Viaggio in marocco

Era da molto tempo che il mio ragazzo ed io sognavamo di andare in Marocco e finalmente quest'anno abbiamo realizzato il sogno...beh..è valsa la pena aspettare fino alla fine di Settembre le tante sospirate ferie perchè lo spettacolo è stato ...

  • di ANSIA77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Era da molto tempo che il mio ragazzo ed io sognavamo di andare in Marocco e finalmente quest'anno abbiamo realizzato il sogno...Beh..È valsa la pena aspettare fino alla fine di Settembre le tante sospirate ferie perchè lo spettacolo è stato unico...La gente, i profumi, gli odori, i colori, i sapori, il fascino, il mistero...

Siamo partiti da Milano il 22/09 e appena saliti sull’aereo della Royal Air Marocco abbiamo “sentito” l’odore di Marocco,siamo arrivati a Casablanca e da lì abbiamo preso un altro volo locale per Marrakech, dopo i vari disbrigi burocratici siamo usciti dall’aeroporto dove ci attendeva un ragazzo dell’agenzia di viaggio che ci ha accompagnato all’albergo, nel frattempo abbiamo conosciuto altri due italiani che avrebbero fatto la nostra stessa escursione.

Sistemati in albergo (bellissimo, con un immenso bagno) abbiamo cenato e poi ci siamo diretti verso la famosa Piazza Jemaa el-Fna , lo spettacolo che ci si è presentato davanti è stato stupefacente, quasi irreale per chi (come me) certe cose le aveva solo viste in televisione o le aveva lette sui libri. Un insieme di odori, di suoni e di luci...Una confusione pazzesca, incantatori di serpenti, racconta storie, scimmiette ammaestrate, gente che ti chiama ovunque tu ti giri, ci siamo letteralmente immersi nel clima della piazza...Fantastico!!! Il giorno dopo (domenica 23 ) dopo la prima colazione ci attendeva la nostra guida, Kabir, un uomo sui 50 anni che ci avrebbe accompagnato per tutto il nostro viaggio alla scoperta del sud del Marocco, e, siccome il mondo è piccolo, l’altro nostro compagno di viaggio Paolo era della nostra stessa città...Così siamo partiti in cinque alla scoperta di Marrakech, dei suoi splendidi palazzi, delle sue moschee, delle sue tombe, della sua povertà ma anche della sua ricchezza, nel pomeriggio ci siamo letteralmente “tuffati” nei suk dove abbiamo comprato, ma soprattutto trattato sui prezzi... Alla sera cena in un tipico ristorante marocchino, forse anche troppo turistico, ma comunque piacevole.

Il Lunedì 24 è stata la giornata più pesante da punto di vista fisico, ci siamo “sparati” quasi 400 Km a bordo di un Land-Lover guidato da Akhmed (autista che poi ci ha accompagnato per tutto il viaggio) con cui abbiamo instaurato un bel rapporto, una persona che ci ha raccontato la sua vita, ci ha raccontato il loro modo di vivere, ci ha raccontato del suo ramadan, di quello che significava per lui e per tutta la gente come lui.

Ma, tornando al viaggio quel giorno attraverso il famoso passo di Tizi n’Tichka abbiamo raggiunto la città di Quarzazate ed abbiamo spaziato dai più diversi paesaggi, montagne rocciose, montagne verdi, vallate, palmeti, fiumi, dietro ogni curva un paesaggio diverso.

Nei giorni successivi abbiamo viaggiato attraverso tutto il Sud del Marocco con la jeep, abbiamo attraversato tutti i monti dell’Atlante, visto paesi berberi, incontrato persone che ci hanno raccontato della loro cultura, attraversato gole di fiumi, visitato kasbah bellissime, soggiornato in alberghi dalle mille e una notte... Fino ad arrivare al deserto del Sahara...Veramente qualcosa di stupefacente, siamo saliti sui dromedari per andare a vedere il tramonto sulle dune, uno spettacolo unico!!!! (Come ci ha aveva predetto la nostra guida).

E poi al mattino abbiamo replicato ad andare a vedere l’alba, eravamo veramente stanchi perché ci siamo dovuti svegliare alle tre di mattina e farci 30 km. In jeep per raggiungere il deserto ma tutto ciò ci è stato ripagato ancora una volta dallo splendido spettacolo del sorgere del sole..

  • 817 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social