ZSFADV05: Cose Turche!

Ed eccoci finalmente redivivi dal nostro primo viaggio veramente Adventure in terra di Turchia, raggiunta attraverso tutta l'Europa dell'est, tra Slovenja, Croazia, Serbia e Bulgaria, e salutata da un traghetto partito da Igoumenitsa, cercando di far vivere anche a voi ...

  • di Giacomo Zsf
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ed eccoci finalmente redivivi dal nostro primo viaggio veramente Adventure in terra di Turchia, raggiunta attraverso tutta l'Europa dell'est, tra Slovenja, Croazia, Serbia e Bulgaria, e salutata da un traghetto partito da Igoumenitsa, cercando di far vivere anche a voi un po' di... Cose Turche! KM PERCORSI 6512 Durata del viaggio: 19 giorni Spesa all-inclusive (compreso passaporto, assicurazioni, regali, ecc...): Eur 950 Mezzo di trasporto: Opel Corsa Adventure 1000cc, 5 posti Sistemazione: Hotel e pensioni a varie stelle prezzo medio a notte 8 Eur venerdì 5 20.00 Partenza in orario perfetto dal campo base Giardini! 22.36 Già facciamo commenti su quanto sia scorrevole il traffico che un tabellone luminoso ci ammicca: 7 km di coda alla barriera di Mestre!! Ahhhh!! 23.06 Essendo di una categoria tecnologicamente superiore rispetto all'italiano medio, saltiamo senza indugi la fila per il pedaggio e andiamo sicuri al casello "FastPay"...

Il maledetto però non ne vuole sapere e dopo avermi sputato ripetutamete il mio TopoliniaMat la sbarra si apre e riceviamo un bel bigliettino...Pedaggio Eur 13.30 non corrisposto! Vabbè, provvederemo al ritorno! sabato 6 1.00 Il viaggio procede senza intoppi finchè ci non ritroviamo in coda per la frontiera slovena...

1.30 Siamo in Slovenja! 2.20 E' ora di lasciarci alle spalle Ljubljana! 4.04 Qua la situazione è seria...Alla frontiera croata c'è una coda STRATOSFERICA! 5.00 Dopo un'oretta di riflessioni e dibattiti decidiamo che per fare 1500 km in un giorno il galateo automobilistico può anche essere reinterpretato...Imbocchiamo la "nostra" corsia e siamo subito alla dogana! 5.25 Entrata trionfale in Croazia: è l'alba...

5.35 L'autostrada ci porta direttamente all'interno della città di Zagabria...Mah! Veramente...

6.00 Dopo aver vagato un po' per la città, nonostante le indicazioni sbagliate di una donnina (a proposito cosa ci fanno le persone normali in giro alle 6 del mattino? Ah, ho detto normali!) ritroviamo la strada maestra...

7.45 Siamo a Slavonski Brod, esiste davvero! 8.55 E' l'ora della dogana serba...

9.35 Siamo in Serbia...Un'oretta alla dogana ormai è da preventivare! 10.45 Siamo a Belgrado, dopo 988 km, una media 15 ore x 1000 km...Come previsto! 13.35 A questo punto la fame si fa sentire e decidiamo di fermarci in un ristorantino... Il luogo è semideserto, popolato solo da loschi figuri che ci servono prontamente un ottimo panino al gatto. Eccezio! Miao! 15.55 Davanti a noi la dogana Serbia/Bulgaria...Ci avevano avvertito che avremmo potuto avere qualche problema...Quindi siamo preparati...Scrivevo sul mio diario di viaggio (che sarebbe questo)..."dogana Bulgaria...E ora si ride..." 16.10 ... E si ride davvero! Il gentilissimo Policeman ci avverte: alluvione in Bulgaria, tutte strade bloccate, vi conviene passare da Macedonia...Che facciamo?? Un rapido Gran Consiglio!! 17.00 Il dado è tratto! Decidiamo di rischiare...Male che vada staremo qualche giorno a Sofia...Entriamo in Bulgaria! 17.03 Cambio di fuso, sono le 18.03 18.45 Arriviamo a Sofia...È l'imbrunire, ma decidiamo di proseguire per Plovdiv...Dobbiamo macinare più km possibile! 19.30 Sosta rifornimento, al telegiornale sulla TV dell'autogrill mostrano le immagini dell'alluvione; apprendiamo, grazie ad un disegno Naif fatto dal benziladro sul nostro parabrezza polveroso, che la strada per Plovdiv è interrotta, dobbiamo deviare di qualche km...

20.30 Nessun problema invece...A parte campi allagati con l'acqua che lambisce l'autostrada...Arriviamo a Plovdiv e parcheggiamo con un po' di timore...La città è una tipica città dell'est...Grigia con larghi viali e grattacieli enormi contrapposti a casupole...Non c'è nessun turista in giro, ed ormai è buio: che bei momenti!! Ci sitemiamo in un Hotel Extra Lusso (l'unico hotel che abbiamo trovato) per 17 Eur con colazione, peccato che a causa dell' alluvione non ci sia una stilla d'acqua in camera!! Ma noi non ci stiamo e dopo un'ora di litigi con la reception in inglese maccheronico ma fluente strappiamo 7 Eur di sconto (totale)

  • 1393 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social