Consigli per la Cina del Nord

Sicuramente la Cina del Nord non è la parte più bella, a livello di atmosfera e paesaggi. Le città sono tutte di 5-6 mln di abitanti, super inquinate, con una cappa di smog che sembra di stare a Milano. Se ...

  • di Stefano Brandini
    pubblicato il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

Sicuramente la Cina del Nord non è la parte più bella, a livello di atmosfera e paesaggi. Le città sono tutte di 5-6 mln di abitanti, super inquinate, con una cappa di smog che sembra di stare a Milano. Se potete scegliere, andate a Sud (a Guilin e nello Yunnan) o a Ovest (nello Xinjang, lungo la via della seta) o a sud-ovest in Tibet. Noi abbiamo fatto la Transiberiana che arriva a Pechino e ripartavamo da Shangai, quindi in 15 giorni, senza prendere aerei, ci siamo concentrati in questa zona con deviazione obbligata a Xian per l’esercito di terracotta.

Detto questo, neppure agosto è un mese buono per andare nella Cina del Nord, per via del clima (rarissimo il sole, tantissima la nebbia) e dell’alto numero di turisti cinesi e di gente che si sposta.

Avrete grosse difficoltà a trovare i posti in cuccetta nei treni e questo è un problema perché poi si è costretti a viaggiare di giorno buttando giornate intere. Armatevi di pazienza e non scoraggiatevi. Molti alberghi, infatti, vi possono comprare i biglietti con una commissione del 30-40% (i soldi meglio spesi di tutti!). Ma non sempre... Piuttosto che dormire la notte seduti in un treno tipo carro-bestiame come ci è capitato a noi, spezzate magari il viaggio in più tappe.

Un ultima informazione: la tassa aeroportuale di 90 yuan non si paga più.

Itinerario - Pechino merita almeno 3-4 notti (un giorno se ne va per la Muraglia Cinese); - La Muraglia siamo andati a vederla in un posto poco conosciuto, senza turisti, ma era parecchio rovinata e difficile da camminare. Un po’ deludente. Forse è meglio andare a Badaling, il tratto ricostruito e pieno di turisti, che però è quello che vedete in quasi tutte le foto e magari è proprio quello che vi interessa. Simatai e Huangshua sono una via di mezzo e sono consigliate dalla Lonely Planet; - Pingyao. Volevamo andare ma non c’era posto in treno. Alcuni viaggiatori ci hanno confermato che è molto bella; - L’ascesa del Taishan. La Montagna sacra è quasi sempre avvolta nella nebbia. Gli ultimi 3.5 km sono belli tosti ma sono i più belli. Vi consiglio vivamente di farvela di notte perché ha sicuramente più fascino che di giorno quando c’è moltissima gente e sembra più una corsa campestre che un pellegrinaggio; - Xian è abbastanza bella e vivace, raccolta nelle sue mura ancora intatte. Bello il quartiere musulmano e quello subito a ovest della Porta Nord. Per andare a vedere l’esercito di terracotta evitate i tour che vi propongono le agenzie o gli alberghi. Vi porteranno in posti totalmente inutili (pagando l’ingresso a ogni singolo posto), alcuni veramente ridicoli. L’unico che merita è il sito dell’esercito di terracotta; - Suzou è la città dei giardini e dei canali. E’ una città turistica e ci sono anche parecchi bar per backpackers. I giardini non sono il massimo, mentre la zona dei canali (che parte dalle Pagode gemelle e sale a nord fino allo zoo) è bella e rilassante; - Zouzuang a 35km da Suzou si vanta di essere la “Venezia della Cina”. La cosa fa sorridere comunque è il posto più bello che abbiamo visto noi in Cina. Fermatevi assolutamente una notte a dormire e vi godrete la città senza turisti. Magnifica. Mangiare lungo il “Canal grande” vi costerà molto rispetto agli standard cinesi ma l’atmosfera è bellissima. Dalla stazione dei bus partono 10 bus al giorno per Shangai, 22 yuan: il primo alle 6 del mattino, l’ultimo alle 16.30; - Shangai. E’ la città del futuro. Diventerà la vera megalopoli in stile Blade Runner. Ci siamo stati 3 giorni e non ci siamo mai annoiati. E’ una città modernissima dove il vecchio e il nuovo convivono a pochi metri di distanza. La vista da uno dei grattacieli del Pudong è sensazionale; - L’isola di Putuoshan. A 3 ore di traghetto veloce da Shangai. Purtroppo non abbiamo avuto il tempo di andarci ma da come ne parla la Lonely Planet credo valga veramente la pena. Anche le spiagge non dovrebbero essere male

Annunci Google
  • 3694 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social