Giappone per tutti

Due settimane per andare alla scoperta del Paese
 
Partenza il: 29/09/2012
Ritorno il: 13/10/2012
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

la Ginza line, che ci porta direttamente a pochi metri dall’albergo.

12 Ottobre 2012

Stamattina decidiamo di andare a vedere la stazione di Tokyo (una riproduzione della stazione di Amsterdam). Di fronte c’è il parco del Palazzo Imperiale, ma ahimè oggi il giardino è chiuso, e quindi lo vediamo solo dall’esterno. Poi facciamo una breve visita al Sony Building, al cui interno sono esposte le ultime novità tecnologiche dell’azienda nipponica. A pranzo decidiamo di andare a Tsukiji (mercato del pesce) e mangiamo in un kaiten sushi (il sushi sul nastro), il cibo è buono ma un po’ caro. Dopo pranzo andiamo a Roppongi Hills e all’Hard Rock Cafè. Visto che abbiamo ancora tempo decidiamo di spostarci in metro ad Asakusa e vediamo il palazzo della birra Asahi e poi l’imponente Tokyo Sky Tree (la nuova torre delle antenne TV alta 634 metri). Alla base della torre c’è un centro commerciale. La salita a 450 metri per il punto panoramico è abbastanza caro (2000 Yen) e decidiamo di non salire. Torniamo in hotel per un riposino e poi usciamo per cena. Andiamo a mangiare in un ristorante vicino alla stazione di Ueno, dove troviamo un cameriere indaffaratissimo (era solo e faceva tutto lui). Dopo cena albergo e letto. Domani ultimo giorno in Giappone. La mattina andremo a visitare il quartiere di Asakusa e verso le 16 avremo il treno che ci porterà all’aeroporto internazionale di Narita.

13-14 Ottobre 2012

Ultimo giorno in Giappone. Dopo aver preparato le valigie la sera prima, facciamo il check-out e lasciamo i bagagli in hotel. Ci dirigiamo verso Asakusa, il quartiere più “tradizionale” della capitale, passando prima per Kappabashi Dori (la via con negozi di articoli per la ristorazione, dalle padelle ai bicchieri, dalle sedie alle divise del personale e i famosissimi piatti finti da esporre in vetrina). Dopo aver percorso tutta la via ci dirigiamo verso il tempio Nakamise, la via che porta ai tempi Dempoin e Sensoji e al santuario Asakusa. La via è piena di negozietti di souvenir (utile per comprare gli ultimi regalini da portare in Italia). Il tempio Sensoji è caratterizzato dalla enorme lanterna rossa appesa al portale d’entrata. Dopo una visita ai vari templi, andiamo a mangiare a nella via Nishi-Nakamise (perpendicolare a Nakamise). Dopo pranzo andiamo lungo il fiume Sumida a rilassarci un po’ su una panchina con la vista sulla Tokyo Sky Tree. Torniamo in albergo a ritirare i bagagli e ci dirigiamo alla stazione Keisei Ueno da dove parte il treno locale verso l’aeroporto internazionale di Narita. Il treno costa 1000 Yen e impiega circa 80 minuti ad arrivare al Terminal 1 (ci sarebbero i più veloci Narita Express o il Keisei Skyliner, ma non avendo fretta decidiamo di risparmiare circa 14 Euro a testa prendendo il treno locale). Arrivati all’aeroporto ci dirigiamo verso la zona check-in. Non c’è molta gente, perché il nostro è uno degli ultimi voli a partire. L’aereo parte con una decina di minuti di ritardo verso Osaka, che raggiunge in un ora e cinque minuti. Pausa di circa un’ora e l’aereo si riempie di giapponesi diretti in Europa. Il volo verso Doha è più lungo che all’andata (ben 10 ore) ma arriva in Qatar in perfetto orario (verso le 5.30 di mattina). Il volo dopo per Monaco di Baviera è programmato per le 8.20, il check-in si svolge in perfetto orario, ma saliti sull’aereo dobbiamo aspettare ben un’ora prima di partire (causa traffico sulla pista). Arriviamo a Monaco poco dopo le 14, ma tra controllo passaporti e ritiro bagagli usciamo dall’aeroporto alle 15. Torniamo in macchina (è venuto a prenderci mio padre) verso l’Italia, portandoci dentro di noi un bellissimo ricordo di questo viaggio.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Asakusa
    Diari di viaggio
    il paese dei balocchi

    Il Paese dei balocchi

    21-22 DICEMBRE: MILANO – TOKYO – NAGANO - YUDANAKA È il 21 dicembre, i bambini non stanno andando a scuola da due giorni perché sta...

    Diari di viaggio
    capodanno in giappone

    Capodanno in Giappone

    Non so se chiamarla dipendenza o altro, fatto sta che quest’anno non siamo neanche rientrati dal viaggio estivo che già eravamo in cerca...

    Diari di viaggio
    giappone per tutti

    Giappone per tutti

    la Ginza line, che ci porta direttamente a pochi metri dall'albergo.12 Ottobre 2012 Stamattina decidiamo di andare a vedere la...

    Diari di viaggio
    australia di quasi tutta e un veloce contatto con tokyo

    Australia di quasi tutta e un veloce contatto con Tokyo

    14 agosto ore 15,00 partenza da Roma per Tokyo. 12 ore di volo, niente sonno. 15 agosto Arrivo a Narita alle 10,00 ora locale, treno Nex...

    Diari di viaggio
    autumn in japan

    Autumn in Japan

    Tornato da meno di un mese da un fantastico viaggio di venti giorni su e giù per la Cina insieme a mia moglie, mi capita, a sorpresa,...

    Diari di viaggio
    giappone a 360°

    Giappone a 360°

    Partenza il 7 Agosto con volo Jal diretto Milano Tokyo Arrivo a Tokyo nel tardo pomeriggio dove uno splendido tramonto rosso fuoco che...

    Diari di viaggio
    tokyo e nikko, agosto fai da te

    Tokyo e Nikko, Agosto fai da te

    Città Visitate: Tokyo e NIKKO Visti i prezzi (proibitivi) delle agenzie turistiche abbiamo organizzato questo viaggio da soli e con...