La nostra Australia

Eccoci qui, siamo Sara e Marcello, e vogliamo lasciare a chi avrà voglia di leggere le nostre impressioni sull’Australia. Dopo lunghi mesi di preparativi, sogni ad occhi aperti e tanta voglia di partire, siamo veramente in partenza. E’ il 28 ...

  • di Sara80
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Eccoci qui, siamo Sara e Marcello, e vogliamo lasciare a chi avrà voglia di leggere le nostre impressioni sull’Australia.

Dopo lunghi mesi di preparativi, sogni ad occhi aperti e tanta voglia di partire, siamo veramente in partenza.

E’ il 28 luglio ed a distanza di una settimana dal nostro matrimonio stiamo per iniziare la nostra luna di miele che in un mese ci porterà a toccare quanto più abbiamo potuto inserire in questo viaggio tra città e parchi alla scoperta del magnifico continente australiano.

Brevemente le tappe sono state: MELBOURNE, GREAT OCEAN ROAD, KANGAROO ISLAND, ADELAIDE, AYERS ROCK, KINGS CANYON, ALICE SPRINGS, DARWIN, KAKADU NATIONAL PARK, KATHERINE, PORT DOUGLAS, CAPE TRIBULATION, GREEN ISLAND e SYDNEY.

PROGETTO DI VIAGGIO : il viaggio è stato interamente progettato da noi con i fondamentali aiuti della Lonely Planet e di quasi tutti i racconti pubblicati in questa magnifica sezione dai più recenti ai meno, e gli immancabili consigli della sezione Guide per caso.

Inoltre consultando i siti dei vari stati australiani che avremmo toccato c’è la possibilità di richiedere depliant, informazioni su cosa vedere e fare, dove dormire, anche in lingua italiana. Basta compilare i campi richiesti e in meno di due settimane arriva per posta quanto richiesto, sinceramente all’inizio ero un po’ perplessa sulla riuscita dell’operazione (viste le distanze e i costi che avrebbero dovuto sostenere essendo che a noi non è stato chiesto nessun pagamento), questo invece fa capire la cortesia del popolo australiano che avremo modo di appurare anche durante tutto il nostro viaggio.

La prima importante decisione è stata circa quanto tempo poter dedicare a questo viaggio, e tra licenza matrimoniale e chiusura estiva, abbiamo potuto fare un mese (ecco perché abbiamo slittato la partenza di una settimana), poi abbiamo pensato a cosa volevamo vedere e quanto tempo dedicargli tenendo presente anche il clima.

CLIMA : infatti in agosto in Australia è inverno ma molto più mite rispetto al nostro, e noi che viviamo in Emilia siamo abituati anche a vedere il termometro andare spesso sotto zero.

Al Sud c’è cmq freddino soprattutto di sera o primo mattino, mentre al centro o al Nord c’è caldo e si sta bene (non oso immaginare quando invece è estate se in inverno ci sono già 28/30 gradi), sulla Costa invece, essendo tipica come vegetazione la foresta pluviale, c’è un clima più umido con pioggerelline frequenti che si alternano a momenti di sole.

Dopo aver deciso tutto autonomamente, abbiamo prenotato voli e sistemazioni alberghiere in agenzia per essere tranquilli e perché con i preparativi del matrimonio non volevamo aggiungere anche questa altra lavorata.

VOLO : il volo in agosto è molto più caro che in qualsiasi altro periodo dell’anno, ma non potendo fare diversamente è andato bene anche così. Abbiamo volato sia per le tratte intercontinentali che per i 5 voli interni con la compagnia di bandiera Quantas che credo sia veramente una delle migliori (lo diciamo un po’ per esperienza dopo aver volato con altre compagnie altrettanto grandi): servizio veramente impeccabile, personale disponibile, possibilità di scelta tra una vasta gamma di film anche in italiano e giochi per far passare quelle interminabili 22 ore di volo.

ABITANTI : una volta arrivati in Australia quello che più ci ha colpito è stato l’atteggiamento della gente così diverso dal nostro. Abbiamo visitato metropoli con 2-4 milioni di abitanti e non ci sono sembrate così trafficate e incasinate come le nostre ben più piccole città. La gente è cmq sempre rilassata e cortese, cerca di aiutare anche se non le viene richiesto. E’ veramente un altro mondo

  • 21766 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social