14 ore in Sardegna

Avete letto bene: ho trascorso in compagnia di mio marito e dei suoi genitori solo 14 ore in questa splendida regione. L'occasione è nata da una delle tante offerte della Ryanair, offerta uscita nel mese di giugno e solo il ...

  • di nicla
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Avete letto bene: ho trascorso in compagnia di mio marito e dei suoi genitori solo 14 ore in questa splendida regione.

L'occasione è nata da una delle tante offerte della Ryanair, offerta uscita nel mese di giugno e solo il prezzo favoloso mi ha spinto a prenotare per un mercoledi'di tanti mesi dopo.

Giorno della vacanza: 1° ottobre Volo. Pisa-Alghero Costo del volo: 0,02 centesimi a persona a/r tasse comprese (naturalemente con check in on line, quindi senza bagaglio da imbarcare, senza priority e assicurazione) Partenza ore 6:30 e ritorno 22:05, quindi, per noi, abitando a La Spezia ha significato una partenza da casa alle 4:30 e un ritorno verso mezzanotte, quindi fattibile.

Apro una parentesi sulla compagnia: ottima come sempre con arrivo con netto anticipo sia all'andata che al ritorno, aerei puliti e nuovi e piloti davvero bravi...Insomma un buon esempio per la lamentosa e mendicante ex-Alitalia...Peccato solo per le cravatte dell'inter che indossa il personale...

Il viaggio è nato per permettere ai miei suoceri di volare visto per loro è stato il battesimo dell'aria, e di fargli vedere un pochino di Sardegna, in particolare il suo mare, i suoi colori, che non hann paragoni con il resto del mondo, anche se la mia è solo un'opinione personale.

Le condizioni meteo poi ci hanno favorito: sole, caldo e pochissimo vento, davvero non potevamo chiedere di meglio! Come ho scritto,la sveglia è stata traumatica ma dopo qualche minuto per riprendersi dallo shock, l'entusiasmo mi ha travolto come sempre e siamo partiti verso Pisa.

Abbiamo parcheggiato l'auto in una via limitrofa all'aeroporto pagando solo 3 euro (0,50 l'ora dalle 8 alle 14) per tutto il giorno e ci siamo imbarcati.

All'arrivo abbiamo fatto colazione e ritirato l'auto (una panda) prenotata qualche giorno prima all'autonoleggio sardinya.

Costo noleggio: 33 euro più 10 euro di superkasco per eliminare la franchigia.

I costi del noleggio andavano dai 65 della hertz ai 39 della easycar, compresi eliminazione franchigia e km illimitati.

Abbiamo percorso in tutto circa 250 km facendo il seguente giro: aeroporto-Castelsardo-roccia dell'elefante-basilica di N.S. Di Tergu-Stintino-spiaggia della pelosa-capo Caccia-Alghero-aeroporto Il centro storico di Castelsardo è molto carino e mantiene ancora un aspetto caratteristico con viuzze strette e pavimentazione in pietra; i gioielli del centro storico sono sicuramente la cattedrale e la chiesa di Santa Maria.

Il castello è visitabile con un contributo di 2 euro che permette anche la visita del museo dell'intreccio.

Dopo ci siamo diretti alla roccia dell'elefante, posta sulla statale 134 che collega Castelsardo a Sedini, subito dopo il bivio per Valledoria; si tratta di una grande pietra trachitica conosciuta con questo nome proprio per la sua particolare forma che sembra richiamare la figura di un enorme pachiderma.

Subito dopo abbiamo visitato la basilica di N.S. Di Tergu, appartente, un tempo a quello che era il più importante monastero benedettino della Sardegna, ora in completa rovina.

La basilica è ben conservata ed è un vero gioielli dell'architettura di stile romanico pisano-sardo.

La visita è gratuita e a mio parere merita una sosta (bagni gratuiti adiacenti se interessa).

In seguito abbiamo fatto un veloce spuntino perchè la fame cominciava a farsi sentire e ci siamo diretti a Stintino dove con non poche difficoltà abbiamo trovato un ristorante dove mangiare, essendo il mercoledì il giorno di chiusura, ma alla fine la costanza è stata premiata da un buono ed abbondante piatto di spaghetti allo scoglio..Gnam gnam Dopo pranzo abbiamo deciso di rilassarci sulla spiaggia della pelosa

  • 2957 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social