Agosto 2007 cape town, namibia fly and drive

UN VIAGGIO MERAVIGLIOSO Siamo in sei abbiamo deciso di andare in Namibia e cerchiamo la soluzione migliore per le nostre esigenze e per il nostro portafoglio. Dopo varie ricerche optiamo per viaggiare da soli, troviamo un volo per Cape Town ...

  • di gbonanno
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

UN VIAGGIO MERAVIGLIOSO Siamo in sei abbiamo deciso di andare in Namibia e cerchiamo la soluzione migliore per le nostre esigenze e per il nostro portafoglio. Dopo varie ricerche optiamo per viaggiare da soli, troviamo un volo per Cape Town (con scalo ad Amsterdam) e decidiamo di noleggiare l’auto in Sud Africa e lasciarla a Windohek in Namibia; la prenotiamo con la Hertz su internet, decidendo per un’unica auto 2x4 (e non 2 auto 4x4 sicuramente più adatte alle strade sterrate della Namibia!). Per i pernottamenti ci rivolgiamo alla CARDBOARD BOX TRAVEL SHOP che ci trova delle buone sistemazioni, basandosi sul nostro itinerario, e riesce anche a prenotarci due notti dentro il Parco Etosha (impresa molto ardua...), ma solo pochi giorni prima della partenza! IL VIAGGIO 15/8 partiamo all’alba viaggiamo di giorno con un volo KLM:buono e arriviamo la sera tardi a Cape Town. Alla Hertz abbiamo problemi per il pagamento della macchina: le nostre carte di credito non coprono l’importo che la Hertz deve bloccare per il noleggio dell’auto (più di 2500,00 euro anche se il prezzo effettivo sarà minore) e il pagamento non può essere fatto con più carte di credito, nemmeno se intestate alla stessa persona (intestatario del contratto), quindi siamo costretti ad annullare la prenotazione effettuata via internet e a farne un’altra per due giorni (i giorni che stiamo a Cape Town); nel frattempo ci facciamo alzare il limite della carta di credito e facciamo un altro contratto per i 15 giorni restanti, cambiamo il Quantum che ci avevano dato (per noi troppo grande) con un Vito, prendiamo, per maggiore sicurezza, 2 ruote di scorta, che fortunatamente non utilizzeremo e ci facciamo rilasciare il foglio per passare la frontiera.

Pernottiamo tutte e tre le notti al Lanic house con B&B (guest house molto carina) e nei due giorni a disposizione riusciamo a vedere: la table mountain e il Waterfront (pranzo da Harrie’s pancakes e cena a CapeTown Fish Market nel centro commerciale del Waterfront, entrambi carini, ma per il secondo è meglio prenotare!); il Capo di Buona Speranza (pranzo al ristorante I due oceani con una vista bellissima) e molto velocemente i giardini botanici.

18/8 la tappa più lunga del nostro viaggio (circa 800 km, ma di strada asfaltata, N7-B1-C13), partiamo alle 6.30 da Cape town pranziamo al sacco lungo la strada, passiamo la frontiera a Noordoewer dove ci controllano i documenti ed arriviamo alle 16.30 circa a Norotshama un posto molto carino, dove ci rilassiamo, ceniamo e pernottiamo. 19/8 partiamo alle 8:00 per la visita al Fish River Canyon (lato Hobas) pranziamo al sacco e pernottiamo ad AI-AIS unico posto scadente della nostra vacanza, da evitare, dove ci fanno pagare una tassa per la visita del Canyon (che noi abbiamo già visitato...). Dopo la visita del Canyon si può proseguire per AUS o pernottare lungo la strada all’ Hotel Seeheim (tel.0926463250503) molto carino noi ci siamo passati il giorno dopo e abbiamo mangiato i toast più buoni della Namibia! 20/8 partenza alle 7:30 per AUS (C37-C12-B4), pranziamo al sacco e prima di arrivare ci fermiamo per vedere i cavalli selvaggi del deserto. Arriviamo alle 17:00 al Klein Aus Vista posto molto bello dove pernottiamo due notti 21/8 visitiamo la cittadina di Luderitz (B4 solo 120km!) e la penisola Diaz Point (dalla B4 svolta a sinistra su strada sterrata all’altezza del cimitero) fa freddo e c’è un vento fortissimo. A pranzo facciamo uno spuntino al Diaz Coffee Shop di Luderitz, (ottime insalate) molto carino. 22/8 partiamo alle h.8:00 per Desert Namib pranziamo al sacco e arriviamo a Sesriem h.14:30 qui acquistiamo le entrate per il giorno dopo, proseguiamo e arriviamo alle h:16 al Weltevrede posto carino dove pernottiamo per due notti (km 400 circa sterrati C13-D707-C27-C19) 23/8 partenza h.6.30 per Sesriem (C19-C27) andiamo alla duna 45 (molto bello!), poi in macchina fino al Park 2x4 e da qui a piedi per circa mezz’ora fino a Sossusvlei; vediamo Hidden Vlei e Sossusvlei (meraviglioso!); siamo molto stanchi e ritorniamo con la “navetta 4x4”, con il senno del poi vale la pena prenderla anche all’andata! Pranziamo al sacco, acquistiamo a Sesriem i permessi per andare alla Welwitschia Drive il giorno dopo, e proseguiamo per il canyon di Sesriem prima di tornare al Weltevrede. La giornata è stata stancante, ma ne è valsa proprio la pena! 24/8 h. 8:00 partenza per Walwis bay (C19-C14) con sosta a Solitarie per fare rifornimento e mangiare la torta di mele più buona della Namibia! Arrivo h:13 e proseguiamo altri 30 Km (B2) per arrivare a Swakopmund sosta per il pranzo e proseguimento per la Welwitschia Drive (strada molto brutta da percorrere con un auto 2x4), dove vediamo i campi di licheni, la Moon Landscape e le Welwitschie, ma poiché si è fatto tardi, per evitare di tornare con il buio (è altamente sconsigliato viaggiare al tramonto!) non andiamo fino in fondo a vedere la Welwitschia di Husab di 1500 anni fa; quindi è sempre meglio alzarsi all’alba e partire presto!!! Arriviamo al tramonto al Lagon Lodge di Walvis Bay, un posticino molto accogliente gestito da francesi e andiamo a cena su consiglio loro e della Lonley Planet al “The Raft” locale molto bello costruito su palafitte dove mangiamo benissimo ottimo il pesce specialmente la frittura di calamari! (è meglio prenotare)

  • 1575 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social