West usa on the road da vivere

Prima di iniziare il diario di viaggio vorrei ringraziare tutti gli amici che hanno scritto su questo sito e che con la loro esperienza di viaggio e con i loro consigli ci hanno aiutato tantissimo a organizzare questa fantastica avventura. ...

  • di Caterina Cordioli 1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Prima di iniziare il diario di viaggio vorrei ringraziare tutti gli amici che hanno scritto su questo sito e che con la loro esperienza di viaggio e con i loro consigli ci hanno aiutato tantissimo a organizzare questa fantastica avventura.

I nostri giorni a disposizione per gli USA sono stati in tutto 18 ma 2 (il primo e l’ultimo) vanno persi nel viaggio quindi questo è ciò che abbiamo fatto con 16 giorni effettivi a disposizione e direi che non è poco ! 1° giorno venerdì 09.09.05 VR- MONACO- CHICAGO- SAN FRANCISCO Volo prenotato su internet circa un mese prima, con lastminute.Com € 650,00 cad. A/r, compagnia Lufthansa – United Airlines Nonostante le mie iniziali diffidenze, prenotiamo la sera con internet, il giorno dopo a mezzogiorno, i biglietti ci vengono recapitati a casa! Finalmente si parte, dopo settimane di pianificazioni, di studio delle distanze tra le tappe (mapquest.Com), di prenotazioni dei pernottamenti (tramite Expedia o direttamente sui siti dei motel).

Viaggio in aereo a elica fino a Monaco con Lufthansa (aiuto !), solo un’ora per la coincidenza, un bus ci porta all’imbarco dei voli intercontinentali, seguono svariati controlli, poi il volo di 9.5 ore fino a Chicago. Qui 4 ore di attesa, con controlli puntigliosi da parte della polizia con i cani (beagle) per rintracciare tracce di alimenti presenti nei bagagli a mano, impronte digitali di entrambi gli indici e foto. Mangiamo uno spuntino ($ 20 tax incl) in un locale carino all’interno dell’aeroporto.

Poi, finalmente, stanchissimi le ultime 4 ore e mezzo di volo...Da Chicago a San Francisco, 4,5 ore e siamo ancora negli Stati Uniti (ma quanto sono grandi?) Arriviamo a S. Francisco che è buio, dall’alto la città è bellissima con tutte quelle luci sulla baia e l’aereo pare planare sull’acqua.

Viaggiamo leggeri, solo con il bagaglio a mano, lo sbarco è veloce e ci avviamo direttamente verso l’uscita.

Finalmente usciamo, la nostra prima boccata di aria americana ! sa di libertà ! C’è lo shuttle dell’hotel che ci porta al nostro hotel Sheraton (4 stelle) a Burlingame a pochi km dall’aeroporto, siamo al 15° piano con vista sulla baia (prenotato con Expedia € 52,00 /stanza a notte tax incl) Una doccia veloce poi crolliamo stanchissimi, da domani comincia la ns. Avventura ! 2° giorno sabato 10.09.05 SAN FRANCISCO Ci svegliamo molto presto verso le 6, pieni di energie e ben riposati, non risentiamo per nulla del fuso orario e del resto non ne abbiamo mai risentito in tutti i nostri viaggi, scostiamo le tende il cielo è terso e il chiarore dell’alba accarezza la baia di San Francisco. La giornata promette bene, speriamo visto che ho letto che molto spesso in questa città tutto è avvolto da una persistente nebbiolina.

Scendiamo dalla ns. Stanza a prendere lo shuttle con cui torniamo in aeroporto, da li prendiamo un trenino (linea BART) che in un quarto d’ora ci porta nel cuore di Frisco $ 20 in 2 per biglietti trenino a/r (l’auto la noleggeremo domani, abbiamo pensato credo giustamente che non ci serva per oggi).

Scendiamo a una fermata centrale e fatti pochi passi subito ci imbattiamo in quello che è uno dei mitici simboli di questa città ovvero un cable car, una sorta di piccolo tram che scorre su rotaie con una cremagliera, è manovrato a mano e al capolinea viene girato dagli autisti nella direzione opposta...È bellissimo, si può stare seduti fuori ad ammirare la città che ci passa accanto tutte le ripide salite e le discese...Questa città è incredibile già dopo pochi minuti ne siamo innamorati, ad ogni “vetta” corrisponde un nuovo scorcio... attraversiamo quartieri eleganti e chinatown, e finalmente ecco la baia...Con Alcatraz sullo sfondo, non credevo fosse così vicina, sarà che la giornata è veramente limpida ma si vedono benissimo le mura della famosa prigione, e sulla sinistra la sagoma arancione del Golden Gate

  • 1883 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social