Marrakech, il deserto e le mille kasbah

Dopo aver rimandato per due anni a causa di vari motivi, finalmente ho potuto realizzare il viaggio in una della mete da me più attese: in Marocco alla scoperta di Marrakech e del Sud insieme al mio impareggiabile compagno di ...

  • di MelaDany 1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo aver rimandato per due anni a causa di vari motivi, finalmente ho potuto realizzare il viaggio in una della mete da me più attese: in Marocco alla scoperta di Marrakech e del Sud insieme al mio impareggiabile compagno di avventure Roby.

MARRAKECH Abbiamo acquistato un volo di andata e ritorno da Milano Malpensa direttamente su Marrakech con la compagnia ATLAS BLUE, la tariffa, tasse incluse, è stata molto interessante:140 €.

Si consideri che, alla luce degli ultimi aumenti, con gli stessi soldi si va a malapena a Roma in Eurostar, arrivando molto probabilmente in ritardo.

Per il pernottamento abbiamo scelto un tipico riad marocchino e non un classico albergo, per immergerci in pieno nell’atmosfera. La scelta si è rivelata vincente.

Il riad DEL JADE si trova proprio nel cuore della Medina, a dieci minuti a piedi dalla piazza Jemaa El Fnaa, centro nevralgico e cuore pulsante della città. Il trattamento è stato ottimo, c’è anche la possibilità di cenare e di fare l’hammam. I padroni sono due ragazzi francesi molto disponibili a offrire informazioni e dritte, e il personale è molto gentile ed educato.

Il cortile interno è perfetto per rilassarsi al rientro da una giornata passata in giro, i suoi muri alti lo riparano dal sole ed è incredibilmente termoregolato, con una piacevole sensazione di fresco.

La città ha parecchie cose interessanti da vedere: la suggestiva atmosfera della piazza principale che si trasforma da sonnacchiosa durante il giorno a un vero e proprio teatro a cielo aperto dal tramonto in poi, i palazzi Bahia e El Bahdi, la moschea principale Koutubiya con il suo alto minareto (75 m) che sovrasta la città. Purtroppo ci dobbiamo accontentare di vederla da fuori in quanto l’accesso è negato ai non musulmani. Particolarmente interessante e consigliata, è la visita alla bella medersa di Ben Youssef, una scuola coranica situata vicino al souq. Da veri coraggiosi, e si capirà il perché quando vedrete il disordinato incedere di macchine, moto, scooter, furgoni, carretti, camion, abbiamo affittato due biciclette per fare il giro delle mura che circondano la città vecchia. Fortemente sconsigliate le ore centrali del giorno, fa troppo caldo!!! Da non perdere anche la piacevolissima sensazione di perdersi facendo shopping nel souq tra botteghe di artigiani e gli immancabili venditori di tappeti.

Per quel che riguarda il cibo abbiamo cenato sia in ristoranti che nei tavoli sulla piazza.

Diciamo che, a mio parere, non c’è paragone: se non siete troppo schizzinosi, l’atmosfera e la qualità del cibo fanno preferire senz’altro l’esperienza full immersion in piazza.

Grazie all’agenzia Itinerance Plus situata vicino alla piazza centrale e gestita dal simpatico Shakir, ci siamo organizzati sia l’escursione di una giornata per vedere le cascate OUZOUD, le più belle del Nord Africa, che l’itinerario di quattro giorni a sud nella valle del DRAA e del DADES, con due pernottamenti in campo tendato nel deserto.

Sicuramente questa agenzia ha prezzi nettamente più competitivi rispetto a quelle che si trovano sull’avenue Mohammed V a Guelis, nella città nuova.

Inoltre si sono dimostrati molto competenti con consigli e suggerimenti che si sono rivelati esatti.

CASCATE D’OUZOUD Si raggiungono comodamente da Marrakech, da cui distano 160 km. Si può ragionevolmente pensare di fare tutto in giornata, ma se si preferisce il pernottamento vicino alle cascate ci sono una serie di piccoli alberghetti e di ristoranti.

L’escursione prevede un bel percorso a piedi immergendosi completamente nella vegetazione. La vista dal basso delle cascate è molto bella e un bagno ristoratore ai loro piedi è proprio quello che ci vuole dopo aver camminato per circa due ore

  • 57271 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social