Il Messico in 21 giorni tra archeologia, città, coloniali e natura

Da Città del Messico alla riviera Maya e Isla Holbox, attraverso Taxco, Puebla, Oaxaca, San Cristobal, Palenque, Campeche e Merida

  • di sosmami
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Con mio marito ed una coppia di amici, tutti over 65 e abituati a viaggiare insieme, abbiamo progettato questo viaggio in Messico di 3 settimane. Come facciamo sempre, abbiamo preferito rivolgerci ad agenzie straniere, ne abbiamo contattato diverse e la nostra scelta è andata ad una agenzia di Playa del Carmen, che ci ha proposto un programma di viaggio che sembrava rispondere più di altri alle nostre esigenze, la Karmatrails.

Il prezzo è stato 2080 euro a persona per hotels con colazione, pulmino con autista, guida in lingua italiana, tutti i trasporti interni, ingressi e biglietti vari. Abbiamo chiesto buoni alberghi tipici, non appartenenti a catene internazionali di lusso, che non ci piacciono! 13 novEMBRE

Siamo partiti da Bologna con Aeromexico alle 7,10 via Parigi e siamo arrivati a Città del Messico alle 16,30 ora locale (fuso orario 7 ore indietro). Costo del volo euro 907.

All’aeroporto ci aspettava la guida, Maria, che ci ha accompagnato in hotel, l’Holiday Inn Zocalo. Poiché eravamo in centro, la sera siamo andati a piedi a cenare alla famosa Casa de los Azulejos, dove abbiamo gustato l’ottima “sopa azteca”, altrimenti detta “sopa de tortillas” e abbiamo poi gironzolato per le strade pedonali lì attorno.

14 novEMBRE

Dopo una bella colazione sulla terrazza dell’albergo, con vista sulla piazza, siamo andati con pulmino e guida a visitare i resti archeologici di Tlatelolco, la piazza detta delle 3 culture e poi alla basilica di Guadalupe dove si trova l’immagine della Madonna di cui i Messicani sono particolarmente devoti e che è meta di pellegrinaggi. La visita ha compreso anche la chiesa antica, restaurata, la chiesa del “pocito” (pozzetto) ed il bel giardino.

Dopo pranzo siamo andati a visitare la zona archeologica di Teotihuacan, con le piramidi del Sole e della Luna (si poteva salire solo su quella del Sole) e la Cittadella. Un sito archeologico davvero mozzafiato! Sulla strada del ritorno abbiamo fatto una breve sosta al Convento di Acolman e poi in hotel per una doccia veloce. Cena di nuovo alla Casa de los Azulejos e poi con un taxi a vedere i famosi “mariachi” in Piazza Garibaldi.

15 novembre

Di buon mattino, per evitare la folla, siamo andati al Palacio Nacional, a vedere i murales di Diego Rivera, che raccontano la storia del Messico dalle origini e sono davvero notevoli. Poi visita della cattedrale e tour a piedi con visita del Palazzo delle Belle arti e del Palazzo delle Poste, quest’ultimo in stile veneziano, molto bello. Infine il Museo antropologico, interessantissimo, con la guida che ci ha illustrato le varie civiltà precolombiane. Dopo il museo, ormai nel tardo pomeriggio, dietro consiglio della guida, siamo saliti sulla torre Latino americana per godere della splendida vista della città alla luce del tramonto. La sera siamo andati in taxi a cena da nostri amici messicani.

16 novembre

Partenza per Taxco con piccola deviazione e breve sosta a Cuernavaca, dove si trova una cattedrale barocca, che però era in restauro, e il palazzo di Cortes, ora sede di museo.

Taxco, detta la città dell’argento a causa delle miniere costruite dagli Spagnoli e dal fatto che la maggior parte degli abitanti lavora nel settore dell’argento, è una cittadina molto graziosa, con la bella chiesa di Santa Prisca, sovraccarica di oro e le sue stradine su cui si affacciano i molti negozietti che vendono argenti. Poi partenza per Puebla, dove abbiamo ammirato l’imponente cattedrale e la chiesa di Santo Domingo con la Cappella del Rosario, molto barocca, piena di decori e stucchi dorati, dove però non siamo potuti entrare perché c’era la messa. Cena in albergo, Casa Colonial, ex convento del 600, con arredamento d’epoca. Abbiamo assaggiato il famoso “mole pueblano” salsa al cioccolato che si mette sulla carne, molto particolare

  • 11172 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social