Marocco in auto: da Tangeri a Essaouira

Viaggio in Marocco – 29 Aprile- 7 Maggio 2006 Siamo di ritorno da una memorabile settimana in Marocco. Piu' che un itinerario dettagliato, vorremmo spartire con voi alcuni consigli come augurio di una esperienza del Marocco il piu' serena possibile. ...

  • di Francesca M
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Viaggio in Marocco – 29 Aprile- 7 Maggio 2006 Siamo di ritorno da una memorabile settimana in Marocco. Piu' che un itinerario dettagliato, vorremmo spartire con voi alcuni consigli come augurio di una esperienza del Marocco il piu' serena possibile.

Noi siamo atterratti a Tangeri e ripartiti da Marrakech, muovendoci in macchina i primi 5 giorni per poi abbandonare la macchina una volta arrivati a Marrakech.

Affitto auto Abbiamo prenotato con la Sixt, scegliendo la macchina di categoria leggermente superiore per avere l'aria condizionata. L'auto era in ottime condizioni e ci e' stata consegnata all'aeroporto per circa 12 euro aggiuntivi (per evitare che il nostro primo impatto con il Marocco fosse del traffico a Tangeri). Consigliamo di procurarvi una cartina stradale del Marocco dall'Italia (noi ci siamo fatti acompagnare dall'agente della Sixt, molto gentile, ad acquistarne una in citta'). L'auto ci e' costata circa 420 euro per 5 giorni di noleggio. Consigliamo l'auto a Gasolio: abbiamo percorso 1,300 km e speso 50 euro circa di carburante.

Le strade marocchine sono in ottimo stato, il traffico e' limitato, i guidatori sorprendentemente disciplinati e il paesaggio lungo la strada veramente suggestivo. Badate che in Marocco la polizia stradale abbonda, soprattutto all'entrata e uscita dei centri abitati: i Marocchini rispettano religiosamente i limiti di velocita' e evitano i sorpassi in prossimita' di riga continua. Consigliato seguire il loro esempio visto che noi siamo stati fermati due volta dalla polizia per aver tentato un sorpasso dove non era permesso. La prima volta ce la siamo cavata con una multa (leggi regalo al poliziotto di 10 euro), la seconda siamo stati graziati ma la multa sarebbe stata 40 euro. In tutto questo, la polizia e' sempre stata molto cordiale, una lezione di civilta'.

Altro fattore da tenere in conto sono le diverse ore di luce: in Marocco faceva buio alle 7,30 mentre da noi fa notte alle 9,30 per cui cercate di programmare di arrivare ad ogni nuova meta prima delle 7 per facilitare l'orientamento e la ricerca di una sistemazione per la sera.

Alberghi In generale non e' necessario prenotare (almeno in bassa stagione) anche se e' consigliato per mete piu' gettonate come Chefchouan o con limitate strutture alberghieri come Ouzoud: tanto in Marocco difficilmente si puo' contrattare sul prezzo della stanza e gli alberghi che offrono miglior rapporto qualita' prezzo o piu' caratteristici sono subito pieni. Per prenotare basta chiamare un paio di giorni prima, nessun bisogno di caparra o carta di credito. Per Marrakech pero' consigliamo caldamente di prenotare, ancora prima di partire dall'Italia per evitare la nostra esperienza: pur avendo tentato di prenotare una stanza con 3 giorni di anticipo, non abbiamo trovato posto in nessuno degli hotel consigliati piu' a buon mercato e abbiamo finito per prenotare alla Riad Magi che sconsigliamo caldamente (non solo e' stata carissima, ma ci hanno pure aggiunto un 10% di “tasse” non previsto e fatto pagare caramente bottiglie d'acqua che non abbiamo neanche avuto il piacere di bere).

Consigliamo invece (per averlo visitato) il Jnane Mogador Hotel, riad centrale, molto pulita e bella che offre stanze doppie per 38 euro, con bagno e colazione inclusa.

A Chefchouan consigliamo Dar Terrae (35 euro la doppia con bagno e colazione). A Essaouira consigliamo caldamente Les matins bleus, molto bello e pulito, proprietari estremamente ospitali e oasi di tranquillita' (40 euro per notte, colazione inclusa, stanza sul terrazzo). Per il resto siamo stati in alberghi molto economici, trascorrendo anche una notte a Ouezzane per evitare gli alberghi eccessivamente cari di Fes (esperienza per altro molto interessante perche' Ouezzane vede raramente turisti ed e' quindi una finestra piu' autentica sul Marocco del quotidiano)

  • 13769 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social