Norvegia on the road

Cronaca della vacanza di due amici per 9 giorni sulle strade della Norvegia, partita come un tour delle città, trasformatasi in un tour “tutto tranne le città” , su strade e stradine della Norvegia che non ti aspetti….o forse si ...

  • di Spike79
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Cronaca della vacanza di due amici per 9 giorni sulle strade della Norvegia, partita come un tour delle città, trasformatasi in un tour “tutto tranne le città” , su strade e stradine della Norvegia che non ti aspetti….o forse si ?

13/08/07

Ore 8.00

Casa di Marco, ma il dott.ing. Ancora dorme...si presenta 20' dopo con la patetica scusa del cane che ha mangiato la sveglia.

Ore 9.30

Aeroporto Orio al Serio

Sorpassato un rapido metal detecting (con palpatina da parte di un addetto che ci sembra un po' "gaio"), attendiamo l'imbarco.

Tempo attuale ottimo, tempo previsto pessimo.

Ore 12.30

Aeroporto Torp.

Tempo più che buono, ci accingiamo a ritirare l'auto.

Ore 13.30

Abbiamo l'auto.

Botta di deretano,è meglio del previsto, prenotato una Focus, dovevano darci una Note, ma vista la sua indisponibilità, ci danno una Suzuki Grand Vitara 4x4 2.0 TDiesel. Una sola parola...SPETTACOLO.

Ha quattro portiere, ma solo due posti...si, perché dietro ha un baule lungo circa 2mt!

Una rete metallica lo separa dall'ampio abitacolo,e questo è un po' scomodo, ma volendo potremmo pure dormirci dentro! (in effetti è stato anche il consiglio del ragazzo della Hertz).

Ore 14.30

Sosta per rifornire la cambusa.

Un minimarket della catena Meny a Sandefjord fa al caso nostro.

187Nok per:

-1lt latte

-1kg zucchero

-2 marmellate

-2 pack patatine

-biscotti

-2lt acqua

-3 brioches

-1 pack pane (gommoso)

Grande stupore x gli osceni 8€ al lt x la birra.

Per il resto, prezzi nella media, solo poco + alti.

L’acqua evitate pure di comprarla, tanto quella del lavandino è buonissima ovunque.

Partenza x Kristiansand, 200km, primo impatto con la viabilità norvegese...80km/h max (e non ovunque) e velox ad ogni angolo,ma il GPS non ci deluderà.

La velocità viene livellata x tutti.

Ore 16.15

55km da Arendal, primo casello di pedaggio, 25nok...occhio a tenersi sempre moneta sonante in tasca (sono quasi tutti automatici e non danno resto)

Ore 21.45

Mandal.

Dopo molto peregrinare in cerca di un posto x la notte (che ancora non abbiamo), su consiglio di due italiani che incontriamo (abbiam capito al volo la loro nazionalità, praticamente ci riconosciamo 'a pelle' ), ci fermiamo in un locale che pretende di far pizze italiane...vedremo.

Dopo un breve scambio di parole, il navigato italiano ci conferma che siamo sulla sua stessa linea di pensiero...cioè qua per uscirne vivi ci conviene dormire in macchina (e osserva con invidia la nostra belva 4x4, lunga come un tir, ma il top è quando apro il portellone e mostro il mega-baule che davvero pare un letto :-) ) o in posti di fortuna. Loro due hanno prenotato tutto via Internet e stanno in albergo solo pernottamento per 150 euro a notte scontati! Che gran botta di deretano!

Purtroppo facendo in questo modo è praticamente impossibile trovare sistemazioni economiche, in quanto quelle gestite via Internet non son certo le meno conosciute.

Commento sulla pizza pseudo-italiana:

Filippo - E' la pizza pronta delle scatole. Di italiano ha solo il nome...ed è pure cotta poco e male...ha il solo pregio di essere calda, e ci voleva. Voto 4/5

Marco - Quale pizza ? Voto N.p.

346nok (45e) per due 'pizze' e due coke annacquate, direi ottimo affare!

E cominciamo a sviluppare una teoria sul costo della vita di questo paese.

Ore 23.15

Comincia ad essere tardi e una stanza non si trova...decidiamo di tornare ad un 'motel' di un distributore Shell sulla E39 dopo Mandal, già scartato per il costo...piuttosto che dormire in auto...morale, 990nok in due x un appartamento, che scopriremo poi essere una vera 'reggia', con 4 stanze da letto,sala,2 tv,cucina con 2 forni e terrazza!

60e a testa non son pochi,ma almeno il primo giorno, un po' di riposo decente ci vuole!

14/08/07

Ore 9.15

Ricca colazione nel super appartamento, il pane è un po' gommoso, ma nel forno lo si tosta bene...in compenso le marmellate 'a spruzzo' non sono male e praticissime!

Ore 10.30

Partenza, col diavolo in corpo,per Stavanger!

Ore 12.00

Dopo una breve deviazione, di ca.30km dalla E39, si arriva al faro di Lysefjord, punto più a sud della Norvegia

  • 10717 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,