Atene, Paros, Santorini: 15 giorni meravigliosi

Ad un paio di giorni di distanza dal rientro proviamo a descrivere ed a dare qualche indicazione su questo viaggio davvero bello e ricco di emozioni. Siamo partiti io e la mia ragazza da Roma Fiumicino per Atene con volo ...

  • di poncho
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ad un paio di giorni di distanza dal rientro proviamo a descrivere ed a dare qualche indicazione su questo viaggio davvero bello e ricco di emozioni.

Siamo partiti io e la mia ragazza da Roma Fiumicino per Atene con volo Alitalia acquistato nei primi di maggio (202 euro a testa A/R). Giunti nella capitale greca,con l’efficentissima metro ed al prezzo di 5 euro a testa siamo arrivati direttamente alla fermata Monastiraki a 200 metri dall’Hotel Fivos (www.Hotelfivos.Gr ) in cui abbiamo alloggiato.L’hotel è piccolino ma in una posizione ottima da cui facilmente si arriva dall’aereoporto e si raggiunge poi il Pireo.Da consigliare soprattutto per l’ottima posizione anche per visitare l’Acropoli e la parte sottostante intorno alla piazza di Monastiraki. Credo siano queste due delle non moltissime cose da visitare in questa città che oltre all’Acropoli lascia davvero poco.Unico consiglio un ristorantino nella strada che porta all’Acropoli dove abbiamo mangiato davvero bene e fuori dalla confusione delle vie limitrofe:Taverna Platon.

Il giorno dopo finalmente si raggiunge il Pireo alla volta di Paros. Prendiamo il traghetto della Blue Star Ferries (www.Bluestarferries.Com ). I biglietti li avevamo acquistati prima della partenza tramite internet e ritirati nella loro agenzia di Atene.Traghetto niente male,puntuali e con diversi servizi a bordo.

Arrivati a Parikia,il capoluogo di Paros,folla di affittacamere ad attendere lo sbarco e fila immensa per raggiungere i bus che porteranno alle varie destinazioni.I taxi pochissimi e difficilmente si riesce a prenderli vista l’innumerevole gente che li richiede. Si riesce a prendere il bus per Naoussa ed in poco tempo la raggiungiamo e ci sistemiamo all’Hotel Adonis (www.Adonisparos.Com) prenotato tramite internet.Davvero una bella sorpresa ed un consiglio per tutti questa sistemazione.Camere enormi,bagni grandi,terrazzine con vista mare,pulizia impeccabile ed il gestore Dimitri e tutto il personale di una gentilezza senza uguali.Un’ottima soluzione per chi decide di alloggiare a Naoussa.

Il villaggio è un gioiello,quello che volevamo.Un porticciolo delizioso,case bianche e blu da cartolina,vicoli stretti e baretti e ristoranti che si affacciano sul mare da ogni punto.Negozi caratteristici,taverne e scorci con vista meravigliosi.

Noi qui non abbiamo affittato il motorino perché con altre soluzioni ci siamo mossi verso le spiagge dell’isola. Prima soluzione tra tutte è la barchetta che dal porticciolo di Naoussa ti porta nelle varie calette e spiaggette.Col prezzo di 3,5 euro(a/r) si raggiunge la spiaggia di Kolimbithres e le sue calette,con 4 euro (a/r) quella di Monastiri.Due spiagge dove assolutamente dovete andare perché dall’acqua davvero eccezionale,seppur come in tutta l’isola fredda.Entrambe con ombrellone e due lettini al prezzo totale di 5 euro. Le barchette per il ritorno ci sono ogni 30 minuti,quindi di una comodità estrema.

Per raggiungere la spiaggia di Santa Maria invece abbiamo preso i bus al prezzo di 1,1 euro.Sono quelli gran turismo ed in poco tempo vi ci portano.Ci siamo fermati all’ex spiaggia di Aliki che ora si chiama Santa Maria First Beach. Bello il mare ed il Set (ombrellone e due lettini) sempre a 5 euro.Unico consiglio è quello di andare in queste spiagge abbastanza presto e di mettere in conto che da metà pomeriggio in poi si riempiono all’inverosimile e ci si ritroverà senza accorgersene tutti attaccati in un unico lettone gigante.

Per due giorni abbiamo affittato l’auto.La prima volta siamo andati alla spiaggia di Pounda,non quella che si trova davanti all’isoletta di Antiparos ma l’altra che è nella parte est dell’isola.Qui c’è il Punda beach club.Una spiaggia attrezzata dove si può stare anche nella piscina che si trova all’interno.Verso metà pomeriggio questa si riempie ed i due bar all’interno ed il dj iniziano a far ballare le persone.Un bel divertimento ed un bel colpo d’occhio completato dal bungee jumping direttamente sulla piscina e dalle tante bancarelle e negozietti che si trovano all’interno di questo complesso.Da vedere

  • 18138 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social