Alice & Paolo nella terra dei canguri

Australia on the road tra le magnifiche strade e panorami della Great Ocean Road, le spiagge cristalline e le tartarughe marine di Green Island, i tramonti rosso fuoco del deserto, la pioggia della foresta pluviale e le spiagge di Sydney
 
Partenza il: 04/08/2016
Ritorno il: 28/08/2016
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

Itinerario: Melbourne – great Ocean Road – Kangaroo Island – Adelaide – Ayers Rock – Cairns – Mossman – Green island – Sydney

Il sogno di una vita quest’anno si è realizzato. Fino all’ultimo non potevamo credere di aver prenotato le vacanze in AUSTRALIA!

Verso il mese di ottobre abbiamo iniziato ad informarci su internet su cosa vedere, che tour fare, i luoghi migliori da non perdere assolutamente e abbiamo stimato un budget. Dato che il viaggio prevedeva molti voli interni, l’utilizzo di macchine a noleggio abbiamo deciso anche di chiedere un preventivo in agenzia. Il costo variava in totale di pochi euro e quindi per maggior sicurezza, anche se ho sempre organizzato tutti io i nostri viaggi, quest’anno abbiamo deciso di prenotare gli alberghi, i voli e il noleggio macchine tramite un’agenzia. Per qualsiasi inconveniente in loco c’era una persona che potevamo contattare.

INFO PRATICHE

Patente internazionale: per noleggiare una macchina in Australia serve la patente internazionale, a noi l’hanno sempre chiesta. Costo 92 euro e si può effettuare presso le autoscuole.

Visti: il visto ci è stato fornito prima della partenza per formalità dall’agenzia ma non ci è mai stato chiesto.

Telefono: abbiamo attivato con la 3 l’offerta World Pass che ci permetteva di avere Internet a 5euro a settimana.

Voli: prenotati tutti con la compagnia Emirates e Qantas.

1° TAPPA: MILANO – MELBOURNE

VOLO: compagnia Emirates con due scali. Milano-Dubai (4 ore), Dubai-Singapore (2 ore) e Singapore-Melbourne. Il volo è stato lungo ma gli scali ci hanno permesso di sgranchirci un po’. Abbiamo avuto solo due ore di ritardo a Singapore per il resto tutto bene.

HOTEL: BATMANSHILL (1 notte). Hotel in centro e comodo da raggiungere in macchina dall’aeroporto. Un parcheggio privato per gli ospiti dell’hotel ma a pagamento. Le stanze erano ampie, con bagno privato e wifi gratuito.

MACCHINA: noleggiata presso la HERTZ una TOYOTA CORALLA. Ci siamo trovati benissimo, macchina ampia per due persone e cambio automatico. Abbiamo aggiunto solo il noleggio del navigatore ma con il senno di poi potevamo farne a meno visto che Google Maps funzionava benissimo.

1° GIORNO 4/08/16: partenza da Milano Malpensa alle ore 22.00.

2° GIORNO 5/08/16: in viaggio

3° GIORNO 06/08/16

Arrivo a Melbourne intorno alle 9.00 del mattino. Una volta superata la coda infinita della dogana abbiamo ritirato le valigie e la macchina. Siamo arrivati in albergo verso mezzogiorno e stanchi morti siamo crollati in un sonno profondo. Sul tardo pomeriggio abbiamo fatto una passeggiata in centro, abbiamo visto la cattedrale di ST PAUL e percorso FLINDERS STREET dove c’erano tanti locali/ristoranti. Abbiamo cenato al THE QUARTER. Ottimo ristornate, abbiamo mangiato molto bene e pagato il giusto. Dopo cena nel tornare verso l’albergo abbiamo acquistato delle provviste e dell’acqua perché il giorno dopo ci aspettava un bel tratto di strada.

2° TAPPA: MELBOURNE – PORT CAMPBELL (230Km)

HOTEL: BEST WESTERN GREAT OCEAN ROAD MOTOR INN (1 notte). Hotel situato nella piccola cittadina di Port Campbell vicino ai Dodici Apostoli/London Bridge/ Lorch and Gorge. Le camere erano molto carine, ampie e dotate di ogni comfort. Anche qui wifi gratuito. Nelle vicinanze c’erano piccoli ristoranti e un supermercato.

4° GIORNO 07/08/16

Siamo partiti al mattino presto per cercare di riuscire a vedere tutto quello che avevamo programmato. La prima tappa della giornata era BELLS BEACH. Dopo circa 100km siamo arrivati a destinazione. Le strade erano uno spettacolo, c’era pochissima gente e ci siamo davvero goduti il paesaggio. Fortunatamente il tempo era bello con temperature gradevoli. Bells Beach è una spiaggia enorme con un mare incantevole circondata da alte rocce che creano una scenografia imperdibile. Nonostante fosse inverno c’erano numerosi surfisti che aspettavano l’onda giusta. Siamo scesi sulla spiaggia, abbiamo fatto una passeggiata e scattato numerose foto. Non distante da Bells Beach la nostra seconda tappa era POINT ADDIS/AIREYS INLET all’interno del MARINE NATIONAL PARK. Il paesaggio era davvero suggestivo con le rocce a picco sul mare. Abbiamo fatto una piccola camminata per raggiungere il faro e fare qualche fotografia. Ripreso il nostro viaggio, mangiando qualcosa in macchina, abbiamo attraversato la piccola cittadina di LORNE fino ad APOLLO BAY. Tutto questo tratto di strada è stato incantevole, con strade a picco sull’oceano e ogni cinque minuti ci fermavano per immortale il paesaggio. Apollo bay è una cittadina molto carina, sull’oceano, con tantissimi localini dove mangiare. Terza tappa della nostra giornata era i DODICI APOSTOLI. Per arrivarci abbiamo attraversato il GREAT OTWAY NATIONAL PARK con delle strade tortuose immerse nel verde. Dopo circa 1h30min di macchina siamo arrivati a destinazione. Dopo aver parcheggiato e una piacevole camminata raggiungiamo uno dei posti più famosi della Great Ocean Road. Si tratta di maestosi pilastri di pietra calcarea che si innalzano dall’oceano. Il vento presente su questo tratto di costa ha continuato ad erodere questi pilastri per moltissimi anni e ad oggi se ne possono contare solamente otto. Dopo aver scattato numerose foto siamo scesi lungo degli scalini, detti Gibson Steps, per 70metri lungo la scogliera per raggiungere la spiaggia. Da qui abbiamo ammirato il tramonto e visto questi maestosi pilastri da vicino e ci sentivamo davvero piccoli di fronte a tale meraviglia della natura. Dato che alle 19.00 era già buio pesto abbiamo raggiunto il nostro albergo a Port Campbell e dopo aver acquistato qualche cosa da mangiare al supermercato abbiamo cenato in camera perché eravamo davvero stravolti dalla giornata.

3° TAPPA: PORT CAMPBELL – ROBE (380Km)

HOTEL: BEST WESTERN ROBE MELALEUCA MOTEL (1 notte). Hotel situato nel centro della piccola cittadina di Robe. Le stanze erano ampie, accoglienti con tutti i comfort. Wifi e parcheggio gratuiti. Nelle vicinanze c’erano molti ristoranti dove poter cenare e raggiungibili a piedi.

5° GIORNO 08/08/16

Sveglia anche oggi al mattino molto presto dato che avevamo da percorrere molti più km del giorno precedente. Il tempo era nuvoloso, ventoso e con temperature più fresche. Prima tappa della giornata LORCH AND GORGE. Siamo dovuti tornare indietro di pochi km rispetto a Port Campell per visitarli dato che il giorno prima era già buio. Quest’aerea fa parte del Port Campell National Park e chiamata cosi in memoria della Lorch Ard, una nave che nel 1878 fece naufragio in questa zona. Oggi rimangono nel golfo due pilastri che emergono dall’oceano che sono stati chiamati Tom ed Eva in onore di due giovani superstiti del naufragio. Abbiamo percorso dei piccoli sentieri per raggiungere i diversi punti panoramici e c’era una scalinata per scendere in spiaggia dove era possibile ammirare da vicino i colori dell’oceano. Ripreso la macchina abbiamo raggiunto la seconda tappa LONDON BRIDGE. Si tratta di una roccia maestosa in mezzo all’oceano a pochi metri da una meravigliosa e maestosa spiaggia. Per raggiungerlo c’era un piccolo sentiero sterrato. Terza tappa BAY OF ISLANDS. Una baia enorme con dei massi antichissimi erosi dal vento che spuntano dall’oceano e sembrano davvero delle piccole isole. Nel frattempo era spuntato un po’ di sole e il paesaggio divenne ancora più suggestivo. Quarta tappa BAY OF MARTYRS, anche qui distesa di spiaggia enorme con una meravigliosa vista sull’oceano. Abbiamo ripreso il viaggio e raggiunto la cittadina di WARRANMBOOL dopo circa 50min. Qui, prima di entrare in città, ci siamo fermati a fare una passeggiata a LOGAN BEACH, una spiaggia molto bella dove dicono si possano ammirare, se si è particolarmente fortunati, le balene. Ahimè noi non le abbiamo viste. Ci fermiamo a mangiare un ottimo fish and chip da HERRYS in centro città e ripartiamo per raggiungere PORT FAIRY. Cittadina molto semplice che sembra essersi fermata agli anni 60. Dopo aver gustato una buonissima merenda da BANK ST+CO abbiamo ripreso la macchina perché la strada per arrivare a Robe era veramente lunga (306km). Abbiamo attraversato dei luoghi davvero incantevoli e ai lati delle strade abbiamo visto anche numerosi canguri (attenzione a viaggiare di notte perché c’è un’alta possibilità di investirli). Siamo arrivati a ROBE che ormai erano le otto di sera passate particolarmente provati. Alla sera abbiamo cenato da CALEDONIAN, un ristorante carino, dove abbiamo mangiato molto bene.

Guarda la gallery
great-ocean-road-qgffe

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-t7u49

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-k1zhd

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-j9upk

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-u8asn

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-1qxd9

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-gfdj3

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-4xru2

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-38eb8

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-akayp

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-fp8m4

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-nx798

Alice & Paolo nella terra dei canguri!

great-ocean-road-zun5p

Alice & Paolo nella terra dei canguri!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Adelaide
    Diari di viaggio
    luna di miele tra australia e polinesia francese!

    Luna di Miele tra Australia e Polinesia Francese!

    Il 2019 è stato l’anno che ci ha visto convolare a nozze e come meta della nostra luna di miele abbiamo scelto un mondo lontano dove...

    Diari di viaggio
    e all'improvviso... australia

    E all’improvviso… Australia

    E all'improvviso… Australia, una meta che non mi aspettavo, nemmeno presa in considerazione, prezzi e lunghezza del volo… e la mia...

    Diari di viaggio
    honeymoon tra australia & fiji

    Honeymoon tra Australia & Fiji

    Dopo quasi un anno di preparativi ci siamo! Eccoci qua, pronti a vivere il nostro sogno australiano.Speriamo di darvi degli...

    Diari di viaggio
    australia on the road

    Australia on the road

    Noi siamo stati in Australia dal 5 al 29 novembre 2017. Abbiamo percorso con auto a noleggio circa 5.400 km, facendo le tratte da Malbourne...

    Diari di viaggio
    alice & paolo nella terra dei canguri

    Alice & Paolo nella terra dei canguri

    Itinerario: Melbourne - great Ocean Road - Kangaroo Island - Adelaide - Ayers Rock - Cairns - Mossman - Green island - Sydney Il sogno di...

    Diari di viaggio
    ancora australia

    Ancora Australia

    Eccoci di nuovo, siamo Moreno e Marina e quest’anno per il nostro viaggio estivo abbiamo pensato all’Australia… faremo la parte sud...

    Diari di viaggio
    il sogno australiano

    Il sogno australiano

    Siamo partiti da Milano Malpensa la sera del 15 settembre e dopo un lungo viaggio (Milano-Abu Dhabi- Melbourne; compagnia aerea Ethiad)...

    Diari di viaggio
    attraverso il continente australiano

    Attraverso il continente australiano

    VIAGGIO IN AUSTRALIA 2015 La scelta dell'Australia come destinazione del nostro viaggio 2015 non è stata casuale. La nostra amata figlia...

    Diari di viaggio
    australia orientale: consigli e dritte

    Australia orientale: consigli e dritte

    05 - 24 Luglio 2016 Partecipanti: io e Franca Cambio valuta in banca: 1 AUD = 0.69 € (600 AUD in...

    Diari di viaggio
    tour dell'australia

    Tour dell’Australia

    Se una ragazza con grandi desideri e folli proposte incontra un ragazzo che invece di arginare le sue follie le asseconda e fomenta, e se...

    Video Itinerari