La Toscana: bella come un girasole

La Toscana è sicuramente una delle regioni italiane più belle e così abbiamo nuovamente scelto di recarci in vacanza nei suoi paesaggi rilassanti. Abbiamo scelto la parte più meridionale precisamente quella che confina con l’ Umbria in quanto campeggiatori ci ...

  • di kiara da torino
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

La Toscana è sicuramente una delle regioni italiane più belle e così abbiamo nuovamente scelto di recarci in vacanza nei suoi paesaggi rilassanti. Abbiamo scelto la parte più meridionale precisamente quella che confina con l’ Umbria in quanto campeggiatori ci serviva un camping in cui lasciare la caravan e poi poter girare con la macchina così la base era Castiglione del Lago sul Trasimeno in Umbria nel camping Listro ma buona parte delle escursioni sono state in Toscana.

In generale in Toscana i prezzi non sono economicissimi ma con un po’ di attenzione si risparmia.

Abbiamo visitato Cortona bellissima città medievale con la famosa Via Janelli con case del 1200 ancora abitate, negozietti di souvenir e una gelateria sempre piena dove c’è il gelato più buono di tutta la Toscana la gelateria Snoopy. Da Cortona si può andare a visitare il monastero delle Celle primo monastero in muratura costruito da S Francesco qui che siate credenti o no potete sentire un senso di pace e di serenità unici, è immerso in un bosco e potete visitare anche la cella di Francesco che è piccolissima, i frati che curano il Santuario non vi chiedono nulla se non di portare rispetto per il luogo.

Da non perdere San Giminiano, la città dalle belle torri in cui ogni famiglia nobile per dimostrare il potere costruiva una torre e più questa era alta più si sottolineava il potere finché un giorno il podestà stabilì un altezza massima oltre la quale non si poteva andare.Da San Giminiano si raggiunge Siena attraversando le dolci colline toscane e Monteriggioni. Siena è molto bella ve la sconsiglio nei giorni del palio perché molto caotica invece se desiderate andarci e visitare il duomo fatelo da fine agosto a fine ottobre poiché solo in questo periodo si può vedere il pavimento tutto in marmo inciso che rappresenta vere opere pittoriche. Noi siamo stati il 22 agosto. Per il resto Siena è sempre stupenda piazza del campo è affollattisima sempre anche all’una sotto il sole di Agosto.

Una visita la merita anche Pienza soprattutto se vi piace il formaggio che qui col famoso pecorino di Pienza trova la sua apoteosi, corso Rossellino è una bellissima via in cui si trovano oltre che i classici negozietti di souvenir anche la sede della Bottega verde che qui ha dei prezzi davvero convenienti, inutile dire che io ho deciso di spendere in creme gli ultimi euro della nostra vacanza ma almeno il profumo mi accompagnerà tutto l’anno! L’ultima, ma non per bellezza, meta delle nostre vacanze toscane è stata Montepulciano in cui dal 18 al 27 agosto si svolge il Brivio delle botti. Una simpatica manifestazione con spettacoli medievali, cerimonie, e cene a tema medievale, tutto culmina con la corsa delle botti che vengono lanciate per il paese, vince la contrada che riesce a far arrivare la botte per prima al traguardo senza romperla. E’ una manifestazione veramente strana ma molto divertente e sicuramente verrete coinvolti anche voi da qualche contrada in modo da tifare per i suoi contradaioli.

La Toscana con le sue dolci colline, gli sterminati campi gialli di girasoli, i casali abbarbicati ai cui piedi si stendono campi di grano oro, gli altissimi cipressi, i contorti olivi con i rami pesanti di olive, ci ha stregato ormai da diversi anni ma tutte le volte ha un fascino nuovo, se volete rigenerarvi credetemi un viaggio anche di pochi giorni qui vi rimette al mondo!

  • 2158 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social