Panama... ma che ci andate a fare, ci dicevano!!

Tuttora estranee al turismo di massa, le bellezze naturali del Panamà risplendono al sole come pietre preziose. Tuttora estranee al turismo di massa, le bellezze naturali del Panamà risplendono al sole come pietre preziose. ... Con i suoi altopiani ricoperti ...

  • di elixste
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Noi siamo stati a Panama per 3 settimane e questo ci ha permesso di visitarla con calma e vedere un po' tutte le sue peculiarità. Abbiamo noleggiato un fuoristrada (consigliabile, perchè al di fuori della interamericana le strade sono abbastanza disastrate...), e abbiamo attraversato tutto il Paese, puntando soprattutto al mare. Anche a Panama, agosto non coicide con il periodo di alta stagione in quanto, come tutti i paesi caraibici, è il periodo delle piogge. La temperatura è fissa sui 30 gradi, si sta veramente bene; le piogge? sì, bisogna metterle in preventivo; sono comunque piogge caraibiche, vanno e vengono; in compenso Panama è fuori dalla rotta degli uragani!! Ma andiamo con ordine, questo il nostro viaggio: - Da Panama city, recuperata l'auto, ci siamo subito diretti alle spiagge della costa Pacifica, dove ci siamo fermati 3/4 giorni che abbiamo vissuto spaparanzati in spiaggia e facendo delle piccole escursioni negli altopiani dell'entroterra, immersa nella foresta pluviale. - Ci siamo poi spostati a S.Catalina, per andare a fare immersioni (gli altri) e snorkeling (io) al Parco nazionale dell'Isola Coiba, che a ragione è ritenuta una meraviglia della natura. Devo però avvisarvi che S. Catalina è una delle località più frequentate dai surfisti... Ma non in agosto; questo per dirvi che in questo "paesino", costituito da una stradina che finisce in mare, con 4 casette deserte ai lati, abbiamo fatto veramente fatica a trovare dove dormire perchè era tutto chiuso!!! Alla fine ci siamo sistemati in due casette spartanissime ... Ma ti assicuro che per la gita a Coiba ne è valsa la pena! Abbiamo fatto snorkeling in mezzo a pesci tutti i tipi, avvistato squaletti e tartarughe, e raggiungendo l'isola ci siamo fermati per mezz'ora a contemplare una balena a venti metri da noi! Emozionante! Credo che da quest'anno sia aperto anche una piccola struttura ricettiva, per poter dormire all'interno di questo parco Nazionale (sicuramente meglio che non a S. Catalina, in agosto!!!). - Ci siamo poi fermati per un paio di notti a Boquete, alle pendici del vulcano Baru. Boquete è ritenuto tra i 4 migliori luoghi, dove andare a trascorre la vecchiaia, per il clima sempre fresco da eterna primavera (per me, fin troppo freschino.. 18-20°). Fiori, piantagioni di caffè, agrumi... Una vegetazione anche qui rigogliosissima; si posso fare delle belle escursioni a piedi. - da qui ci siamo diretti all'arcipelago di Bocas del Toro; BELLISSIMO, se si è amanti del mare, delle spiagge deserte, del mare cristallino... Dovevamo fermarci 3 notti, ne abbiamo fatte 6 (nell'isola di Colon e Bastimento); abbiamo avuto sempre giornate bellissime (salvo 2 scrosci serali): ogni giorno in un'isoletta diversa... Splendido! - La meta successiva è stato l'arcipelgo delle San Blas a ovest. In una giornata abbiamo attraversato tutta Panama, e all'indomani, preso il volo per le SAN BLAS. Assolutamentente da andare: sia da un punto di vista naturalistico (centinaia di isolette, più o meno piccole, disseminate del mar dei caraibi, ricoperte di palme) che per l'esperienza di conoscere il popolo dei Kuna, fiero ed orgoglioso della propria storia, cultura e tradizioni... Indimenticabile. - infine Panama city, una capitale inaspettata, con i suoi grattacieli, centri commerciali, ristoranti, casino.... E un affascinate e fatiscente casco vejo (sembrava di essera a L'Avana!). Molte le cose da vedere a Panama e nei suoi dintorni a partire dal canale di Panama, che ti lascia senza fiato, e poi le foreste pluviali, la zona di Colon, ecc.. Riassumendo assolutamente da non perdere, sempre se amanti del mare, i due arcipelaghi (bocas del toro e san blas), tutti e due raggiungibili aereo da Panama City a cifre ridicole; Panama city, invece, può essere un ottimo punto di partenza per escursioni di vario tipo (il canale, le foreste pluviali, il porto franco di Colon, le rovine di portobello, ..) e riuscire ad avere una visione dell'intero Paese.

Per altre informazioni e per vdere alcune foto scattate durante questo viaggio, vi aspetto sul mio blog: www.lanostravaligia.blogspot.com

  • 70240 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social