Da Città del Messico allo Yucatan in Bus fai da te

Ecco la nostra personalissima cronaca di un viaggio straordinario, nella pancia del Messico, da quello cosmopolita, a quello tipico dove vivono ancora popolazioni di origine maya, per finire nella parte più turistica e rilassante ai bordi del Mar dei Carabi. ...

  • di MelaDany 1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ecco la nostra personalissima cronaca di un viaggio straordinario, nella pancia del Messico, da quello cosmopolita, a quello tipico dove vivono ancora popolazioni di origine maya, per finire nella parte più turistica e rilassante ai bordi del Mar dei Carabi.

Tralascio in gran parte le sensazioni personali per fornirvi un resoconto utile con informazioni varie su ristoranti, alberghi e spostamenti in genere, sperando che possa essere un prezioso strumento nelle mani dei prossimi Turisti per Caso.

Città del Messico Arrivati in piena notte all’aeroporto internazionale di Città del Messico, si prende un taxi autorizzato a tariffa concordata per il centro (15 €), che consigliamo vivamente, in quanto scopriremo poi che i prezzi dei successivi taxi per il terminal non differiscono molto, e ci mettono al riparo da possibili truffe ai danni di poveri turisti stanchi e inesperti. Alloggiamo all’hotel Prim, relativamente vicino alla Zona Rosa, prenotato su internet al prezzo di 27 € a notte. La colazione è esclusa, ma si può tranquillamente fare nella sala ristorante dell’albergo a un prezzo modico, 2€ a testa. Il personale è cortese e gentile, l’albergo in sé non è niente di eccezionale, ma è pulito e dignitoso con tutti i servizi necessari.

Per la cena siamo andati alla Parrilla Argentina, un ottimo ristorante sul Paseo della Reforma con prezzi non proprio economici per gli standard messicani.

La carne però è fantastica, inoltre hanno una fornita carta di vini sudamericani.

Se siete in pieno centro, vicino allo Zocalo, vi consigliamo il ristorante dell’ostello della gioventù che si trova proprio dietro la Catedral, buon cibo e buoni prezzi.

Per girare Città del Messico abbiamo usato la metropolitana, 12 linee comode ed efficienti. L’unica cosa negativa è che ci sono orari dove è affollatissima e bisogna tenere alta l’attenzione per evitare borseggi.

Ma questo succede in tutte le città del mondo.

Meraviglioso il sito di Teohtihuacan, 50 km a nord della capitale raggiungibile con bus che partono ogni dieci minuti dal terminal norte. Imperdibile è il museo nazionale di antropologia, nella zona del parco Chapultepec.

Villahermosa e Palenque Per arrivare a Villahermosa abbiamo preso un volo interno di Mexicana Click, la compagnia low cost della Mexicana. Il costo è stato di 65€ a testa, tempo di volo poco più di un ora. In pulmann ci avremmo impiegato dieci ore risparmiando 15 €.

Da lì abbiamo preso un pulmann ADO per Palenque (2h.) dove abbiamo alloggiato in paese alla spartana posada Tucan (20€ a notte la doppia con bagno).

Per visitare il sito archeologico ci sono comodi minibus colectivos che partono ogni dieci minuti dalle 6 del mattino dalla strada principale del paese e vi portano fino all’ingresso delle rovine, che dista 8 km.

In paese consigliamo il ristorantino tipico El Herradero, discreta cucina, ottimi prezzi, personale familiare, garbato e gentile.

Chiapas e S.Cristobal de las Casas Tramite l’agenzia STP abbiamo prenotato l’escursione alle cascate di Misol-Ha, Agua Clara e Agua Azul, e il trasferimento in minibus fino a San Cristobal attraverso una bella strada panoramica che ti porta nel vero Chiapas, in mezzo a foreste, baracche e montagne.

Agua Clara è deludente, mentre invece le altre due sono molto belle.

A San Cristobal, abbiamo alloggiato a Casa Margarita (32€ la doppia a notte), una deliziosa dimora coloniale con un bel cortile interno. Ottime, spaziose e pulite le camere e il capo, Don Diego, è sempre premuroso e gentile

  • 6795 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social