastanza spesso dei viaggi, anche lontano, ma la novità di quest’anno è stata il coinvolgimento di zia Tetta e Stefano che, dopo un po’ di titubanze, hanno accettato la proposta, con mia grande gioia.

Io non ho ancora quattro anni e non so quanto ho capito e quanto ricorderò di questo viaggio, infatti molte cose che abbiamo visto già mi sfuggono, ma cercherò di fare una specie di racconto delle nostre vacanze d’oltreoceano come se fosse un diario di viaggio.

Personaggi e interpreti: IO: cioè Tommaso, detto Tommy, detto anche Tombolino. A detta di tutti, bambino molto bello e simpatico, ho quasi quattro anni, vado all’asilo, ma già conosco l’inglese e guido il trattore, riconosco le zucchine e il rumore della Ducati e sto imparando a giocare bene a nascondino.

MAMMA VANESSA: esemplare di longilinea ed atletica femmina determinata che sa raggiungere risultati di un certo livello (guardate me!..), con capacità organizzative direttamente proporzionali ai suoi famosi sbalzi umorali. Conosciuta per i suoi misteriosi fioretti, è fortemente dipendente da una nuova sostanza stupefacente chiamata “Duplo”.

PAPA’ELIO: Simpatico dirigente d’azienda, diretto a sua volta dalla moglie nell’”azienda” familiare, cioè a casa. Grande mezz’ala, fa ancora la sua porca figura sui campi polverosi e non, di calcio a undici. La sua filosofia è sdrammatizzare anche le situazioni più delicate, come una partita persa dal Milan.

ZIA TETTA: Esemplare di prima zia di primo nipote, con tutto quello che ne consegue. Materna, ma anche “collega” in molti giochi che facciamo, dove credo che si diverta anche più di me. Pregi: i regali, l’altruismo e il tiramisù. Difetti: frequente astrazione dalla realtà dovuta forse ad influssi lunari, disordinata, ma solo in alcuni luoghi (quelli che danno più fastidio a zio)

  • 1153 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social