Ritorno in India del Sud con Kumar

Ho deciso di scrivere alcune considerazioni sul nostro viaggio in India nella speranza che la mia esperienza possa servire ad altre persone per indurle a visitare questo meraviglioso paese. Siamo ritornati nell’India del Sud per prima cosa per terminarne la ...

  • di ambrosina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

(...) Siamo andati in quattro, io, mio marito e due amici, rispettivamente di 70, 71 e 73 e 74 anni. Su questo sito troverete molti resoconti di viaggio destinati la maggior parte a giovani disposti a sopportare disagi di ogni genere. A dire il vero anche noi eravamo della loro partita e quando organizzavamo i viaggi le scomodità e i disagi non ci spaventavano, ma adesso cerchiamo qualche comodità in più. Qualche consiglio: io non amo molto la cucina indiana però il Chicken 65 è molto buono, ottimi anche il riso e i noodles. Io comunque mi sono portata abbastanza cibo da casa e con quello abbiamo quasi sempre mangiato a mezzogiorno. Molto comodo quando si viaggia. Il cambio: 1€= 63 rupie

8 gennaio 2010 – Chennai-Tirupati –Km.171 Andhra Pradesh

Lasciamo la visita di Chennai alla fine del nostro viaggio e partiamo per Tirupati nell’Andhra Pradesh. Prima di arrivare siamo andati a visitare un attelier dove dipingono le stoffe col sistema Kalankari presso il villaggio di Sri Kalahasti. A Tirupati abbiano fatto una passeggiata ma non c’è niente da vedere per noi occidentali. Molto bello il nostro Hotel Fortuna 3200R (1€=63 rupie) e ottimo il brekfast a buffet. 9 gennaio 2010 – Tirupati – Tirumalai Molto bella la passeggiata in macchina fino in cima alla collina dove c’è il Tempio Venkateswara dedicato al Dio Visnu. Noi l’abbiamo visitato solo dall’esterno perchè la coda per entrare è veramente lunga (anche 2 Km) e sono necessarie alcune ore. Interessante anche la visita esterna. C’è sempre una moltitudine di gente e soprattutto di donne meravigliose con i loro sari. Sono molto cordiali gli indiani e si fermano molto volentieri con noi o per farsi fotografare. Una bambina ci ha offerto con un sorriso una caramella. Altri ci hanno stretto la mano. Non si sa veramente cosa fotografare prima. Interessante il museo adiacente. Questa sera cena a buffet. 10 gennaio 2010 – Dirupati – Bangalore – km 420 Karnataka Lunga tappa di trasferimento e visita di Lepakshi. Tempio veramente bello e fuori dai percorsi classici del turismo. Ha belle gallerie con tante sculture ma veramente straordinarie sono le pitture del soffitto della sala dalle 38 colonne. A Bangalore siamo andati all’Hotel Bangalore non troppo bello (800 R). 11 gennaio 2010 – Bangalore – Badami km. 550 Lunghissima tappa di trasferimento. Tappa lunga e faticosa resa più pesante da due ore di code. Abbiamo visto un incredibile numero di camion: Strade buone con qualche tratto cattivo. Siamo partiti alle 8,30 del mattino e siamo arriva a Badami alle 9 di sera. 12 gennaio 2010 – Badami . Aihole – Pattadakal – Badami Ottimo pernottamento all’Hotel Badami (3200R) una camera matrimoniale più che confortevole. Oggi è stata una splendida giornata che ci ha ripagato della fatica di ieri. Abbiamo visitato i templi di Aiole i più antichi dell’India situati a 49 km da Badami. Questo piccolo villaggio ha più templi (ne ha 140) che case. Molto belli i Templi di Durga e di La khan. Il tempio più antico risale al 635 d.c. A 23 Km da Badami abbiamo visitato i Templi di Pattakal dedicati a Brama. Essi sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’umanità e da soli valgono il viaggio. Splendide le statue che li adornano: Veramente interessanti le quattro grotte scavate nella pietra e adornate di colonne e statue bellissime. Come sempre cordiali e simpatici gli incontri con la gente. 13 gennaio 2010 – Badami- Hospet- Hampi – km. 173 Ad Hampi ci fermiamo due giorni e pernottiamo all’Hotel Malligi, un buon hotel. (1700R). Anche se non farete integralmente questo itinerario non dovete togliere Hampi dal vostro viaggio. E’ straordinariamente bella e non finisce mai di stupirci. I suoi templi sono splendidi e sono situati in uno strano paesaggio caratterizzato da grandi rocce erratiche di granito. Per primo visitiamo il grande tempio Virupaksha oggi pieno di gente perché c’era un festival. Belle e interessanti le scene di vita. Molta gente era seduta su teli nei prati. Poi siamo saliti sulla collina ed abbiamo ammirato il paesaggio molto bello con molti massi erratici di colore rosa. Non si finisce mai di fare fotografie.. Poi abbiamo visitato il tempio di Krisna: bellissimo

  • 7810 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social