Vogliovolare in Marocco

Lun 22 ago Roma – Marrakech …fumo, odori, rumori…forse urla, forse richiami…forse no…odori, forti, penetranti…poi luci, luci colorate e non, luci forti…pure troppo…e ancora fumo, tanto fumo…ma poi, all’improvviso…il buio… Mar 23 ago Marrakech Marrakech…Marocco ora comincio a ricordare…siamo in ...

  • di vogliovolare
    pubblicato il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Lun 22 ago Roma – Marrakech ...Fumo, odori, rumori...Forse urla, forse richiami...Forse no...Odori, forti, penetranti...Poi luci, luci colorate e non, luci forti...Pure troppo...E ancora fumo, tanto fumo...Ma poi, all’improvviso...Il buio... Mar 23 ago Marrakech Marrakech...Marocco ora comincio a ricordare...Siamo in 4 io, la mia ragazza Ste, Franco un mio carissimo amico e Margherita, la ragazza... Il giorno dell’arrivo, in un viaggio, è sempre sbattuto, se si arriva a Marrakech verso mezzanotte, tutto si amplifica, si moltiplica, e se poi ci mettiamo anche un volo tribolato in una estate di voli “tribolati” ecco che tutto torna... Ci siamo sistemati in una bella Riad a 200 metri dal centro, Riad Dar Jamila (00212 44 44 28 50), è molto carino con una ventina di stanze arredate con gusto e colore, a noi capita anche la stanza col camino, il tutto a 400dhiram (40 eur) eur a coppia...Ma ora siamo pronti si comincia... La mattina di buon ora, abbiamo il nostro primo approccio con la città che non può non cominciare da Place Jemaa el Fnaa. La piazza, enorme, è il cuore pulsante di Marrakech e forse di tutto il Marocco, la mattina è abbastanza affollata, ci sono bancarelle con venditori di pellame, di pollame, di stoffe, ci sono alcuni tizi con strane scimmiette sulle spalle...Io mi aspettavo un po’ questa atmosfera che tra l’altro amo, ma gli altri rimangono spiazzati un bel po’...Quasi impauriti...Decidiamo perciò per un giro oltre la Medina e, dopo un po’ arriviamo al Palais de la Bahia, il “palazzo risplendente” dimora del Gran Visir. Il palazzo è anticipato da un bel viale circondato da alberi di agrumi, di palme e di bambù. Entrando visitiamo il bel cortile ed il bellissimo porticato in marmo lavorato per poi entrare nelle stanze, splendidamente decorate con motivi floreali in legno e alti soffitti sempre in legno intarsiato.

Incantati dalla Bahia passeggiamo verso un’altra costruzione storica di Marrakech, il Palais El Badi, di quella che una volta era la sontuosa residenza del sultano, oggi rimane poco, solo le mura e le piscine ma dalla terrazza il panorama sulla città è davvero magnifico. Nel pomeriggio però la Medina e suoi souk ci attirano non poco...Amigo...Italiano...Fumo...Amigo...Berlusconi...Fumo...Sono le uniche parole comprensibili, le uniche parole che si ripetono all’infinito ogni volta che passiamo. Ci siamo immersi in un dedalo di strade, vicoli e piazzette, scoprendo il souk degli artigiani, con all'opera ciabattini, fabbricanti di babbucce, milioni di babbucce, falegnami, vasai, per poi ritornare in Place Jemaa el fnaa.

La sera il posto si carica ancora di più di suggestione, fascino e follia, diventa un palcoscenico, un girone infernale e un luna park insieme, inutile tentare una visita normale o addirittura un itinerario...Inutile...Ognuno ha il suo spazio qualsiasi cosa voglia fare. Ci sono incantatori di serpenti, cantastorie, venditori, bancarelle di frutta, agnelli appesi e pronti per il fuoco... di tutto...Seduti in piazza mangiamo proprio dell’ottimo agnello e beviamo the ma poi il sonno prende il sopravvento.

Mer 24 ago Marrakech La mattina la dedichiamo alla visita della moschea di Marrakech con il minareto della Kotoubia. Una giornata a Marrakech non può che cominciare col richiamo cantilenante del muezzin, che echeggia dalla sommità del minareto, austero, elegante e dalle geometrie perfette, che dall'alto dei suoi 70 metri sovrasta tutta la città. Il posto è abbastanza silenzioso seppur affollato, incontriamo vari ragazzetti desiderosi di farci da guida ma... cortesemente...Nisba...Ciao...No...Grazie...No..

  • 1402 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social