Calabria e tradizioni

Buongiorno a tutti, quest'anno causa pochi soldini nelle tasche e tanta stanchezza sulle spalle abbiamo optato per restare in Italia e girare una regione ancora da esplorare: Calabria. Muniti di tenda abbiamo alloggiato in un camping di Palmi, provincia di ...

  • di LaGiuGGy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Buongiorno a tutti, quest'anno causa pochi soldini nelle tasche e tanta stanchezza sulle spalle abbiamo optato per restare in Italia e girare una regione ancora da esplorare: Calabria.

Muniti di tenda abbiamo alloggiato in un camping di Palmi, provincia di Reggio Calabria e poi siamo andati nella celeberrima Tropea (troppo casino!).

Da Palmi abbiamo esplorato i paesini dei dintorni, soprattutto Seminara dove ogni ferragosto si svolge la festa della madonna nera con i giganti: enormi maschere che gironzolano per Seminara accompagnate da tamburi in festa.

Tra le bancarelle ho comprato e assaggiato di tutto: le ceramiche preziose tipiche del luogo, arancini, sassumelle, friselle etc..Etc..

Il mare a Palmi se non agitato è uno splendore e offre una vasta panoramica sulle colline quasi sempre bruciacchiate.

Se capitate in zona dovete salire al Monte Elia al tramonto dove godrete di un panorama spettacolare a due passi dallo stretto!!! Questo è anche il luogo ideale per scappare dal caldo torrido della spiaggia e godersi un pò di fresco.

In conclusione Palmi è carina, non presenta molte attrazioni, ma se si gira nei dintorni si scoprono sagre e feste tradizionali molto simpatiche.

Tropea è esattamente l'opposto della tranquilla Palmi, campeggi enormi e rumorosi, gente dappertutto e di tutti i tipi, molti giovani e locali per tutti i gusti.

Le spiagge sono piccole e super affollate quindi bisogna svegliarsi presto per raggiungerle.

Il mare è stupendo e gli scogli lo rendono molto affascinante.

Il castello che domina la costa è suggestivo soprattutto di sera quando è illuminato, peccato fosse chiuso alle visite per restauro.

La sera ci si ritrova tutti tra le vie del centro...In alto, infatti si raggiunge il paese vero e proprio attraverso lunghe e faticose scalinate.

Comunque sia la fatica è ben ricompensata da molti ristorantini tipici, negozietti, granite buonissime e un panorama dall'alto che al tramonto offre uno spettacolo naturale curiosissimo: il sole cala proprio dietro ad un isolotto in mezzo al mare che altro non è che Stromboli! In definitiva direi che questa vacanza mi ha lasciato un bel ricordo, poco costosa, buona cucina, bei panorami, bei paesi e bella gente.

Moooolto consigliata :-)

  • 3196 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social