Tropea e dintorni

non solo mare
 

Per la nostra settimana in Calabria soggiorniamo in un bellissimo piccolo residence di soli 4 appartamenti con splendida piscina vista mare. Il Corbezzolo Tropea residence. Il proprietario, Domenico è stato gentilissimo e super disponibile! Dispone anche di un b&b in centro a Tropea. Come sempre consiglio questa zona nel mese di giugno in quanto agosto ma già anche luglio diventano mesi affollati.

Tropea e la Costa degli Dei sono senza dubbio tra le località balneari della Calabria più frequentate e rinomate. Tropea deve la sua fama ai suoi scenari da cartolina. Spiagge bianchissime protette da falesie, un mare turchese considerato tra i più belli d’Italia, un centro storico arroccato con scorci mozzafiato e le Isole Eolie all’orizzonte. Ci sono poi gli agrumeti, i vigneti e gli uliveti che circondano tutta la zona e rappresentano una meta interessante per una gita nella campagna circostante. In città, invece, una passeggiata per il centro cittadino, fatto di viuzze e slarghi su cui si affacciano chiese e palazzi nobiliari è l’ideale per il passeggio e la sosta in locali caratteristici ma anche per ammirare, dal Corso Vittorio Emanuele, uno splendido panorama sulla spiaggia sottostante.

Bellissimo, inoltre, il Santuario benedettino di Santa Maria dell’Isola, uno dei luoghi più fotografati di Tropea. Il Santuario sorge infatti su uno scoglio proprio davanti al paese e si affaccia sul suo mare limpido e merita di certo una visita anche per il piccolo giardino di cactus dietro alla chiesa.

Una premessa per le spiagge: il mare è dappertutto profondo, non degrada dolcemente quindi attenti ai bambini, inoltre il Mar Tirreno rispetto all’Adriatico o allo Ionio è un mare generalmente più freddo.

La Spiaggia della Rotonda, che si apre ai piedi della maestosa rupe su cui sorge tutto il centro storico e l’abitato di Tropea. Costituita da uno splendido arenile di grossolana sabbia bianca e dorata e circondata da un mare limpido e cristallino, dai colori stupendi anche nelle giornate più ventose. Raggiungibile a partire dalla strada di Porta Nuova o dalla scalinata “dei carabinieri”, questa splendida baia sabbiosa è sempre molto affollata perché facilmente raggiungibile, presente sia spiaggia libera sia lidi attrezzati. Prolungamento della Spiaggia della Rotonda, Marina dell’Isola, appena sotto al santuario di Santa Maria dell’Isola: questa località riesce a conquistare i cuori di tutti i villeggianti. L’acqua che la bagna è caraibica, quasi paradisiaca, solo spiaggia non attrezzata, la zona vicino agli scogli, dove l’acqua è più alta è un paradiso per lo snorkeling.

La spiaggia del Cannone è la spiaggia meno frequentata di Tropea: una piccola oasi nascosta tra il porto turistico e lo scoglio di San Leonardo che in pochi conoscono. Ideale per le giornate di mare di piena estate e piuttosto tranquilla rispetto alle altre di Tropea.

La spiaggia ‘A Linguata è una lunga striscia di sabbia bianca ed è la spiaggia più lunga di Tropea, situata a sinistra del Santuario guardando il mare. Ci sono stabilimenti balneari e spiagge libere e tutti i servizi di cui avrete bisogno. La Linguata è adatta a chi va al mare con i bambini; consigliato arrivare in spiaggia la mattina presto per guadagnarsi il proprio lembo di sabbia bianca. La grotta del Palombaro è la nostra spiaggia preferita a Tropea. Si raggiunge solo via mare o attraverso una grotta che in teoria sarebbe inagibile ma abbiamo visto molte persone attraversala ugualmente. La spiaggetta, piccola e intima, in ombra per tutta la mattina è un piccolo gioiellino tranquillo (o almeno i primi 15 giorni di giugno!!)

La Spiaggia del Michelino è una spiaggia nascosta, si parcheggia lungo una strada interna di Parghelia con strisce blu e poi si scende una scalinata a picco sul mare di 200 gradini, il panorama è stupendo. Spiaggia non attrezzata, portatevi tutto il necessario. A metà giugno eravamo in 20 persone in tutto. Ci sono due calette di sabbia grossa circondate da scogli.

La spiaggia Paradiso dei Sub: la nostra preferita. Si parcheggia nei pressi della stazione ferroviaria di Zambrone o poco più avanti se trovate qualche parcheggio nei pressi dell’ingresso del Resort. Si accede da una strada chiusa e bisogna percorrere un piccolo sentiero tra le frasche per poi scendere ripidi gradini. La spiaggia è formata da diverse insenature con un mare blu, spiaggia bianca e fondali ricchi di pesci, Non ci sono servizi né punti di ristoro. Noi siamo scesi tranquillamente in ciabatte ma il percorso non è agevolissimo.

La spiaggia di Riaci. si trova poco più a sud di Tropea, vicino a Santa Domenica. Mare azzurro, bella spiaggia di sabbia e lo scenografico scoglio Grande a delimitarne un lato che i miei figli hanno adorato È una spiaggia spettacolare, il mare è limpidissimo e gli scogli, oltre che da vedere, da visitare facendo snorkeling anche perché all’interno vi sono delle bellissime grotte. spiaggia è attrezzata quindi oltre alla spiaggia libera vi sono anche i bagni il parcheggio a giugno era gratuito.

Grotticelle. Pur essendo molto gettonata a noi è quella che è piaciuta di meno… molto affollata già a giugno, complici i tanti resort costruiti attorno che con un trenino portano le persone in spiaggia. Il mare poi quel giorno era un po’ mosso quindi non faceva risultare al meglio i colori che comunque sono molto belli. Nessuna possibilità inoltre di andare a praia I focu. Consiglio di posizionarsi sugli scogli a destra della scaletta superata la spiaggia. Ci sono piccole zona di sabbia alternate a 2 calette bellissime di pochi metri non attrezzate.

Belvedere di Capo Vaticano: bellissima vista che spazia sulle baie di Grotticelle e sul mare di capo Vaticano. Merita senz’altro una sosta.

Mezza giornata dedicata a Scilla che consigliamo per la bella spiaggia di sassi neri e mare blu ma soprattutto per la visita di Chianalea, il più antico borgo di Scilla. Le case di Chianalea sono costruite direttamente sugli scogli, e sono separate da viuzze strette che scendono fino al mare. Un’atmosfera magica, che le è valsa l’ingresso tra i Borghi più Belli d’Italia. È un piccolo villaggio di pescatori, che ancora vive dell’antica attività della pesca e che il turismo non ha intaccato. Passeggiando per i suoi vicoletti, non è difficile incontrare i pescatori che costruiscono le loro reti da pesca, che riparano le barche o che si apprestano a partire per il mare. A Chianalea il tempo pare essersi fermato. Per davvero. Le fontane e le chiese, le viuzze e le case, rimandano tutte ai tempi andati e creano un’atmosfera di grande bellezza, vegliata dal castello di Ruffo. Un castello costruito a scopo a militare, poi trasformato in residenza dal conte Paolo Ruffo. Salire sino alla rocca significa godere di un panorama straordinario sulle Isole Eolie e sulla costa siciliana.

Guarda la gallery
ndhi7765

ccni4201

ckpq4871

cqst2062

mpoj4336

omtz7125

psac9150

qlrd7235

tbrw6616

twpv9231

virb5215

vwwk4730



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Calabria
    Diari di viaggio
    tropea e dintorni

    Tropea e dintorni

    Per la nostra settimana in Calabria soggiorniamo in un bellissimo piccolo residence di soli 4 appartamenti con splendida piscina vista...

    Diari di viaggio
    tour in calabria alla ricerca del castello misterioso

    Tour in Calabria alla ricerca del castello misterioso

    Buongiorno a tutti dalla favolosa Calabria. Un itinerario per chi ama i viaggi esperienziali all’insegna delle tradizioni e...

    Diari di viaggio
    jazz nel sud italia in vespa

    Jazz nel Sud Italia in Vespa

    Sarà una lunga notte. Lunga, lunga, lunga. Lunga perché domani, nel primo pomeriggio, inizieremo il nostro nuovo lento viaggio (che...

    Diari di viaggio
    calabria on the road in 8 giorni

    Calabria on the road in 8 giorni

    “Quest’anno voglio visitare tutta la Calabria”.Detto fatto! Qualche mese prima della partenza prenoto un volo Ryanair da Bergamo...

    Se non ora, quando? Tour in moto lungo tutta l’Italia

    È dal 2014 che viviamo in the road insieme (io, Andrea; Sonia, la mia ufficiale in seconda; la nostra moto, una Royal Enfield Classic...

    Diari di viaggio
    viaggio in calabria … sognando il perù!

    Viaggio in Calabria … sognando il Perù!

    Viaggio in Calabria … sognando il Perù! (by Luca, Sabrina e Leonardo)Sabato 1 Agosto:Doveva essere (per noi) una epica...

    Diari di viaggio
    11 giorni in calabria, talvolta improvvisando

    11 giorni in Calabria, talvolta improvvisando

    Quest’anno le idee per l’estate erano altre, ma vista la situazione sanitaria abbiamo optato per un tour molto spartano per la Calabria...

    Diari di viaggio
    scalea: la nostra prima uscita post covid!

    Scalea: la nostra prima uscita post Covid!

    campani ma semplicemente scalioti, una indole aperta e buona che ama la tranquillità divisa tra mare e monti. Una felice scoperta,...

    Diari di viaggio
    itinerari d'arte nella sicilia occidentale

    Itinerari d’arte nella Sicilia occidentale

    strada che si inerpica sul versante del monte non posso fare a meno di fermarmi varie volte per ammirare dall’alto il panorama della...

    Diari di viaggio
    calabria: bellezza low cost

    Calabria: bellezza low cost

    Tot. budget speso (a persona): € 470,00 Tipologia viaggio: coppia/amiciCosto vita (cibo-locali-alloggi): bassoOspitalità...