Quattro giorni in Toscana

A spasso tra belle città e paesi senza tempo
 
Partenza il: 02/01/2012
Ritorno il: 05/01/2012
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

Come da tradizione eccoci giunti anche quest’anno all’appuntamento con la nostra mini-vacanza invernale. Considerato il grande freddo decidiamo di affidare ai nonni il nostro piccolo Gianluca di 17 mesi (per lui sarebbe stata una tortura più che una vacanza). La meta designata a tavolino dal sottoscritto (Davide) e da mia moglie Chiara è la Toscana, la nostra intenzione è quella di visitare un paio di città ed alcuni borghi della regione. Essendo partiti di buon mattino alle 9,30 siamo già al parcheggio di Certaldo Alta, la prima delle 3 soste previste per la giornata. Dopo un breve giro tra i vicoli del borghetto e la visita di Palazzo Pretorio, il monumento più rappresentativo della cittadina, siamo pronti per rimetterci in macchina. Giungiamo così a San Gimignano, il paese colpisce subito per la moltitudine di torri (15, per esattezza, nel medioevo ve ne erano addirittura 72) e per il grande numero di turisti presenti nonostante la stagione non troppo favorevole. Dopo una piacevole passeggiata lungo il corso principale si arriva nel cuore della cittadina (Piazza del Duomo e Piazza della Cisterna), qui meritano attenzione il Palazzo del Podestà, il Duomo (peccato per quei 3,50 euro richiesti all’ingresso!) e soprattutto la Torre Grossa, la più alta tra quelle rimaste, che con i suoi 54 metri sovrasta il Palazzo del Popolo.

Visto l’orario, sono quasi le 14, ci fermiamo a mangiare un boccone in uno dei tanti locali di Via San Giovanni per poi tornare rapidamente alla macchina, abbiamo in programma la visita di Volterra e dobbiamo sbrigarci, le ore di luce rimaste sono solo un paio. L’antica città etrusca di Volterra è oggi famosa per la lavorazione dell’Alabastro, passeggiando per le vie del centro storico si incontrano diversi negozi dove poter ammirare i tanti oggetti prodotti dai maestri artigiani del luogo. Il fulcro della cittadina è Piazza dei Priori dove si affaccia l’omonimo Palazzo, da visitare è però anche il Duomo (in Piazza San Giovanni) e, per gli appassionati del genere, il Museo Etrusco, uno dei più importanti d’Italia.

Terminata la visita di Volterra ci spostiamo a Monteriggioni dove si trova l’hotel in cui pernotteremo. L’indomani, dopo una pessima prima colazione, visitiamo Monteriggioni, un piccolo borgo circondato da antiche mura che ci indicano la sua importanza nell’epoca medioevale. La nebbia bassa non ci permette di apprezzare più di tanto la località che comunque si visita in meno di un ora.

Eccoci a siena

E’ arrivato ora il momento di spostarci a Siena dove sosteremo tutto il resto della giornata. Qui le cose da vedere sono tante. Il nostro itinerario parte da Piazza del Duomo dove grazie al Pass (costo 10 euro) visitiamo il Duomo (da non perdere la Libreria Piccolomini affrescata dal Pinturicchio), la sua Cripta, il Battistero ed il Museo dell’Opera dove sono raccolte sculture di Nicola e Giovanni Pisano, Jacopo della Quercia ed una bellissima Maestà di Duccio di Boninsegna. Dal secondo piano del Museo si gode poi di una splendida vista sulla città: il Duomo, Piazza del Campo e tutte le altre bellezze di Siena sono a portata d’occhio. Percorrendo via di Città giungiamo a Piazza del Campo; ogni descrizione è superflua, è una delle Piazze più famose d’Italia e probabilmente anche di tutta Europa. Dal cortile del Palazzo Pubblico si entra all’interno del Museo Civico dove si possono ammirare bellissime sale stupendamente affrescate. Tra gli altri monumenti della città sono da vedere la Chiesa di San Domenico dove è conservata la testa della famosa Santa Caterina, la Basilica di Provenzano dove i senesi vanno a ringraziare la Madonna al termine di ogni palio e Piazza San Francesco con l’omonima Chiesa che conserva alcuni oggetti appartenuti al patrono d’Italia. Vale poi la pena di perdersi anche un po’ a caso tra i vicoli, scoprendo così interessanti angoli di contrada ed antichi Palazzi.

Guarda la gallery
cultura-wuemm

Siena: L'interno del prezioso Battistero

cultura-htseb

Siena: Il bellissimo Duomo

cultura-qsedx

Siena: Veduta della città dal famoso Facciatone

cultura-vft7n

Certaldo: Palazzo Pretorio

cultura-e3xtp

Volterra: Porta all'Arco

cultura-df222

Volterra: Il Palazzo dei Priori

cultura-srqcc

Arezzo: Il Palazzo delle Logge in Piazza Grande

cultura-mhcyd

Montepulciano: Caratteristico arco lungo il corso principale

cultura-62rgz

Montepulciano: Il Palazzo Comunale

cultura-yeajx

San Gimignano: Via San Giovanni

cultura-kut72

Siena: Veduta della famosa Piazza del Campo

cultura-jk2gm

Siena: Piazza Salimbeni

cultura-e9wga

Siena: All'interno del Duomo si trova l'imperdibile Libreria Piccolomini

cultura-rxpq7

Pienza: Particolare del Palazzo del Popolo

cultura-p5v1p

Pienza: Il Duomo

cultura-jazu2

Pienza: Il sottoscritto, Davide, vicino alle antiche mura

cultura-vw15h

Pienza:Uno degli ingressi alla città

cultura-5khch

Cortona: Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Calcinaio

cultura-53zb7

San Gimignano: Via San Matteo

cultura-fym5f

Monteriggioni: Scorcio

cultura-du66x

Volterra. Mia moglie in una caratteristica viuzza

cultura-b1kqt

Arezzo: Scorcio su Piazza Grande

cultura-qam19

San Gimignano: Piazza della Cisterna

cultura-36qsz

San Gimignano: Piazza del Duomo

cultura-u1ghj

Arezzo: Un bel presepe allestito all'interno del Duomo

cultura-sbfy6

Arezzo: Scorcio del Corso Italia

cultura-zyxhw

Cortona: Il Palazzo della comunità

cultura-mz6g4

Cortona: Il sottoscritto (Davide) e mia moglie nella piazza del comune

cultura-x2e6b

Montepulciano: Curioso cartello esposto da un negoziante del posto

cultura-5e87a

Montepulciano: Scorcio del corso principale

cultura-y5w81

Arezzo: Mia moglie Chiara davanti al cartello che celebra "La vita è bella"

cultura-bn5xk

Arezzo: La bella facciata della Biblioteca comunale

cultura-mxktb

Cortona: Basilica di Santa Margherita



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
rasiglia e orvieto

Rasiglia e Orvieto

È ideale trascorrere un weekend tra questi due borghi così diversi, ma abbastanza...

versailles e le ville lucchesi

Versailles e le Ville Lucchesi

Vi illustro un bell’itinerario di un giorno lontano dai centri affollati, da effettuare...

il castlèt-tour

Il castlèt-tour

Uno slow tour di 4 giorni per gli amanti dei viaggi fuori dalle rotte turistiche...

Leggi i Diari di viaggio su Arezzo
Diari di viaggio
arezzo e dintorni

Arezzo e dintorni

Strana estate quest'anno. Vacanze in forse fino all'ultimo minuto ma per fortuna siamo riusciti a ritagliarci 5 giorni in Toscana, alla...

Diari di viaggio
arezzo e il santuario di chiusi della verna

Arezzo e il Santuario di Chiusi della Verna

Diari di viaggio
grantour della toscana

Grantour della Toscana

sono tanti turisti in piazza e nei vicoli. Il duomo è in restauro, visito il battistero e mi fiondo in discesa. Ma troppo rapidamente sono...

Diari di viaggio
assisi e dintorni

Assisi e dintorni

ed ultimo giorno di vacanza, purtroppo. Pensiamo di iniziare a fare un po' di strada verso casa e di fermarci ad Arezzo. La città toscana...

Diari di viaggio
quattro giorni in toscana

Quattro giorni in Toscana

Come da tradizione eccoci giunti anche quest'anno all'appuntamento con la nostra mini-vacanza invernale. Considerato il grande freddo...

Diari di viaggio
pellegrinaggio al santuario della verna...

Pellegrinaggio al santuario della Verna…

Il 17 settembre 1224 San Francesco d’Assisi riceve le stimmate presso il monte Verna. Sabato 17 settembre 2011 la parrocchia S. Antonio...

Diari di viaggio
viaggio on the road in toscana

Viaggio on the road in Toscana

Avrei pensato il seguente itinerario... Ipotesi di giorni 2 (sabato e domenica): partenza e prima tappa, Firenze. Ovviamente la tappa...

Diari di viaggio
a spasso con la bimba...

A spasso con la bimba…

Ci presentiamo, siamo io, la mamma Marica, il papà, Massimiliano, e Alice, la piccoletta di 1 anno. Andare in vacanza con i bimbi...