Toscana con bambini, vacanze a misura di famiglia tra mare e natura

Una vacanza family friendly a contatto con la natura
 

La nostra vacanza in Toscana con bambini nasce come un cambio di programma dell’ultimo minuto. Per me, abituata a programmare i viaggi almeno un anno prima della data di partenza, è stato come tornare ai mesi di alta stagione in agenzia viaggi quando i clienti mi chiedevano un “last minute” due giorni prima di partire. Un incubo.

L’aggravante in questo caso non era tanto il cambio di programma in sé, ma il fatto di dover riorganizzare una vacanza con due bambini a carico: camere quadruple che scarseggiano, disponibilità solo di hotel deluxe o di campeggi con mezza piazzola al sole. E la variabile che più di tutte ha pesato sulla scelta della destinazione finale: il Covid-19. Sì, perché il motivo del cambio di programma è, come potete intuire, la pandemia. Che ha scombinato i piani un po’ a tutti, va detto. Poco male: per fortuna stiamo tutti bene e possiamo pensare di goderci 10 giorni di meritate vacanze. Corfù la vedremo l’anno prossimo (si spera).

Mio marito mi confida che la sola idea di andare in un posto mai visto lo mette in agitazione. Ansia che condivido. Non è il momento di provare cose nuove. Decidiamo di tornare in uno dei nostri posti del cuore, l’Agriturismo Podere Agave, a San Vincenzo (Livorno), e lasciare al caso la programmazione quotidiana delle attività da fare. Barbara, che gestisce l’agriturismo in modo ineccepibile, ci rassicura con una lunga mail circa le misure adottate e ci confida il senso di smarrimento che lei stessa e tutto il personale sta vivendo dalla riapertura. “Ci sembra di non aver mai fatto questo lavoro prima” (e vi garantisco che in fatto di ospitalità ne sanno quanto i romagnoli).

Le sue parole ci rincuorano e ci fanno partire un po’ più tranquilli. Questa volta optiamo per lo spostamento in auto: poco sostenibile in termini ambientali, ma una scelta necessaria nel post-pandemia. Viaggiare su treni o aerei con due bambini non ci sembra una scelta saggia.

Toscana con bambini: idee di vacanze ecosostenibili

L’Agave è un agriturismo immerso tra gli ulivi dove ti senti – letteralmente – a casa. È suddiviso in appartamenti, molti dei quali con vista mare, è immerso nella natura, offre spazi immensi, silenzio, pace e una colazione da favola. A oggi la migliore che io abbia mai mangiato da che ho iniziato a viaggiare. I cappuccini di Vladimir, stando al marito estimatore, non ha ancora eguali. I salumi (direttamente dei loro maiali di Cinta senese), le brioche, le torte fatte in casa e i donut me li sogno la notte. Per una settimana di soggiorno all’Agave prevedete mediamente di mettere su un paio di chili (nonostante i loro estratti di frutta e le verdure fresche a disposizione di chiunque voglia raccoglierle dal loro orto).

Fino all’era pre-Covid la colazione era a buffet, ora si può scegliere di farla nella veranda del proprio appartamento oppure in giardino, dove ci si può sedere in uno dei tanti tavolini vista mare. Un altro servizio che amerete è l’aperitivo vista tramonto, che viene servito con un tagliere misto di formaggi tipici toscani, i loro salumi, la schiaccia toscana, pane e focaccia in abbondanza. La carta dei vini è ampia e attinge alle cantine toscane, l’olio extra vergine di oliva è prodotto da loro, così come le marmellate in accompagnamento ai formaggi. Come è facile intuire, l’Agave è un ottimo punto di partenza per un itinerario enogastronomico nella Costa degli Etruschi.

Guarda la gallery
toscana con bambini, i consigli per una vacanza perfetta



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su RaccontaItalia
    Diari di viaggio
    tra marche e romagna, mondaino e le sue fisarmoniche

    Tra Marche e Romagna, Mondaino e le sue fisarmoniche

    Certo che in Romagna non ci si annoia mai! Ecco che parto di nuovo verso le campagne assolate della mia terra, allontanandomi per un po’...

    Diari di viaggio
    in umbria, sulle tracce di san francesco

    In Umbria, sulle tracce di San Francesco

    Finalmente giungono le tanto desiderate ferie che ci vedranno per la prima volta nella regione verde per antonomasia, nonché cuore...

    Diari di viaggio
    sant'antioco e san pietro

    Sant’Antioco e San Pietro

    Quando ero piccola sfogliavo le riviste di viaggio convinta che quelle spiagge cristalline si trovassero solo dall’altro capo del mondo,...

    Diari di viaggio
    il castello fra le nuvole

    Il castello fra le nuvole

    Questo viaggio, che ha visto come protagonisti due coniugi di mezza età, si è svolto in estate, a cavallo fra i mesi di luglio e agosto....

    Diari di viaggio
    viaggio nell'anima del salento

    Viaggio nell’anima del Salento

    Salento. Il solo nome evoca immagini da cartolina. Tramonti infuocati. Infinite spiagge bianche. Acque azzurre che si amalgamano così bene...

    Diari di viaggio
    valle d'aosta in moto nella terra dei 4000
    ELY

    Valle d’Aosta in moto nella terra dei 4000

    Partiamo da Mantova con destinazione Gressoney Saint-Jean per visitare il Castel Savoia. Sembra la dimora di una fata con le sue torri...

    Diari di viaggio
    tra italia, slovenia e croazia a caccia di primati

    Tra Italia, Slovenia e Croazia a caccia di primati

    Un viaggio on the road di nove giorni con mio marito e nostro figlio Leonardo di sei anni, partendo in auto dalla Valtellina dove viviamo,...

    Diari di viaggio
    siracusa viaggio tra natura e storia

    Siracusa viaggio tra natura e storia

    Siracusa è una città magica. Ortigia, il suo mare, il papiro, le viuzze del centro, il frutto di anni e anni di contaminazioni e...

    Diari di viaggio
    reggio emilia: città del tricolore, dell'erbazzone e dei ponti di calatrava

    Reggio Emilia: città del Tricolore, dell’Erbazzone e dei ponti di Calatrava

    Focalizzate il pensiero sulla pianura padana, volate sull'unica regione “di traverso” – l’Emilia-Romagna - e ora cercate una...

    Diari di viaggio
    valle dei templi ad agrigento

    Valle dei Templi ad Agrigento

    Per il 1° Maggio di quest’anno, io ed i miei amici abbiamo deciso di visitare il Museo archeologico e la Valle dei Templi di Agrigento,...