Namibia: itinerario di emozioni

NAMIBIA: itinerario di emozioni in un ambiente primordiale VIAGGIO IN NAMIBIA - BOTSWANA - ZIMBAWE dal 14 giugno ’07 al 6 luglio ‘07 PARTECIPANTI : 5 VOLI PRENOTATI COMPAGNIA AEREA: LUFTHANSA – SOUTH AFRICA AIR LINE VENEZIA - FRANCOFORTE FRANCOFORTE ...

  • di carlottaben
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

NAMIBIA: itinerario di emozioni in un ambiente primordiale

VIAGGIO IN NAMIBIA - BOTSWANA - ZIMBAWE dal 14 giugno ’07 al 6 luglio ‘07 PARTECIPANTI : 5 VOLI PRENOTATI COMPAGNIA AEREA: LUFTHANSA – SOUTH AFRICA AIR LINE VENEZIA - FRANCOFORTE FRANCOFORTE - JOHANNESBURG JOHANNESBURG - WINDHOEK

WINDHOEK - JOHANNESBURG JOAHNNESBURG - MONACO MONACO - VENEZIA

Pernottamenti Windhoek Steiner Pension 15/06 Palmwag Lodge 16 – 17 /07 Ohakane Lodge 18 - 19 /07 Omarunga Lodge 20 – 21 /07 Hobatere Lodge 22 /07 Okaukuejo Camp 23 / 07 Namutoni Camp 24 / 07 Ndhovu Lodge 25 - 26 /07

CONSIGLI - fornirsi di torcia elettrica e di bussola - arrivare a destinazione prima del tramonto del sole - rispettare il limite di 60 km orari sulle strade sterrate che sono la maggior parte - richiedere la fornitura di una seconda ruota di scorta - copertura completa dell’assicurazione (collision damage waiver- theft loss waiver in caso di danni al veicolo o furto) - controllare che i documenti dell’auto siano completi 1° GIORNO venerdì 14 giugno da Venezia a Francoforte – a Johannesburg – a Windhoek Partenza da Venezia per Frankfurt alle ore 14,30. Partenza per Johannesburg alle ore 20,45.

L’attesa all’aeroporto di Francoforte è abbastanza noiosa: seduti al Kuffler & Bucher ci si diverte a guardare il campionario umano di viaggiatori che cammina avanti e indietro, tanto per rompere la monotonia del forzato far nulla.

2° GIORNO sabato 15 giugno arrivo a Windhoek Arrivo in perfetto orario a WINDHOEK. Purtroppo la mia valigia non è arrivata. Devo aspettare più di un’ora per la denuncia del bagaglio smarrito, molti viaggiatori in fila silenziosa condividono la mia stessa sorte. Gli addetti non sembrano molto svegli, ma in compenso trattano le persone il cui bagaglio non è arrivato a destinazione con una supponenza estrema: indossano una divisa e questo basta per sentirsi investiti di autorità.

Sbrigate le pratiche di routine, abbastanza pessimista sul ritrovamento della mia valigia, mi unisco ai miei amici fuori dell’aeroporto, dove ci attende una referente della Namibian Travel Connection con l’auto che sarà il nostro fondamentale mezzo di trasporto durante il nostro viaggio in terra d’Africa.

Walter, il nuovo componente del gruppo, nel frattempo è già alla guida della sua auto noleggiata presso l’agenzia Avis dell’aeroporto.

Arriviamo all’agenzia per la consegna ufficiale dell’auto e per prendere accordi circa il rilascio dell’auto che avverrà in Botswana e precisamente a Maun.

Raggiungiamo la pensione STEINER , dove abbiamo pernottato anche lo scorso anno, depositiamo il bagaglio, naturalmente chi ce l’ha, e si parte a piedi per una visita della città.

Mi sembra di essere ritornata a casa: percorriamo le strade già conosciute dove l’ architettura moderna si mescola con edifici in stile bavarese a ricordo del periodo in cui la Namibia è stato possedimento tedesco. I negozi sono ben forniti con articoli di ogni genere: qui faccio il primo acquisto, una tovaglia con i colori che mi ricordano il deserto del Namib.

Il sole tramonta verso le 17,30 e poco dopo scende la sera, ci affrettiamo a tornare alla pensione prima del buio serale. Scopro con infinita contentezza che il bagaglio nel frattempo mi è stato recapitato: mi devo ricredere dei miei pregiudizi iniziali, non avrei mai immaginato tanta solerzia in così breve tempo

  • 3808 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social