Melia' Sinai my love

Siamo partiti dall'aeroporto di Milano Malpensa la sera, dopo che ci avevano avvertito 2 giorni prima che il nostro volo era cambiato ed invece di arrivare alle 12.45 siamo arrivati a Sharm alle 22.50. Cena fredda in camera e poi ...

  • di Paola Pittulli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo partiti dall'aeroporto di Milano Malpensa la sera, dopo che ci avevano avvertito 2 giorni prima che il nostro volo era cambiato ed invece di arrivare alle 12.45 siamo arrivati a Sharm alle 22.50. Cena fredda in camera e poi tutti a dormire. Avevo contattato prima di partire la quality manager Marta perche' su questo sito ho trovato il racconto di un certo Franco che mi dava un contatto direttamente con l'hotel. Essendo una famiglia numerosa con nonni, zii, nipoti ed altri parenti al seguito (eravamo in 6 camere) volevamo avere la certezza di poter stare tutti vicini ed in piu' con una camera disabili nel mezzo per via di mio nonno. Abbiamo scritto cosi alla signora Marta che ci ha sistemati uno vicni all'altro ed in piu' ci ha fatto trovare in camera dei pasticcini visto che l'avevamo contattata e "ci conosceva". Sinceramente le avevo trasmesso delle mie preoccupazioni per l'altro testo "Melia Sinai attualmente purgatory" ma dopo un anno dall'apertura posso garantire che e' tutto normale anzi, la barriera e' meravigliosa, il cibo e' buono...Ci sono hotel molto ma molto peggiori (avrei preferito piu'cucina locale) ma non si piu' accontentare tutti...Le camere sono pulite e alla reception sono veramente gentili e cortesi. E' un hotel di dimensione umana, in pochi minuti l'hai percorso tutto, ma anche quando e' pieno (era il periodo delle vacanze tedesche) non te ne rendi conto, la gente si sparpaglia benissimo. Animazione scarsa, ma alla fine siamo andati a Sharm per la barriera e per stare insieme, non per fare i classici ballettini odiosi come: la bomba, mambo number five...Sempre gli stessi. Alla partenza Alpitour ci ha cambiato ancora il volo e ci ha fatto partire la sera tardi, lasciando le camere alle 12.00. Insomma arrivati alle 22.00 partenza alle 23.00 ma senza camera e senza cena...Ma i tour operator pensano che siamo tutti scemi? Purtroppo il prezzo che ti fa il tour operator non e' minimamante paragonabile al prezzo se dovessimo arrivare con un volo di linea, percio' anche questa volta il Tour operator ci ha fregato, ma la vacanza e' stata indimenticabile! Melia Sinai, ci torneremo!!!

  • 449 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social