New York, California e Napa Valley

Viaggiatori:Paolo, Stefania e Denise (figlia di 13 anni) Dopo l’indimenticabile viaggio del 2005 nel New England ed Arizona, quest’anno decidiamo di tornare negli States. Questa volta le mete della nostra vacanza saranno New York, la costa Californiana e la Napa ...

  • di dsp
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

Viaggiatori:Paolo, Stefania e Denise (figlia di 13 anni) Dopo l’indimenticabile viaggio del 2005 nel New England ed Arizona, quest’anno decidiamo di tornare negli States. Questa volta le mete della nostra vacanza saranno New York, la costa Californiana e la Napa Valley.

01 agosto ’09 – New York Partiamo alle 7:30 con un volo Lufthansa da Venezia via Francoforte ed arriviamo verso le ore 13:00, ora locale, all’aeroporto JFK. Abbiamo deciso di partire abbastanza presto al mattino in modo da avere mezza giornata di tempo per organizzarci al nostro arrivo e per goderci un primo impatto con la grande mela. Una volta arrivati ci muoviamo abbastanza rapidamente verso Manhattan utilizzando l’Air Train fino alla Howard Beach Station e da lì la linea A della metropolitana che ci porta fino a destinazione senza cambi.

Alloggiamo al “Novotel” che suggeriamo vivamente vista la posizione (Times Square) ed il prezzo accettabile se si prenota con largo anticipo via web.

Dopo un breve break per riprenderci, usciamo e veniamo subito travolti dalla magica atmosfera e frenesia di Times Square. Abbiamo proprio la sensazione che questo sia il centro del mondo, mille razze e mille volti che si incrociano, mille luci e news in tempo reale proiettate nei grattacieli che ci circondano. Passiamo un paio d’ore a passeggiare e ammirare le vie attorno a Times Square e prima di rientrare mangiamo qualcosa da Charles O’s, un locale irlandese all’incrocio tra la 7th avenue e la 51st strada. Il cibo non è dei migliori ed il prezzo caro: sconsigliato!! 02 agosto ’09 – New York Il tempo questa mattina minaccia pioggia e dobbiamo rivedere il nostro programma. Usciamo verso le 9:00 e facciamo colazione da “Starbucks“ di fronte all’hotel. Ci sono mille opportunità per fare una buona colazione a New York senza spendere i 20-25 dollari a testa che chiedono gli hotel (le colazioni in hotel sono escluse dal prezzo della camera e sono piuttosto care, anche se spesso la scelta è ampia e abbondante). Muoversi a New York non è un problema: taxi, metrò e bus coprono in maniera capillare tutta Manhattan e per chi volesse anche i quartieri limitrofi. Esiste però anche una soluzione più comoda e facile per il turista: i circle-bus che percorrono in continuazione circuiti prestabiliti, che toccano i punti più importanti della città e che ti permettono di salire e scendere senza limitazione nelle varie fermate. Noi optiamo per questi bus, visto anche che con 45 dollari a testa possiamo utilizzare il servizio per tre giorni, è compreso un tour notturno di Manhattan e Brooklyn, un tour con il traghetto attorno alla downtown e Statua della Libertà, oltre che a sconti in vari locali ed attività (teatro, musei,...).

Saliamo quindi nel bus ed iniziamo ad esplorare varie zone di Manhattan. Come temuto inizia a piovere e decidiamo quindi di rimanere nel bus fino al Rockfeller center, dove scendiamo ed andiamo a prendere i biglietti per la visita degli studi NBC. Il primo tour disponibile è alle 15:30, decidiamo quindi di utilizzare l’ora e mezza a disposizione per goderci il classico Brunch della domenica Americana. Il brunch è un pasto che è a metà tra la colazione ed il pranzo come il nome stesso indica (breakfast-lunch) e per l’Americano è un momento di relax, incontro, discussione.

La visita agli studi è interessante, vediamo gli studi dei notiziari, di talk show leggendari come Late Night Show e Saturday Night oltre che a scoprire i trucchi di registrazione di un grosso network televisivo. Usciamo dagli studi e scopriamo con piacere che la pioggia è terminata... passeggiamo un po’ per la zona visitando qualche negozio prima di rientrare in hotel per una breve pausa

  • 9050 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social